clicca per tornare alla pagina iniziale

Scrivici Contattaci
Pubblicità
Meteo
BENVENUTO 
Adv

 

LOCAL DIRECTORIES

Aeroporti
Fiera 
Hotels
Istituzioni
Provincia
Regione
Associazioni
Borsa
Cinema
Diocesi
Scuole
Lavoro
Biblioteche
Shopping
Teatri
Cucina
Lotto
Moda
Search
Edicola
Discopub
Trasporti
Sports
Salute

Foto& Video

 ABOUT US

MAPPE

FORUM

 WEBCAM
ANNUNCI
Adv

   
NEWS PER COMUNE
   

 

 

   
 

 

 

E-MARKETING
 

 

 

 
 
 
Tutta l'area di Milano ovest online
AGGIORNATO AL 04 marzo 2006

LE FOTO E IL VIDEO DEL CARNEVALE 2007 SONO SUL NUOVO PORTALE AL LINK WWW.MI-LORENTEGGIO.COM 


"COLORIANDOLI": IL 2006 UN CARNEVALE AMBROSIANO  DI COLORI

31° CARNEVALE AMBROSIANO DEI RAGAZZI

CLICCA QUI PER VEDERE IL VIDEO

Clicca qui per le foto

 


Milano, 12 febbraio 2006: La sfilata di carnevale in centro a Milano sarà sabato Grasso 4 marzo 2006 .
Quest'anno a carnevale ci si vestirà di colore: così i ragazzi degli oratori si ispireranno  a oggetti, elementi della natura, cose  ... che richiamano alla mente immediatamente un colore. Facciamo qualche esempio: GIALLO LIMONE - ROSSO FUOCO - BLU OLTREMARE - BLU JEANS - VERDE
Per le vie sfileranno macchie di colore. Ogni gruppo  sfilerà scegliendo un costume tra quelli proposti o inventati, di una sola tinta, con un chiaro riferimento ad un colore-oggetto.

IL CARNEVALE A BAGGIO 2006

 

Il Carnevale a Baggio, Milano, 4 marzo 2006: IN OCCASIONE DEL CARNEVALE, LA TRADIZIONALE SFILATA NEL QUARTIERE BAGGIO, dove grandi e piccini hanno sfilato per le vie del quartiere con il gran finale della compagnia del Gruppo Folk IPER "Faltrak". 

CLICCA QUI PER VEDERE IL VIDEO


12 FEBBRAIO 2005

ARCHIVIO

IL CARNEVALE AMBROSIANO 2005 MITICO in foto e video

Due i cortei vivaci, allegri e festanti,  che hanno attraversato il centro cittadino che si sono uniti in Piazza Duomo. Da piazza Castello è partito il corteo del Capodanno Cinese, che si è congiunto con quello del Carnevale Ambrosiano, partito, come tradizione da corso Venezia, passando per p.zza San Babila,  corso Europa e piazza Fontana. Novità di quest'anno il gemellaggio con il carnevale di Viareggio: presenti oltre a maschere tipiche, la banda con le majorette (Guarda il video). In serata, invece, si è tenuto, sempre in piazza Duomo, il concerto di Carnevale, al quale hanno assistito oltre 100mila spettatori. 

CLICCA QUI PER GUARDARE IL VIDEO >>>

CLICCA QUI PER GUARDARE LE FOTO della SFILATA >>>

CLICCA QUI PER GUARDARE ALTRE FOTO >>>

IL CAPODANNO CINESE

CLICCA QUI PER GUARDARE LE  FOTO  E IL VIDEO DEL CAPODANNO CINESE A MILANO 2005>>>

CLICCA QUI PER GUARDARE IL VIDEO DEL CAPODANNO CINESE A MILANO 2005>>>

   

   

AGGIORNATO AL 6 FEBBRAIO 2005

FOTO E VIDEO DEL CARNEVALE di VIGEVANO

FOTO E VIDEO DEI CARRI DI TUTTE LE CONTRADE E ORATORI


 

Milano, 25 gennaio  2005

CARNEVALE 2005, MITICO

La tradizionale sfilata di carri, organizzata dal F.O.M., la federazione Oratori Milanesi, che quest'anno è giunta alla trentesima edizione, si terrà nel pomeriggio di sabato 12 febbraio 2005, secondo il rito ambrosiano, nelle vie del centro.   Il tema di quest'anno si ispira  alla letteratura e alla mitologia greca, fonte di supplizi scolastici e di notti insonni per generazioni di studenti  e l'intento è quello di cimentarsi nell'impresa titanica di "smitizzare" la serietà di questi argomenti.

Carnevale 2004

Milano, 28 febbraio 2004

"RE, REGINE E CORTIGIANI VIL RAZZA D'ANNATA"


Nel pomeriggio di sabato 28 febbraio, secondo il rito ambrosiano,  si è tenuta consueta sfilata dei carri di Carnevale con partenza dagli oratori delle Parrocchie milanesi verso il centro. 

clicca per ingrandire

Il re e la regina seduti sul trono

Tema di quest'anno è stato "Re, regine e cortigiani vil razza d'annata", ossia l'elemento conduttore è stato  il ricreare la corte medievale più stravagante e fantasiosa mai vista nemmeno nei film più recenti. Grandi e piccini, quindi, si sono  sbizzarriti a sfilare con le proprie maschere ispirate ai  personaggi tipici della corte: re, regine, cortigiani, maghi, cavalieri, menestrelli, giullari, dame, mendicanti, ambasciatori. E' intervenuto anche il vescovo di Milano Dionigi Tettamanzi, guarda i video e le foto.

clicca per ingrandire

Il cardinale e l'assessore

Nel resto dell'Italia e così anche nel Pavese, il Carnevale è stato  il 22 febbraio.

GALLERIA FOTO E VIDEO 2004

- GALLERIA FOTO CARNEVALE AMBROSIANO: GUARDALE!

-ALTRA GALLERIA FOTO CARNEVALE AMBROSIANO: GUARDALE!

- SPECIALE: VIDEO-INTERVISTA AL CARDINALE DIONIGI TETTAMANZI

- VIDEO DEL CARDINALE SUL PALCO IN PIAZZA CASTELLO

Foto e video di V.A., mi-lorenteggio.com


Guarda sotto le foto e il video del Carnevale 2003 a Milano, che ha avuto come tema "Volare Ops, Ops!", 100 di volo.

 

CARNEVALE 2003 E FESTA DELLA DONNA (aggiornato al 8 marzo 2003)

 

Quest’anno a Milano e la festa della donna cadranno nello stesso giorno. Il carnevale ambrosiano è senza dubbio il carnevale più  lungo d'Italia, in quanto termina il primo sabato di Quaresima, anzichè il martedì grasso. Tema centrale del Carnevale in Italia,  sarà la pace: i  carri allegorici vestiranno con i colori della Pace, dell’Italia e dell’Europa, con un unico inno alla fratellanza tra i popoli, all'amore e alla solidarietà.

 CLICCA QUI PER L'ALBUM FOTO DI CARNEVALE

CLICCA QUI PER IL VIDEO IN STREAMING

clicca per ingrandire 

Il carnevale di Milano, foto V. Aggio (mi-lorenteggio.com)

foto copyright mi-lorenteggio.com


Protagonisti indiscussi delle spettacolari parate saranno ancora  i giganti di cartapesta creati  da tanta fantasia, allegria e satira.

A Milano, il Carnevale 2003, organizzato  dalla F.O.M., fondazione oratori milanesi, avrà come tema centrale il volo e il volare. La grande sfilata si terrà nel pomeriggio di sabato 8 marzo in centro: le mascherate e le sfilate di carri tra i quartieri culmineranno con una grande  festa finale in piazza del Duomo. “Volare. Ops! Ops!” è questo lo  slogan della F.O.M.: sono passati 100 anni  (17 dicembre 1903) da quando l’uomo con piccoli passi ha iniziato a volare,  facendo fare  un balzo gigantesco per l’umanità,  nonostante il fatto che gli aerei sono stati e vengono, purtroppo, utilizzati per portare morte e distruzione o siano causa di  tragedie con perdita di vite umane,  come il recente episodio  dello shuttle.

 

 Oggi,  tocca ai pronipotini di Wilbur e Orville Wright  a progettare…carri volanti allegorici.  Decisamente più profano e trasgressivo , invece,  il carnevale nelle sale da ballo e nei cenoni. Infatti, coincidendo il carnevale con la festa della donna, sono preannunciati accattivanti spogliarelli maschili in maschera. Nei locali è previsto il tutto esaurito. 

STORIA E ORIGINI DELL'8 MARZO: LA DONNA E IL SUO RISCATTO

Le origini della festa dell'8 Marzo risalgono al 1908, quando, pochi giorni prima di questa data, a New York, le operaie dell'industria tessile Cotton scioperarono per protestare contro le terribili condizioni in cui erano costrette a lavorare. Lo sciopero si protrasse per alcuni giorni, finché l'8 marzo il proprietario Mr. Johnson, bloccò tutte le porte della fabbrica per impedire alle operaie di uscire. Allo stabilimento venne appiccando il fuoco e le 129 operaie prigioniere all'interno morirono arse dalle fiamme. Successivamente questa data venne proposta come giornata di lotta internazionale, a favore delle donne, da Rosa Luxemburg, proprio in ricordo della tragedia.Questo tragico fatto ha dato al via  ad una serie di celebrazioni che avevano come unico scopo il ricordo della orribile fine fatta dalle operaie morte nel rogo della fabbrica.


  GABER E IL GIAMBELLINO

-          All’inizio di gennaio, è scomparso Giorgio Gaber, noto cantautore italiano, che tra i tanti successi, ha scritto nel 1961, assieme al maestro Simonetta, una canzone, ''La ballata del Cerutti'', una  ballata tipica milanese con ritmi tipici  del  rock'n'roll. Questa canzone  ha reso il Giambellino (la parallela di via Lorenteggio) mitica in tutta Italia, in quanto, ha rappresentato in modo ironico i personaggi tipici del nostro sottobosco metropolitano, che, purtroppo,  tutt’ora ci sono. La ballata  parla degli amici del bar del Giambellino, che si dice, che siano   realmente esistiti così come esiste ancora oggi il bar, in via del Giambellino al 50. 

     Ora il bar si chiama Bar Marosi, mentre un tempo,  si chiamava  Bar Gino; il locale era stato aperto nel '27, nell’estrema periferia milanese,  dal signor Luigi Galli, Gino appunto per gli amici, ed e' uno dei più vecchi della zona. Giorgio Gaber ha abitato, subito dopo essersi sposato con Ombretta Colli, in via Lorenteggio, ma la canzone dedicata al Cerutti Gino risale a qualche anno prima. All’interno del bar, oltre ad bel biliardo, da notare è la storica scritta: ''regio gioco delle bocce''.

 

 

 


 GALLERIE

la foto del giorno

 MULTIMEDIA

I video del mese 
ANNUNCI CERCO OFFRO
INDEX ANNUNCI
•  Auto, camper
Varie
•  Antiquariato
•  Immobiliari
Computer, video e telefonia
Personali
INSERISCI
•  Regolamento e privacy
 
 

Mi-lorenteggio.com e TangOnline.it
Copyright © 1999-2005 , Inc. All Rights Reserved. Tutti i diritti riservati. Non siamo responsabili del contenuto dei siti inseriti.

prodotto, realizzato, scritto da  Vittorio Aggio, Cesano Boscone (MI)