Benvenuto su www.mi-lorenteggio.com - Tang.O
Cerca un articolo con Mi-Lorenteggio Search oppure cerca con google Mi-Lorenteggio Web   


ULTIMO AGGIORNAMENTO: Martedì 20 Febbraio 2018, ORE 21:15 - PROVERBIO: "A San Mattia (24 febbraio) la neve per la via".

UPDATED ON: Tuesday 20 February 2018, 23:15 Mecca time 20:15 GMT
Febbraio febbraietto, mese corto e maledetto.

Tratto da: https://www.universonline.it/_tempo_libero/proverbi/detti-lettera-f/febbraio.php
Febbraio febbraietto, mese corto e maledetto.

Tratto da: https://www.universonline.it/_tempo_libero/proverbi/detti-lettera-f/febbraio.php
   Archivio notizie rss

  • Home Page
  • News
  • Cronaca
  • Economia
  • Tecnologia
  • Politica
  • Ambiente
  • Esteri
  • Salute
  • Sport
  • Scienze
  • Cultura
  • Viaggi
  • Divertimenti
  • Musica e Spettacoli
  • Attualità
  • Comuni
  • Multimedia
  • Foto gallery
  • Video gallery

Archivio eventi per il giorno 26/11/2017

Eventi per bambini: i cicli della natura nello spettacolo “Le foglie e il vento” allo Spazio Teatro 89 di Milano
MILANO - È indicato per bambini di età compresa fra 1 e 3 anni il nuovo appuntamento della rassegna “Teatro Piccolissimo…e non solo” organizzata dallo Spazio Teatro 89 di via Fratelli Zoia 89, a Milano: domenica 26 novembre (ore 11; ingresso 7 euro) andrà in scena “Le foglie e il vento”, spettacolo che, con semplicità, ci avvicina al senso profondo della vita, che solo in apparenza è racchiusa tra un inizio e una fine, ma che evolve invece da uno stato ad un altro, secondo leggi universali. Un racconto danzato, una metafora dell’esistenza, dove nulla muore e tutto si trasforma. Gli attori-danzatori dell’Associazione Didee arti e comunicazione racconteranno la storia di una foglia e del suo albero, dallo spuntare delle prime gemme allo sbocciare dei fiori. Una crescita secondo natura, passando attraverso le esperienze del sole e del vento, che va dall’amicizia tra bambini che giocano ai vecchi che cercano ombra sotto i rami; dalle arrampicate verso il cielo alla raccolta di mele, dai bruchi alle libellule, attraverso il giorno e la notte, i colori e i primi freddi dell’autunno, fino al silenzio e al bianco dell’inverno. Momenti che non determinano la fine di un ciclo, ma generano e alimentano nuova vita. Il progetto è liberamente ispirato a “La foglia Muriel” del pedagogista italo-americano Leo Buscaglia, delicata storia che, con il susseguirsi delle stagioni, cerca di dare una spiegazione ai bambini che nella vita hanno subito una perdita (e agli adulti che non hanno saputo spiegar loro il perché). Lo spettacolo affronta il tema della vita e della morte con il desiderio di suggerire a tutte le età una domanda sull’esistenza; e lo fa senza parole, ma ricorrendo a una suggestione di immagini che, da un lato, rispecchiano i cicli della natura e, dall’altro, contengono le tracce della vita dell’uomo e dei suoi riti. Anche gli oggetti e i costumi in carta tingono, simbolicamente, di altri significati le trasformazioni dell’albero e delle foglie. Inoltre, il tappeto sonoro accompagna gli spettatori in un bosco immaginario, tessuto in modo armonico da musiche e suoni della natura, ma anche dallo stropiccìo della carta che evoca la brezza fra i rami e i passi felpati sulle foglie in autunno. Spazio Teatro 89, via Fratelli Zoia 89, Milano. Tel: 0240914901; info@spazioteatro89.org; www.spazioteatro89.org Rassegna “Teatro Piccolissimo… e non solo” - Stagione 2017-2018 Ingresso: 7 euro. “Le foglie e il vento”, domenica 26 novembre 2017. Ore: 11. Una coproduzione Progetto PerCorpi Visionari A cura di: Associazione Didee e Fondazione Teatro Coccia. Progetto e regia: Mariachiara Raviola. Con: Francesca Cinalli e Stefano Botti. Sguardo coreografico: Aldo Torta. assistenza alla regia: Lisa Pugliese. paesaggio sonoro: Paolo De Santis. Scene: Elisabetta Ajani. Oggetti di scena: Gianni Cocomazzi. Illustrazioni: Alberto Valente.


Alla scoperta dell’arte di Monteverdi con l’Ensemble Fantazyas di Roberto Balconi allo Spazio Teatro 89 di Milano
MILANO - È dedicato a Claudio Monteverdi e alla sua attività di compositore, che segnò il passaggio dalla musica rinascimentale a quella barocca, il quarto appuntamento della stagione di classica “In Cooperativa per Amare la Musica”, in programma domenica 26 novembre presso lo Spazio Teatro 89 di via Fratelli Zoia 89 (inizio concerto ore 17; ingresso 5-7 euro), a Milano: l’Ensemble Fantazyas di Roberto Balconi (Carlotta Colombo, soprano; Giulia Musuruane, soprano; Hyun Jung Oh, mezzosoprano; Roberto Balconi, clavicembalo e concertazione) guiderà gli spettatori alla scoperta dell’arte del grande compositore lombardo e, in particolare, della sua “seconda pratica” che, emancipando la melodia dal severo contrappunto rinascimentale, rese possibile una sempre maggiore libertà espressiva, schiudendo preziose prospettive a tutta la musica dei secoli successivi. In programma madrigali, scene d’opera, un lamento e una lettera amorosa tratti da Canzonette a tre voci (Libro primo, anno 1584), Concerto (Settimo libro de’ madrigali, 1619), Madrigali guerrieri et amorosi (Libro ottavo, 1638), Madrigali e canzonette (Libro nono, 1651), Lamento di Arianna (con due lettere amorose in genere rappresentativo, 1623), L'Orfeo (1607) e L’incoronazione di Poppea (1643). Il concerto è realizzato in collaborazione con il Fondo Morosini per la Musica e la Cultura. Fantazyas è un gruppo vocale e strumentale costituitosi nel 2000 per iniziativa del controtenore e direttore Roberto Balconi. L’ensemble collabora con musicisti e cantanti specialisti del repertorio antico e barocco, del quale intende non solo riproporre pagine celebri ma anche riscoprire partiture ancora poco note al grande pubblico, accostandosi a tale repertorio con vitalità e misura tipicamente italiani.
 SPAZIO TEATRO 89, via Fratelli Zoia 89, 20153 Milano. Tel: 0240914901; info@spazioteatro89.org; www.spazioteatro89.org Biglietti: intero 7 euro; ridotto 5 euro (under 25, over 65, CartaPiù Feltrinelli, soci Touring Club). Abbonamenti: 12 concerti, intero 80 euro, ridotto 55 euro. Domenica 26 novembre, ore 17 Pratica (rivoluzionaria) Ensemble Fantazyas diretto da Roberto Balconi In collaborazione con Fondo Morosini per la Musica e per la Cultura


Alla festa natalizia del Centro Missionario dei Frati Cappuccini di Milano PROTAGONISTI I BAMBINI: TORNA IL LABORATORIO
Alla festa natalizia del Centro Missionario dei Frati Cappuccini di Milano PROTAGONISTI I BAMBINI: TORNA IL LABORATORIO PER IMPARARE A COSTRUIRE IL PRESEPE ! E per mamma e papà Cassoeula, golosi stand gastronomici, Mercatino con presepi etnici e tante curiosità per regali originali. Milano, Piazza Cimitero Maggiore 5. Ingresso libero, dalle 10.30 alle 18 (Per arrivare: tram 14 o Metro Rossa fermata Uruguay e poi pullman 40).


AL VIA I CONCERTI DI NATALE
In cammino verso il Natale, come è ormai tradizione da qualche anno, porteremo la musica nel cuore di una umanità ferita che cerca il conforto della luce Nel cuore di un grande ospedale, sarà offerto un repertorio di carole e danze, antiche e popolari, in attesa di quella notte che si celebra da millenni. Domenica 25 novembre al piano terra dell’ospedale “Salvini” di Garbagnate, sarà festeggiato l’inizio del cammino verso il Natale con una grande festa ricca di suoni e colori. Tutti sono invitati dalle ore 15.00 al piano terra dell’ospedale dove la musica di cinque arpe celtiche de “Il cerchio delle fate” animerà antichi racconti ed un grande mandala tutto da colorare!


Sondaggio

Come sarà il 2018?

Migliore del 2017
Peggiore del 2017
Non so

Tutti i sondaggi

banner


Agenda
DLMMGVS
    20 21 22 23 24
25 26 27 28 01 02 03
04 05 06 07 08 09 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21      

Eventi del giorno
Nessun evento

Segnala un evento
banner