Benvenuto su www.mi-lorenteggio.com - Tang.O
Cerca un articolo con Mi-Lorenteggio Search oppure cerca con google Mi-Lorenteggio Web   


ULTIMO AGGIORNAMENTO:  Venerdì 20 Aprile 2018, ORE 08:10 - PROVERBIO:   April, apriletto, un dì freddo un dì caldetto.
UPDATED ON: Friday 20 April 2018,  10:10 Mecca time  07:10 MT
   Archivio notizie rss

  • Home Page
  • News
  • Cronaca
  • Economia
  • Tecnologia
  • Politica
  • Ambiente
  • Esteri
  • Salute
  • Sport
  • Scienze
  • Cultura
  • Viaggi
  • Divertimenti
  • Musica e Spettacoli
  • Attualità
  • Comuni
  • Multimedia
  • Foto gallery
  • Video gallery

Pubblicata il 21/02/2011 alle 15:34:12 in Cronaca

I Carabinieri di Binasco arrestano tre spacciatori



Sorpresi in via Virgilio dopo un'indagine con appostamenti e filmati


img
I militari dell'Arma con la "merce" sequestrata


(mi-lorenteggio.com) Binasco, 21 febbraio 2011 -Di giorno era una via tranquilla, frequentata da genitori e famiglie. La sera, si trasformava in una centrale dello spaccio. In via Virgilio a Binasco da oltre un anno agiva una banda di 3 spacciatori, tutti italiani e residenti in zona, che sono stati arrestati venerdì corso daicarabinieri di Binasco. L'indagine, con appostamenti e filmati, è cominciata nel settembre 2010. A insospettire i carabinieri era l'insolito andrivieni di auto. I tre spacciatori davano appuntamento ai clienti proprio di fronte al cancello della scuola media. Due di loro sono stati arrestati in flagranza, il terzo in seguito a un ordine del Tribunale di Pavia. Altre due persone sono state denunciate a piede libero per favoreggiamento. Al momento del blitz, uno degli spacciatori aveva addosso 84 dosi di hashish, nascoste anche nelle mutande, l'altro 63 dosi di marjiuana. Dalle perquisizioni a casa sono state ritrovate ancora 22 dosi di hashish, 1 panetto di 50 g di hashish, semi dimarjiuana. Inoltre, in un garage nel centro del paese messo a disposizione da uno dei due denunciati sono stati trovati 2 panetti da100 g di hascish e 3 sacchetti di marjiuana per un totale di oltre 350 g. Gli arrestati sono F.P. 30 anni di Casarile, disoccupato con piccoli precedenti penali, S.D. 30 anni di Rognano, disoccupato e A.G. 20 anni di Casorate Primo, disoccupato.

 

I primi due avevano dato vita alla banda e spacciavano insieme da tempo, il più giovane si era unito da circa 1 mese. Sono stati denunciati anche un tossicodipendente di Zibido e un disoccupato ventiquattrenne di Binasco che aveva messo a disposizione ilsuo box per  custodire la droga. Secondo le indagini i tre si rifornivano di roba dai grossisti marocchini a Milano e spacciavano al dettaglio tutte le sere, a partrire dalle 20, riuscendo a piazzare in media tuttele dosi che avevano addosso. I clienti provenivano da Certosa di Pavia, Vigevano, Zibido, Vernate, eccetera. Una dose costa in media 10 euro.
Ora si trovano in carcere a Pavia e devono rispondere di detenzione aifini di spaccio di stupefacenti.

V.A.


print Stampa notizia

print Articoli più letti


Condividi la notizia su:

segnala Segnala la notizia ad un amico:
Tuo nome:   Email dell'amico:  
   


Sondaggio

Dopo il risultato elettorale, secondo voi, chi sarà il prossimo Premier?

Matteo Salvini
Luigi Di Maio
Non so

Tutti i sondaggi

banner


Agenda
DLMMGVS
          20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 01 02 03 04 05
06 07 08 09 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19

Eventi del giorno


Segnala un evento
banner