Benvenuto su www.mi-lorenteggio.com - Tang.O
Cerca un articolo con Mi-Lorenteggio Search oppure cerca con google Mi-Lorenteggio Web   


ULTIMO AGGIORNAMENTO:  Domenica 21 Gennaio 2018, ORE 22:45 - PROVERBIO:  La neve di gennaio riempie il granaio

UPDATED ON: Friday 22 Jenuary 2018,  00:45 Mecca time 21:45 GMT -
   Archivio notizie rss

  • Home Page
  • News
  • Cronaca
  • Economia
  • Tecnologia
  • Politica
  • Ambiente
  • Esteri
  • Salute
  • Sport
  • Scienze
  • Cultura
  • Viaggi
  • Divertimenti
  • Musica e Spettacoli
  • Attualità
  • Comuni
  • Multimedia
  • Foto gallery
  • Video gallery

Pubblicata il 23/04/2012 alle 18:45:29 in Politica

Colpita la sede locale del PdL e della Lista Civica Insieme per Tribiano



Una biglia scagliata da una fionda ha incrinato i cristalli di una delle vetrate


img


(mi-lorenteggio.com) Tribiano, 23 aprile 2012 – Una delle due vetrate degli ambienti che ospitano gli spazi messi a disposizione per lo svolgimento delle attività politiche del Popolo della Libertà cittadino e della lista civica Insieme per Tribiano è finita per essere bersaglio di un gesto deplorevole. Nella notte tra il 22 e 23 aprile un oggetto contundente – dai primi accertamenti effettuati dalle forze dell’ordine pare che si tratti di una biglia di acciaio scagliata da una fionda – ha incrinato i cristalli antisfondamento del locale ubicato in piazza Marconi al numero 4. Le modalità e i primi elementi raccolti lasciano presagire a un atto intimidatorio quasi sicuramente di natura politica. «Chiaramente il danno non è di grande entità, ma il gesto è molto grave e va stigmatizzato», commenta risoluto Mario Riboldi, membro del Pdl cittadino. Il motivo alla base, che sicuramente andrà a pesare negativamente sul clima tribianese, lo prova a supporre il primo cittadino Franco Lucente: «Siamo un partito molto attivo, il nostro dinamismo politico potrebbe avere generato un’antipatia, sfociata poi in un gesto spiacevole e inconsulto come questo. Mi preme precisare che noi non abbiamo mai fatto male a nessuno, né tanto meno lo faremo in futuro. Tra i nostri principi fondanti vi è il rispetto delle idee altrui». Il Sindaco, affiancato dai componenti del Pdl locale e dai membri della lista Insieme per Tribiano, condanna quindi fermamente questo modo incivile di manifestazione del pensiero, e in questo senso procederà a denunciare il fatto alle autorità competenti. 

Redazione


print Stampa notizia

print Articoli più letti


Condividi la notizia su:

segnala Segnala la notizia ad un amico:
Tuo nome:   Email dell'amico:  
   


Sondaggio

Come sarà il 2018?

Migliore del 2017
Peggiore del 2017
Non so

Tutti i sondaggi

banner


banner