Benvenuto su www.mi-lorenteggio.com - Tang.O
Cerca un articolo con Mi-Lorenteggio Search oppure cerca con google Mi-Lorenteggio Web   


ULTIMO AGGIORNAMENTO:  Domenica 21 Gennaio 2018, ORE 08:00 - PROVERBIO:  La neve di gennaio riempie il granaio

UPDATED ON: Sunday 21 Jenuary 2018,  10:00 Mecca time 07:00 GMT -
   Archivio notizie rss

  • Home Page
  • News
  • Cronaca
  • Economia
  • Tecnologia
  • Politica
  • Ambiente
  • Esteri
  • Salute
  • Sport
  • Scienze
  • Cultura
  • Viaggi
  • Divertimenti
  • Musica e Spettacoli
  • Attualità
  • Comuni
  • Multimedia
  • Foto gallery
  • Video gallery

Pubblicata il 01/03/2013 alle 15:42:53 in Cultura

Al Palazzo della Ragione di Milano la mostra “Che storie! Oggetti miti e memorie”



Dall’11aprile al 12 maggio 2013 con ingresso gratuito


(mi-lorenteggio.com) Milano, 01 marzo 2013 - Dall’11aprile al 12 maggio 2013, il Palazzo della Ragione di Milano ospita la mostra “Che storie! Oggetti miti e memorie”, coningresso gratuito.

La mostra, promossa dal Comune diMilano – Cultura, Moda, Design - Palazzo della Ragione, e da Museimpresa - Associazione Nazionale Musei eArchivi d’Impresa e organizzata in occasione del Salone del Mobile – FuoriSalone, è un percorso nel “made inItaly” attraverso le collezioni delle più importanti aziende del nostro Paese. L’esposizione, che in Milano trova le sue radici storiche profonde quale culladell’imprenditorialità, rappresenta un affascinante viaggio alla scoperta delle ricche collezioni di circa 50 musei e archivi d’impresa italiani: un viaggio che accompagna nella rievocazione di storie straordinarie di uomini, imprese eoggetti che hanno lasciato il segno nella nostra società e nella nostra culturae che insieme hanno contribuito a fare del “made in Italy” una sorta di marchioche tutti ci invidiano.

Quattro le aree tematiche attorno alle quali ruota l’intera mostra: memoria, mito e passione, meraviglia, continuità, ciascuna delle quali illustra come musei earchivi d’impresa rappresentino un ponte importante tra passato, presente efuturo.

I musei e gli archivi d’impresa conservano, infatti, testimonianze straordinarie di come sia cambiato il nostro modo di vivere e di relazionarci, di lavorare edi fare impresa, le nostre abitudini e il nostro senso estetico; ci aiutano a ripercorrere la storia di imprese, marchi e prodotti che sono nella nostra memoria o popolano il nostro quotidiano, spesso con valenze sociali esimboliche che vanno al di là di fatti di natura tecnica o economica; ci svelano la cura, la passione, il genio e la fatica che sta dietro ai prodottiche usiamo tutti giorni, senza mai chiederci da dove vengano o come siano nati; svolgono un ruolo importante nel mantenimento di un legame tra l’eredità storica delle imprese e i loro progetti per il futuro.

Non vecchi oggetti e carte polverose, come un’immagine stereotipata di musei earchivi suggerirebbe, ma un mondo sorprendente che offre la possibilità alvisitatore di tuffarsi negli ultimi 100 anni di storia attraverso materiale filmico e fotografico, oggetti e prototipi, bozzetti, manifesti, lettere edisegni provenienti dalle collezioni delle più importanti aziende del nostro Paese, passando dal food e beverage (Campari, Branca, Martini, Peroni,Amarelli, Barilla) ai motori (Piaggio, Pirelli, Ducati, Ferrari, Alfa Romeo),dalla moda (Ferragamo, Borsalino, Safilo, Rossimoda) al design (Alessi,Guzzini, Kartell). Ma l’elenco prosegue con altri importanti brand (inallegato, l’elenco delle aziende associate a Museimpresa che partecipanoall’iniziativa).

La mostra espone solo una piccola, ma significativa parte di raccolte che, presetutte insieme, offrono uno straordinario affresco dell’evoluzione della societànell’ultimo secolo e ci ricordano il ruolo fondamentale che il mondo dell’impresa ha avuto nel formare e arricchire la nostra cultura. In questa cornice è facile cogliere l’importanza che i musei e gli archivi d’impresa rivestono nel conservare e valorizzare questo ricchissimo patrimonio storico.

INFORMAZIONI MOSTRA

Titolo

CHE STORIE! Oggetti, miti e memorie dai musei edagli archivi d’impresa

Sede

Palazzo della Ragione (piazza Mercanti 1) - Milano

Periodo

11 aprile-12maggio 2013

Orari

Lunedì: 14.30– 19.30; da martedì a domenica: 9.30 – 19.30; giovedì: 9.30 – 22.30

INGRESSO GRATUITO

INFO

www.comune.milano.it/palazzoreale

Redazione


print Stampa notizia

print Articoli più letti


Condividi la notizia su:

segnala Segnala la notizia ad un amico:
Tuo nome:   Email dell'amico:  
   


Sondaggio

Come sarà il 2018?

Migliore del 2017
Peggiore del 2017
Non so

Tutti i sondaggi

banner


banner