Benvenuto su www.mi-lorenteggio.com - Tang.O
Cerca un articolo con Mi-Lorenteggio Search oppure cerca con google Mi-Lorenteggio Web   


ULTIMO AGGIORNAMENTO:  Lunedì 18 Giugno 2018, ORE 11:45 -  PROVERBIO: Giugno ciliegie a pugno..
UPDATED ON: Monday  18 June  2018,  13:45  Mecca time  10:45 GMT
   Archivio notizie rss

  • Home Page
  • News
  • Cronaca
  • Economia
  • Tecnologia
  • Politica
  • Ambiente
  • Esteri
  • Salute
  • Sport
  • Scienze
  • Cultura
  • Viaggi
  • Divertimenti
  • Musica e Spettacoli
  • Attualità
  • Comuni
  • Multimedia
  • Foto gallery
  • Video gallery

Pubblicata il 20/03/2013 alle 20:35:57 in Cronaca

Rapina a mano armata all'Ufficio Postale di Gaggiano



Due giovani con il volto parzialmente coperto da una sciarpa e con un berrettino in testa, hanno fatto irruzione

di Antonio Varieschi



img


(mi-lorenteggio.com) Gaggiano, 20 marzo 2013 - Questa mattina mercoledì 20 marzo, alle ore 10.00 due giovani con il volto parzialmente coperto da una sciarpa e con un berrettino in testa, hanno fatto irruzione nell'ufficio postale di via Garibaldi a Gaggiano.

 


Uno dei due stringeva in pugno una pistola, non è stato possibile stabilire se fosse un'arma giocattolo oppure di un'arma da Softair, hanno minacciato il personale ed alcuni clienti presenti al momento, in brevissimo tempo si sono impossessati del contante disponibile nelle casse e sono rapidamente fuggiti, pare a bordo di una Fiat Punto grigia, parcheggiata poco distante, dove li attendeva a motore acceso un complice.

 


Subito sono scattati i posti di blocco ed i pattugliamenti, sia da parte dei Carabinieri della stazione di Rosate che degli uomini della Polizia Locale dell'Unione i Fontanili, purtroppo le ricerche non hanno dato risultati positivi e dopo un paio di ore i blocchi sono stati sciolti. 
A scopo precauzionale è stato richiesto anche l'intervento di un tecnico della scientifica per rilevare eventuali impronte digitali o tracce biologiche, informazioni che nel caso venissero ritrovate permetterebbero di orientare le indagini nella giusta direzione.
Non si conosce al momento l'esatta quantità del denaro razziato, le verifiche sono ancora in corso, pare comunque che anche se trattasi di una cifra di tutto rispetto, non sia molto elevata.
Molto spavento, invece, per le impiegate che in quella sede svolgono il loro lavoro, l'ufficio è rimasto chiuso per tutta la giornata per permettere le verifiche del caso.

Antonio Varieschi


print Stampa notizia

print Articoli più letti


Condividi la notizia su:

segnala Segnala la notizia ad un amico:
Tuo nome:   Email dell'amico:  
   


Sondaggio

Dopo il risultato elettorale, secondo voi, chi sarà il prossimo Premier?

Matteo Salvini
Luigi Di Maio
Non so

Tutti i sondaggi

banner


Agenda
DLMMGVS
  18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
01 02 03 04 05 06 07
08 09 10 11 12 13 14
15 16 17        

Eventi del giorno
Nessun evento

Segnala un evento
banner