Benvenuto su www.mi-lorenteggio.com - Tang.O
Cerca un articolo con Mi-Lorenteggio Search oppure cerca con google Mi-Lorenteggio Web   


ULTIMO AGGIORNAMENTO:  Lunedì 16 Luglio 2018, ORE 23:00 - PROVERBIO: A luglio levati il corpetto e butta le coperte fuori dal letto.
UPDATED ON: Tuesday  17 July  2018,  01:00 Mecca time  22:00 GMT
   Archivio notizie rss

  • Home Page
  • News
  • Cronaca
  • Economia
  • Tecnologia
  • Politica
  • Ambiente
  • Esteri
  • Salute
  • Sport
  • Scienze
  • Cultura
  • Viaggi
  • Divertimenti
  • Musica e Spettacoli
  • Attualità
  • Comuni
  • Multimedia
  • Foto gallery
  • Video gallery

Pubblicata il 02/10/2014 alle 14:04:01 in Politica

Regione Lombardia finanzia un progetto delle Polizie Locali dell’Asse Sempione



Per potenziare l’azione delle Polizie Locali del polo aggregato che comprende i 14 Comuni dell’Asse Sempione in previsione di Expo 2015. Il progetto  beneficerà di un finanziamento di 100.000 (centomila) euro


img


(mi-lorenteggio.com) Legnano, 2 ottobre  2014 -Per l’anno 2015 la città di Milano organizza l’Esposizione Universale sul tema “Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita”.

In ragione della straordinaria importanza dell’evento, i territori dei comuni che ospitano il polo fieristico di Milano, nonché tutti quelli limitrofi e in particolare quelli situati lungo la S.S. 33 del Sempione, fino allo scalo aeroportuale Malpensa, saranno interessati dalla realizzazione di importanti opere urbanistiche o di modifica e razionalizzazione delle infrastrutture esistenti.

La realizzazione di tali opere determinaa un notevole impatto sia nell’immediato, in relazione alla presenza di cantieri e di varianti ai flussi veicolari, sia in prospettiva, nel corso dell’Evento, per l’incremento del traffico veicolare dovuto al prevedibile, consistente afflusso di visitatori e addetti ai lavori.

Quanto sopra descritto, comporta, per gli Enti rientranti nell’area interessata dall’evento stesso, la necessità di pianificare e potenziare gli interventi di Polizia Locale sul territorio di propria competenza e di adeguare le dotazioni tecnico strumentali e il parco automezzi.

Tale esigenza si manifesta nella presentazione alla Regione di un PROGETTO SICUREZZA AGGREGATO, in cui si richiede il finanziamento per l’acquisto di attrezzature e mezzi per potenziare l’azione delle Polizie Locali.

 Il presente progetto è finalizzato a concretizzare interventi sinergici nei territori dei Comuni aderenti, in particolare lungo la rete stradale di collegamento e nelle aree in cui si verificano particolari condizioni di criticità, prevedendo inoltre l'analisi dei problemi di sicurezza stradale e urbana presenti, comprese le situazioni che ingenerano senso di insicurezza nei cittadini e pericolo attuale per la sicurezza stradale nonché il programma degli interventi da realizzare e le azioni previste.

L’incremento di traffico veicolare, con particolare riferimento a quello per il trasporto merci, soprattutto durante le fasi di predisposizione delle infrastrutture per consentire la realizzazione dell’Esposizione Universale, richiedono interventi di controllo particolarmente qualificati che, lungo le vie di collegamento, possono essere realizzati al meglio solo se svolti in collaborazione dai Comandi di Polizia Locale interessati.

Visto inoltre l’incremento dei veicoli che circolano in violazione delle norme relative alla copertura assicurativa obbligatoria, ancora più preponderante è l’esigenza di controlli serrati e mirati a limitare una condotta che desta grande allarme sociale.

A seguito di incontri tra le Polizie Locali e della sperimentazione effettuata negli anni passati con altri progetti, dai comuni dell’Aggregazione, è emersa la comune volontà di proporre un progetto complessivo finalizzato a migliorare la situazione sopra descritta.

In tale contesto rientrano gli interventi di potenziamento e miglioramento delle attrezzature e dei mezzi a disposizione delle Polizie Locali, che permettono di svolgere un’azione più efficace ed incisiva rispetto alle situazioni da gestire. 

 

L’attenzione al tema della sicurezza stradale e urbana nei Comuni facenti parte dell’Aggregazione Asse del Sempione è già presente da tempo avendo, negli anni scorsi, le relative Polizie Locali messo in campo diversi progetti tesi al miglioramento della sicurezza e della vivibilità nelle città, riscontrando un generale consenso e soddisfazione da parte dei cittadini e delle Istituzioni regionali. Tra le varie azioni messe in atto è da considerarsi estremamente efficace l’ esperienza del “Patto locale per la sicurezza” attuato da Legnano nell’anno 2005-06, e dall’Aggregazione “Asse del Sempione” negli anni 2007-08.

Alla luce dell’esperienza maturata, nasce la consapevolezza da parte delle Amministrazioni comunali coinvolte di affrontare tali problematiche attraverso un’azione coordinata e sinergica, mediante progetti finalizzati ad ottenere una presenza più qualificata da parte della polizia locale ed un intervento più efficace a livello di sicurezza stradale.

L’azione dei relativi organi di polizia locale si esplica attraverso attività di raccolta e gestione delle informazioni provenienti dal territorio; attività di prevenzione che fanno riferimento a misure di protezione, dissuasione, controllo e gestione del contesto, nonché attività di repressione volte a impedire o sanzionare condotte poste in essere in violazione di norme.

 

·         Oggetto :

Ai sensi dell’art. 32 della legge regionale 14 aprile 2003 n. 4 viene proposto un PROGETTO SICUREZZA AGGREGATO tra i  Comuni dell’ASSE SEMPIONE (Arese, Canegrate, Lainate, Legnano, Nerviano, Parabiago, Pogliano Milanese, Rescaldina, S. Giorgio Su Legnano, S.Vittore Olona, Villa Cortese, Busto Garolfo, Casorezzo, Cerro Maggiore)  avente lo scopo di creare politiche ed azioni sinergiche in territori che presentano analoghe condizioni di criticità a livello di sicurezza stradale e urbana.

 
  • Interventi da realizzare

-          Aquisto di sistemi mobili per l’individuazione dei veicoli non assicurati da parte dei comuni di Arese, Canegrate, Cerro Maggiore, Lainate, San Vittore Olona, Villa Cortese

-          Acquisto apparati e strumenti per il videocontrollo da parte dei comuni di Legnano (controllo accessi in zona a traffico limitato), San Giorgio su Legnano; Busto Garolfo, Nerviano, Parabiago e Pogliano

-          Acquisto etilometri precursori per i comuni di Parabiago, Nerviano,Cerro Maggiore

-          Il comune di Nerviano acquisterà inoltre un pre test stupefacenti

-          Allestimento di un veicolo di servizio per il comune di Casorezzo

-          Acquisto radio portatili da parte dei comuni di Parabiago e Rescaldina

-          I comuni di Rescaldina, Cerro Maggiore e Nerviano acquisteranno macchine fotografiche, torce e altri strumenti per il rilievo dei sinistri stradali

 

·         Finalità e obiettivi

Le finalità e gli obiettivi del progetto sono riassunti di seguito in termini generali, rimandando ai progetti dei singoli Comuni aggregati la definizione e la specifica degli interventi.

 

 Attraverso lo strumento del PROGETTO SICUREZZA  si vuole:

 

a)    Potenziare e migliorare l’efficacia dell’azione delle Polizie Locali, in particolare attraverso l’acquisto di attrezzature che costituiscono un supporto logistico, nonché creare una sinergia tra i Comandi aderenti:

 

·           Potenziamento sistemi di videosorveglianza: La videosorveglianza si è imposta quale strumento ottimale per prevenire i fenomeni di microcriminalità e vandalismo sul territorio oltre che per controllare il traffico veicolare e accertare talune infrazioni alle norme che regolano la circolazione stradale. Quasi tutti i Comandi aderenti andranno ad implementare i propri apparati, dislocando le telecamere nelle aree dove sussistono problematiche di sicurezza urbana o ad acquistare nuovi sistemi di videocontrollo, anche portatili.

·           Acquisto, da parte di molti dei comandi aggregati, di sistemi per l’identificazione di veicoli non assicurati, rubati, sotto sequestro o comunque non abilitati alla circolazione. L’analisi delle statistiche nazionali e locali evidenzia un drastico incremento, negli untimi anni, del numero di veicoli che non ottemperano all’obbligo della copertura assicurativa per la responsabilità civile: Il dilagare di tale fenomeno desta grande allarme sociale, ecco perché in previsione di un incremento del traffico è necessario mettere in atto tutte le azioni necessarie a garantire il giusto risarcimento in caso di sinistro stradale e a prevenire i fenomeni di pirateria stradale.

·           Potenziamento degli apparati radio: molti comandi andranno a migliorare i propri apparati o a sostituire strumenti obsoleti e non funzionanti

·           Altri acquisti previsti nei singoli progetti, aventi lo scopo di rendere più efficiente l’azione delle Polizie Locali in vari ambiti

b)    a dar vita ad un polo aggregato, attraverso cui elaborare e studiare strategie d’intervento riguardo i fenomeni critici a livello di sicurezza stradale e urbana che si manifestano sui territori interessati nonché, predisporre protocolli di collaborazione istituzionale di mutua reciproca assistenza e di supporto operativo e procedere all’ottimizzazione delle risorse strumentali attraverso un utilizzo condiviso delle stesse, nonché proporre progetti aggregati in materia di sicurezza urbana sostenuti dal finanziamento regionale;  

c)    a concordare iniziative finalizzate a prevenire le problematiche legate alla sicurezza stradale nei territori aggregati, in vista dell’evento EXPO 2015;

d)    a svolgere azioni formative comuni per i componenti delle Polizie Locali

 

MODALITA’ ORGANIZZATIVE E DI REALIZZAZIONE

 
Soggetti coinvolti:
 

§ Polizie Locali dell’Aggregazione Asse del Sempione formata dai comuni diCanegrate, Arese, Lainate, Legnano, Nerviano, Parabiago, Rescaldina, Pogliano Milanese, S. Giorgio Su Legnano, S.Vittore Olona, Cerro Maggiore, Casorezzo, Villa Cortese, Busto Garolfo,per un totale di numero addetti pari a 164 operatori.

 

TERRITORIO AGGREGATO 

COMUNI ASSE DEL SEMPIONE

 

Totale abitanti : 241.221

Estensione territoriale totale : kmq 123.373

Totale operatori di PL coinvolti nel progetto : 164

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
COMUNE
ABITANTI
KmQ.

OPERATORI P.L.

ARESE

19.056

6,56

14

BUSTO GAROLFO

13.556

12,84

7

CANEGRATE

12.575

5,32

8

CASOREZZO

5.445

6,73

4

CERRO MAGGIORE

15.230

10,193

10

LAINATE

25.573

12,93

13

LEGNANO

60.925

17,6

53

NERVIANO

17.406

13,48

10

PARABIAGO

27.518

14,29

19

POGLIANO M.

8.350

4,69

5

RESCALDINA

14.200

8,20

9

SAN GIORGIO S/L

6.774

2,33

4

S.VITTORE OLONA

8.414

4,66

4

VILLA CORTESE

6.199

3,55

4

TOTALI
241.221
123.373
164

print Stampa notizia

print Articoli più letti


Condividi la notizia su:

segnala Segnala la notizia ad un amico:
Tuo nome:   Email dell'amico:  
   


Sondaggio

Russia 2018, voi finora quante partite avete visto in tv?

Una
Due
Tre
Quattro
Tutte

Tutti i sondaggi

banner


Agenda
DLMMGVS
    17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31 01 02 03 04
05 06 07 08 09 10 11
12 13 14 15      

Eventi del giorno
Nessun evento

Segnala un evento
banner


banner