Benvenuto su www.mi-lorenteggio.com - Tang.O
Cerca un articolo con Mi-Lorenteggio Search oppure cerca con google Mi-Lorenteggio Web   


ULTIMO AGGIORNAMENTO:  Giovedì 19 Aprile 2018, ORE 23:10 - PROVERBIO:   April, apriletto, un dì freddo un dì caldetto.
UPDATED ON: Friday 20 April 2018,  00:10 Mecca time  22:10 MT
   Archivio notizie rss

  • Home Page
  • News
  • Cronaca
  • Economia
  • Tecnologia
  • Politica
  • Ambiente
  • Esteri
  • Salute
  • Sport
  • Scienze
  • Cultura
  • Viaggi
  • Divertimenti
  • Musica e Spettacoli
  • Attualità
  • Comuni
  • Multimedia
  • Foto gallery
  • Video gallery

Pubblicata il 16/03/2015 alle 20:56:18 in Politica

DISAGI LINEA S6: I SINDACI DEL TERRITORIO E I PENDOLARI UNITI PER AFFRONTARE I PROBLEMI INFRASTRUTTURALI E DI GESTIONE DEL SERVIZIO



In vista di Expo e di ciò che l’esposizione comporterà a livello di affluenza di visitatori e di spostamento con i mezzi pubblici, ritenuto necessario il coinvolgimento della Città Metropolitana Individuati quattro temi cardine da sottoporre alla commissione consiliare regionale in materia di mobilità


img


(mi-lorenteggio.com) Magenta, 16 marzo 2015 – Si è tenuta nei giorni scorsi a Magenta una riunione tra gli Amministratori dei Comuni interessati dalla tratta ferroviaria S6 e i rappresentanti dei pendolari che ogni giorno vivono i disagi e le difficoltà del trasporto locale per fare il punto sui problemi infrastrutturali e di gestione del servizio e per individuare insieme strategie da sottoporre in Regione Lombardia e a Trenord, gestore della tratta. L’iniziativa in realtà segue una riunione dello scorso 20 febbraio che si è tenuta ad Arluno su invito del sindaco Moreno Agolli che suggeriva di raccogliere le problematiche relative alle stazioni della tratta e di incontrare una delegazione del Comitato S6.
Numerose le presenze degli Amministratori all’incontro di Magenta con rappresentanti dei pendolari: per Magenta il sindaco Marco Invernizzi, l’assessore Enzo Salvaggio e il consigliere Eugenio Galeazzi, i sindaci di Vittuone, e Pregnanza Fabrizio Bagini e Sergio Maestroni, l’assessore Massimo Galli di Arluno, Roberto Stellini vicesindaco di Vittuone e il consigliere Massimilano Castiglioni di Santo Stefano. Tutti convinti della necessità di lavorare insieme per portare istanze comuni sui problemi che interessano le stazioni della tratta presso Regione Lombardia e a sostegno e tutela di chi viaggia da e verso Milano, soprattutto in un momento delicato e importante quale l’imminente apertura di Expo 2015. Proprio i pendolari hanno messo sul tavolo alcune questioni prioritarie e urgenti lamentando la cronicità di alcuni disservizi. Tra queste, la necessità di treni più capienti, una migliore gestione delle emergenze che purtroppo diventano sempre più frequenti, il costante problema dei ritardi che si accumulano nei percorsi ‘caldi’, la priorità data ai treni veloci che passano tutti su questa linea rispetto a quelli pendolari che di conseguenza non acquisiscono mai la precedenza; e, in genere, una migliore forma di comunicazione affinché i fruitori della linea siano costantemente e meglio informati su ritardi e altro.
Preoccupazione del Comitato S6 è quella che alle ormai consolidate problematiche l’apertura di Expo porterà sicuri elementi di criticità: più treni, più passeggeri, più confusione, ulteriori motivi di vulnerabilità per il gestore della linea. Expo, con tutto quello che comporterà, rischia di diventare un momento drammatico per i nostri territori e per chi viaggia senza le dovute rassicurazioni da parte della Regione: per questo sono convinto che su questa partita dovremo coinvolgere la Città Metropolitana attraverso il consigliere delegato alla mobilità. Nel corso della riunione si è deciso di richiedere da parte dei Sindaci una audizione (alla presenza di TreNord, RFI, Città Metropolitana e, come uditori, una rappresentanza del Comitato) presso la commissione consiliare regionale in materia di mobilità per portare all’analisi quattro tematiche ritenute prioritarie: la puntualità, la composizione dei treni, la comunicazione ai viaggiatori e, soprattutto, le soluzioni organizzative in vista di Expo. Il Comitato sarà aggiornato costantemente delle iniziative intraprese dai Sindaci del territorio che, tra l’altro, si sono da subito impegnati a coinvolgere i colleghi del territorio piemontese interessato dalla tratta.



Redazione

print Stampa notizia

print Articoli più letti


Condividi la notizia su:

segnala Segnala la notizia ad un amico:
Tuo nome:   Email dell'amico:  
   


Sondaggio

Dopo il risultato elettorale, secondo voi, chi sarà il prossimo Premier?

Matteo Salvini
Luigi Di Maio
Non so

Tutti i sondaggi

banner


Agenda
DLMMGVS
          20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 01 02 03 04 05
06 07 08 09 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19

Eventi del giorno


Segnala un evento
banner