Benvenuto su www.mi-lorenteggio.com - Tang.O
Cerca un articolo con Mi-Lorenteggio Search oppure cerca con google Mi-Lorenteggio Web   


ULTIMO AGGIORNAMENTO:  Giovedì 19 Luglio 2018, ORE 23:20 - PROVERBIO: A luglio levati il corpetto e butta le coperte fuori dal letto.
UPDATED ON: Friday  20 July  2018,  01:20 Mecca time  22:20 GMT
   Archivio notizie rss

  • Home Page
  • News
  • Cronaca
  • Economia
  • Tecnologia
  • Politica
  • Ambiente
  • Esteri
  • Salute
  • Sport
  • Scienze
  • Cultura
  • Viaggi
  • Divertimenti
  • Musica e Spettacoli
  • Attualità
  • Comuni
  • Multimedia
  • Foto gallery
  • Video gallery

Pubblicata il 04/05/2015 alle 23:59:21 in Politica

Esito dell’audizione dei Sindaci in Commissione Traporti – Linea S5



I sindaci dei Comuni di Legnano, San Giorgio su Legnano, Canegrate, Parabiago, Nerviano, Pogliano Milanese e Vanzago hanno avuto giovedì 30 aprile 2015 presso la Commissione V Trasporti del Consiglio Regionale in merito alla richiesta fatta a Regione Lombardia di avere dati, informazioni precise e di migliorare il servizio sulla linea ferroviaria S5/Direttrice 40


img


Giovedì 30 Aprile i Sindaci dei Comuni di Legnano, San Giorgio su Legnano, Canegrate, Parabiago, Nerviano, Pogliano Milanese e Vanzago, hanno partecipato all’audizione presso la Commissione V Trasporti del Consiglio Regionale in merito alla richiesta fatta dai Sindaci a Regione Lombardia, di avere dati, informazioni precise e di migliorare il servizio sulla linea ferroviaria S5/Direttrice 40.

 

I Sindaci, dopo aver ringraziato il Presidente Sala e tutti i componenti della commissione che hanno già affrontato in altre occasioni le problematiche di questa tratta ferroviaria, in particolare con l’interrogazione ITR3134/2014 discussa il 29 Gennaio 2015, si sono detti grandi sostenitori – insieme ai propri cittadini pendolari – del servizio ferroviario, in particolare di un servizio ferroviario che funzioni e dalla gestione trasparente. Hanno poi ricordato per brevi passi la cronistoria degli ultimi mesi di difficoltà sulla linea:

·         nel corso del 2014 ci son stati gravi disagi sulla linea S5 – acuiti in particolar modo dopo Maggio 2014 con un picco in Ottobre/Novembre – per via di mancanza di carrozze (3 o 5 rispetto alle 8 previste a contratto), affollamento, cancellazioni di convogli, e ritardi esasperanti;

·         le lettere di segnalazione dei cittadini e dei Sindaci hanno portato a due pronunciamenti dei Consigli Comunali di Vanzago e Pogliano Milanese, in maniera trasversale, per chiedere un intervento immediato a Trenord e a Regione perché si risolvessero le criticità e si migliorasse il servizio;

·         il 16 Dicembre 2014 i Sindaci di Vanzago e Pogliano Milanese sono stati ricevuti da due tecnici di Regione Lombardia che, in un incontro molto proficuo, hanno dato contezza di alcune contingenze causa dei disagi, in particolare l’esigenza di manutenzione straordinaria alle ruote dei treni TSR e le difficoltà intrinseche di Trenord, ma anche di possibili miglioramenti, in particolare il piano di manutenzione straordinaria si sarebbe concluso in Gennaio 2015 e con EXPO Trenord avrebbe prodotto un piano di esercizio ottimizzato che avrebbe garantito un potenziamento sulla S5, anche in termini di carrozze per convoglio.

·         Siccome il piano di manutenzione non è stato terminato in tempo e – benché la situazione fosse migliorata nelle prime settimane del 2015 - i disagi hanno continuato a verificarsi, tutti e 7 i Sindaci della tratta Legnano-Vanzago, hanno richiesto un incontro all’assessore Sorte per affrontare la problematica (lettere del 20/1/2015 e del 5/2/2015)

·         L’incontro si è tenuto il 23 febbraio 2015 alla presenza del dottor Giuliano Capetti e dell’ingegnere Massimo Dell’Acqua; in questo incontro, non riuscendo ad entrare nel merito di tutte le questioni sollevate dai Sindaci, si concordò la necessità di un successivo incontro anche alla presenza di Trenord, da effettuarsi “nei prossimi giorni” e prima di EXPO;

·         Non ricevendo alcun riscontro in merito, dopo un mese, il 24/3/2015 ed il 12/4/2015 i Sindaci hanno scritto nuovamente, e questa volta coinvolgendo anche altre istituzioni;

·         Non ricevendo alcuna risposta, il 16/4/2015 i 7 Sindaci, arrivati al terzo sopralluogo nelle stazioni di Vanzago, Legnano e Parabiago, hanno presentato in Regione Lombardia una formale richiesta di accesso agli atti per ottenere parte delle informazioni richieste a più riprese. Laddove la Giunta Regionale non ha risposto alle richieste dei rappresentanti di un territorio con oltre 135.000 abitanti, il Consiglio Regionale in meno di 3 settimane ha prontamente organizzato l’audizione succitata e si è dimostrato sensibile ai problemi dei pendolari della linea S5/Dir40.

 

I Sindaci, dopo aver richiamato tutte le richieste e le proposte fatte in questi mesi per migliorare il servizio nelle stazioni tra Legnano e Vanzago, hanno detto di aver preso atto delle modifiche degli orari e del piano di EXPO tramite la Conferenza Stampa di domenica 26/4/2015 a cose fatte. Hanno poi ribadito in Commissione le richieste di buon senso che ancora possono essere implementate dall’Assessorato ai Trasporti della Regione Lombardia:

1.      Non avendo aumentato le fermate nella tratta da Rho a nord, in direzione Varese, Gallarate, Arona, i Sindaci chiedono a Trenord/Regione almeno di assicurare le 8 carrozze su tutti i convogli della giornata durante il periodo di EXPO2015;

2.      In caso di gravi disagi e ritardi (come nella mattinata di giovedì 30 per il grave ritardo del treno 23013) o cancellazioni, va implementato un meccanismo automatico per fermare nelle stazioni tra Legnano e Vanzago i treni regionali così da far salire i pendolari che altrimenti si troveranno ad occupare i binari per andare a lavorare o studiare, come già successo in passato e come minacciato anche in mattinata.

 
Alla V Commissione, poi, i Sindaci hanno richiesto:

1.      di sostenere l’accesso agli atti del 16/4/2015 per far sì che la Giunta consegni i dati richiesti in merito al servizio di trasporto pubblico locale;

2.      di farsi interpreti di una mozione consigliare per rendere pubblici i dati sul TPL inseriti nel contratto di servizio con Trenord e già disponibili presso Regione Lombardia, ed evitare quindi che oggi i Sindaci, domani i comitati, gli avvocati o i cittadini, facciano richieste di accesso agli atti;

3.      di procedere con una revisione della legislazione risalente al 2007 in merito al Tavolo TPL e dei tavoli di Quadrante in considerazione dell’avvento della Città Metropolitana e, soprattutto, permettendo ai Sindaci di prendervi parte in modo da garantire la possibilità di conoscere l’andamento dei servizi pubblici sui territori di propria competenza.

 

I Sindaci hanno preso atto con grande soddisfazione della comprensione delle problematiche esposte e dell’imbarazzo di fronte alla mancata collaborazione dimostrata. In particolare, anche grazie alla presenza e agli interventi in Commissione dei Consiglieri Marsico (PDL), Borghetti (PD), Nanni e Macchi (M5S) e alla espressione della loro disponibilità, il Presidente Sala della Commissione V ha confermato che avrebbe certamente fatto propria la richiesta alla Giunta di avere i dati richiesti dai Sindaci anche senza attendere le dinamiche dell’accesso agli atti, che si sarebbe fatto portavoce delle istanze del territorio e che avrebbe verificato con l’Assessore Sorte la possibilità di organizzare un incontro tecnico per entrare nel merito delle proposte e delle soluzioni prospettate i questi mesi sia per il periodo di EXPO sia per il futuro.


print Stampa notizia

print Articoli più letti


Condividi la notizia su:

segnala Segnala la notizia ad un amico:
Tuo nome:   Email dell'amico:  
   


Sondaggio

Russia 2018, voi finora quante partite avete visto in tv?

Una
Due
Tre
Quattro
Tutte

Tutti i sondaggi

banner


Agenda
DLMMGVS
          20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31 01 02 03 04
05 06 07 08 09 10 11
12 13 14 15 16 17 18

Eventi del giorno
Nessun evento

Segnala un evento
banner


banner