Benvenuto su www.mi-lorenteggio.com - Tang.O
Cerca un articolo con Mi-Lorenteggio Search oppure cerca con google Mi-Lorenteggio Web   


ULTIMO AGGIORNAMENTO:  Giovedì 18 Gennaio 2018, ORE 06:20 - PROVERBIO:  La neve di gennaio riempie il granaio

UPDATED ON: Thursday 18 Jenuary 2018,  08:20 Mecca time 05:20 GMT -
   Archivio notizie rss

  • Home Page
  • News
  • Cronaca
  • Economia
  • Tecnologia
  • Politica
  • Ambiente
  • Esteri
  • Salute
  • Sport
  • Scienze
  • Cultura
  • Viaggi
  • Divertimenti
  • Musica e Spettacoli
  • Attualità
  • Comuni
  • Multimedia
  • Foto gallery
  • Video gallery

Pubblicata il 13/12/2015 alle 21:39:14 in Cronaca

Corsico. Esclusivo: l'ex Sindaco di Sedriano non è più insegnante al Vico di Corsico



In esclusiva la verità sulla vicenda


img


(mi-lorenteggio.com) Corsico, 13 dicembre 2015  - Era arrivato il 6 novembre, di venerdì. In sordina. Nominato come supplente dal servizio per l'insegnamento della religione cattolica della Curia di Milano. Il lunedì successivo, i suoi colleghi si erano già mobilitati. Non lo volevano in quel liceo, il GB Vico di Corsico, che da anni promuove la legalità, ospitando magistrati che hanno dedicato la vita alla lotta contro la mafia. Hanno anche scritto una lettera, firmata da 30 professori. E da sabato 12 dicembre Alfredo Celeste, ex sindaco di Sedriano, il primo Comune lombardo sciolto per mafia, non è più docente di religione al Vico.

Formalmente non è stato sospeso, contrariamente a quanto affermato da alcuni social network in queste ore.

Siamo infatti in grado di dare in esclusiva la verità sulla vicenda: il suo incarico, iniziato il 6 novembre, è cessato proprio sabato scorso.

Però c'è una cosa che non torna, sottolinea la nostra fonte. Infatti, la docente infortunata ha prolungato il periodo di malattia. E, contrariamente a quanto avviene generalmente, la Curia ha inviato un altro docente a sostituirla.

Non certo per la manifestazione del collettivo studentesco davanti all'Arcivescovado in piazza Fontana di quattro giorni fa.

Perché (e anche questa è una notizia in esclusiva della nostra testata) la comunicazione che l'incarico non sarebbe stato rinnovato è arrivato alla presidenza del Vico già da molti giorni.

Forse proprio quando i responsabili del servizio della Curia milanese hanno ricevuto la lettera di quattro sindaci, proposta dal primo cittadino di Corsico Filippo Errante. Una lettera che è stata condivisa dai primi cittadini di Cesano Boscone Simone Negri, di Buccinasco Giambattista Maiorano e di Trezzano sul Naviglio Fabio Bottero.

Un'espistola nella quale si chiariva perché veniva criticata la scelta e sulla quale il vicario episcopale del settore pastorale scolastica monsignor Pierantonio Tremolada e il responsabile del servizio curiale don Gian Battista Rota hanno chiesto un incontro a Errante.

"Li inconterò - precisa il sindaco di Corsico - martedì mattina. Noi avevamo espresso la nostra perplessità sulla scelta, chiedendo di rivederla. Perché forse non si era tenuto sufficientemente conto del passato che, nostro malgrado, hanno subito i nostri territori, molte volte accostati proprio alla 'ndrangheta. Le scuole superiori, il liceo scientifico Vico, ma anche i due tecnici Righi e Falcone, portano avanti da anni progetti di legalità che l'Amministrazione sostiene. Quindi, senza colpevolizzare nessuno e lasciando fare alla giustizia il suo corso, noi sindaci abbiamo evidenziato la nostra contrarietà alla decisione dell'Irc. E questo lo ribadirò nell'incontro di martedì".

Vittorio Aggio

print Stampa notizia

print Articoli più letti


Condividi la notizia su:

segnala Segnala la notizia ad un amico:
Tuo nome:   Email dell'amico:  
   


Sondaggio

Come sarà il 2018?

Migliore del 2017
Peggiore del 2017
Non so

Tutti i sondaggi

banner


Agenda
DLMMGVS
        18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31 01 02 03
04 05 06 07 08 09 10
11 12 13 14 15 16  

Eventi del giorno
Nessun evento

Segnala un evento
banner