banner



Benvenuto su www.mi-lorenteggio.com - Tang.O
Cerca un articolo con Mi-Lorenteggio Search oppure cerca con google Mi-Lorenteggio Web   


ULTIMO AGGIORNAMENTO:  Venerdì 22 Giugno 2018, ORE 10:30 - PROVERBIO: Giugno la falce in pugno.
UPDATED ON: Friday  22 June  2018,  12:30 Mecca time  09:30 GMT
   Archivio notizie rss

  • Home Page
  • News
  • Cronaca
  • Economia
  • Tecnologia
  • Politica
  • Ambiente
  • Esteri
  • Salute
  • Sport
  • Scienze
  • Cultura
  • Viaggi
  • Divertimenti
  • Musica e Spettacoli
  • Attualità
  • Comuni
  • Multimedia
  • Foto gallery
  • Video gallery

Pubblicata il 21/01/2016 alle 17:44:02 in Cronaca

Città metropolitana di Milano. Resta a Cadorna il capolinea delle linee Movibus Z602-Z603



Sentite le motivazioni dei Comuni coinvolti e delle associazioni dei viaggiatori, si è deciso di comune accordo di mantenere il capolinea a Cadorna, per evitare ulteriori oneri aggiunti per i viaggiatori


(mi-lorenteggio.com) Milano, 21 gennaio 2016  - Si è tenuta oggi a Palazzo Isimbardi la riunione, convocata dalla consigliera delegata alla Mobilità e Viabilità della Città metropolitana di Milano Arianna Censi, con i sindaci dei Comuni di Cerro Maggiore, Legnano, Nerviano, Parabiago e i rappresentanti dei comitati dei viaggiatori, per discutere della proposta di modifica del capolinea delle linee Movibus Z602 (Legnano-Milano Cadorna via Autostrada) e Z603 (San Vittore Olona-Milano Cadorna via Autostrada). Durante l'incontro, la Città metropolitana di Milano ha illustrato le ragioni che l'hanno portata a presentare la proposta di spostamento del capolinea. Sentite le motivazioni dei Comuni coinvolti e delle associazioni dei viaggiatori, si è deciso di comune accordo di mantenere il capolinea a Cadorna, per evitare ulteriori oneri aggiunti per i viaggiatori. «La Città metropolitana di Milano ha condiviso con i Comuni e i soggetti interessati la proposta di spostamento del capolinea. Grazie a un coinvolgimento strategico dal “basso” siamo arrivati alla conclusione di mantenere le linee così come sono- dichiara Arianna Censi, consigliera delegata alla Mobilità e Viabilità della Città metropolitana-. Scelta condizionata dalla necessità di non aumentare l'onere economico per i viaggiatori nell'attesa di un potenziamento del servizio e dell'introduzione del biglietto unico integrato».

Redazione

print Stampa notizia

print Articoli più letti


Condividi la notizia su:

segnala Segnala la notizia ad un amico:
Tuo nome:   Email dell'amico:  
   


Sondaggio

Dopo il risultato elettorale, secondo voi, chi sarà il prossimo Premier?

Matteo Salvini
Luigi Di Maio
Non so

Tutti i sondaggi

banner


Agenda
DLMMGVS
          22 23
24 25 26 27 28 29 30
01 02 03 04 05 06 07
08 09 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21

Eventi del giorno
Nessun evento

Segnala un evento
banner


banner