banner



Benvenuto su www.mi-lorenteggio.com - Tang.O
Cerca un articolo con Mi-Lorenteggio Search oppure cerca con google Mi-Lorenteggio Web   


ULTIMO AGGIORNAMENTO:  Domenica 24 Giugno 2018, ORE 15:25 - PROVERBIO: Giugno la falce in pugno.
UPDATED ON: Sunday  24 June  2018,  17:25 Mecca time  14:25 GMT
   Archivio notizie rss

  • Home Page
  • News
  • Cronaca
  • Economia
  • Tecnologia
  • Politica
  • Ambiente
  • Esteri
  • Salute
  • Sport
  • Scienze
  • Cultura
  • Viaggi
  • Divertimenti
  • Musica e Spettacoli
  • Attualità
  • Comuni
  • Multimedia
  • Foto gallery
  • Video gallery

Pubblicata il 14/02/2017 alle 20:50:05 in Politica

Caso Provvisionato, il Consiglio regionale approva mozione; Cecchetti: “Il Governo si muova a riportare Cristian a casa”



Il documento impegna la giunta regionale a fare pressione sul Governo per ricevere aggiornamenti in merito alle condizioni sanitarie di Cristian Provvisionato, cittadino di Cornaredo in provincia di Milano, e sullo stato di avanzamento delle trattative con le autorità mauritane per il rimpatrio


Milano, 14 febbraio 2017 – “Cristian deve tornare immediatamente a casa. Il governo si dia una mossa, è già stato perso troppo tempo e non si può più aspettare” E’ quanto dichiara il vicepresidente del Consiglio regionale della Lombardia Fabrizio Cecchetti (Lega Nord), firmatario di una mozione approvata all’unanimità al Pirellone. Il documento impegna la giunta regionale a fare pressione sul Governo per ricevere aggiornamenti in merito alle condizioni sanitarie di Cristian Provvisionato, cittadino di Cornaredo in provincia di Milano, e sullo stato di avanzamento delle trattative con le autorità mauritane per il rimpatrio. A presentarla sono stati i consiglieri regionali Mario Mantovani (Forza Italia) e Fabrizio Cecchetti (Lega Nord), che già nel luglio scorso aveva presentato una mozione in favore del cittadino di Cornaredo. “Provvisionato deve tornare a casa – commenta Cecchetti – Il Governo non sta facendo nulla altrimenti questa questione si sarebbe già risolta da tempo. E’ dall’agosto del 2015 che Cristian è in Mauritania, ma a quanto pare non ci sono stati passi in avanti ”. "La Farnesina – continua Cecchetti - ha chiesto pazienza alla famiglia, ma dopo 18 mesi la pazienza è finita. Ricordo che Provvisionato soffre di diabete, ha perso trenta chili e necessita di cure ma nonostante ciò non usufruisce di assistenza, né legale, né sanitaria. Serve quindi un intervento immediato – conclude Cecchetti - per risolvere questa questione e riportare Cristian a casa immediatamente”. Durante la discussione della mozione la giunta regionale ha fatto sapere che nel novembre scorso il presidente Roberto Maroni aveva inviato una lettera all’allora Ministro degli affari esteri Paolo Gentiloni in cui si chiedeva di prendere provvedimenti per garantire a Provvisionato adeguate cure e ottenerne la liberazione. Non avendo ricevuto alcuna risposta da parte delle istituzioni centrali, Palazzo Lombardia invierà una nuova nota all’attuale Ministro degli affari esteri Angelino Alfano e avvierà immediatamente contatti con il Segretariato Generale della Farnesina e i Parlamentari europei presenti nell’Assemblea Parlamentare Africa-Caraibi-Pacifico-Europa per sensibilizzarli rispetto alla possibilità di organizzare iniziative di salvaguardia dei diritti di Cristian Provvisionato e dei lombardi detenuti oltreconfine.

Redazione

print Stampa notizia

print Articoli più letti


Condividi la notizia su:

segnala Segnala la notizia ad un amico:
Tuo nome:   Email dell'amico:  
   


Sondaggio

Dopo il risultato elettorale, secondo voi, chi sarà il prossimo Premier?

Matteo Salvini
Luigi Di Maio
Non so

Tutti i sondaggi

banner


Agenda
DLMMGVS
24 25 26 27 28 29 30
01 02 03 04 05 06 07
08 09 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23          

Eventi del giorno


Segnala un evento
banner


banner