Benvenuto su www.mi-lorenteggio.com - Tang.O
Cerca un articolo con Mi-Lorenteggio Search oppure cerca con google Mi-Lorenteggio Web   


ULTIMO AGGIORNAMENTO: Sabato 19 Agosto 2017, ORE 11:30 - PROVERBIO: Per san Rocco la rondine fa fagotto.
UPDATED ON: Saturday  19 August 2017,  13:30 Mecca time - 10:30 GMT -
   Archivio notizie rss

  • Home Page
  • News
  • Cronaca
  • Economia
  • Tecnologia
  • Politica
  • Ambiente
  • Esteri
  • Salute
  • Sport
  • Scienze
  • Cultura
  • Viaggi
  • Divertimenti
  • Musica e Spettacoli
  • Attualità
  • Comuni
  • Multimedia
  • Foto gallery
  • Video gallery

Pubblicata il 18/03/2017 alle 17:40:48 in Cronaca

LOMBARDIA. TRENI MILANO - BERGAMO: DA OGGI IN SERVIZIO DUE NUOVI 'VIVALTO'



36 CORSE SU 39 SU MI CENTRALE CON CONVOGLI NUOVA GENERAZIONE
"CONTINUIAMO A MIGLIORARE SERVIZIO SENZA AUMENTARE COSTO TICKET"


img


Milano, 18 marzo 2017 - Sono state quella da Bergamo delle 9.57 e da Milano alle 11.05 le prime due corse dei 'Vivalto' da oggi in servizio su una delle tratte piu' frequentate della Lombardia. A tenere 'a battesimo' i due nuovi treni c'erano l'assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilita', Alessandro Sorte, che ha effettuato entrambi i viaggi inaugurali, il vice presidente di Fnm, Gian Antonio Arnoldi, il consigliere regionale Roberto Anelli e il sindaco di Verdello (Bergamo) Luciano Albani. ALTRA PROMESSA MANTENUTA - "Si tratta di un'altra promessa mantenuta - ha detto Sorte - e che consentira' di effettuare 36 delle 39 corse quotidiane fra Milano Centrale e Bergamo con questi nuovissimi treni di ultima generazione. Ricordo anche che ciascun Vivalto e' costato 10 milioni di euro, finanziati interamente dalla Regione".

IL PERCORSO INIZIATO CON LA TRATTA GOLD - La consegna dei nuovi treni si inserisce in un percorso iniziato a novembre 2014 quando la puntualita' media giornaliera sulla linea Bergamo-Milano si attestava al 78 per cento (68 nelle ore di punta). Le soppressioni, nello stesso mese, toccarono il record negativo di una media di 5,6 treni cancellati al giorno. Il ritardo medio ponderato per passeggero, proprio nel novembre del 2014, era di 9,2 minuti. I treni che circolavano appartenevano interamente alla vecchia flotta "Doppio Piano" risalente agli anni '80 e Piano Ribassato serie 38000 che erano sui binari dagli anni '70 ad eccezione di un Vivalto entrato in servizio nell'aprile di quell'anno. All'interno del 'Progetto Puntualita'' portato avanti con l'amministratore delegato di Trenord, Cinzia Farise', per cercare di invertire un trend che, media di tutta la Lombardia, faceva registrare una puntualita' al 69 per cento, la tratta Milano-Bergamo via Pioltello viene individuata come tratta Gold.

OBIETTIVO 90% DI PUNTUALITA' - "Se per tutte le linee, in collaborazione con i gestori della Infrastrutture - ha aggiunto Sorte - l'obiettivo era quello di recuperare in fretta la performance del servizio, per la Milano-Bergamo l'obiettivo prefissato era quello di arrivare al 90 per cento contro l'82 delle altre direttrici critiche".

+11 PER CENTO PUNTUALITA' - MOLTO POSITIVI I RISULTATI RAGGIUNTI: - Puntualita' novembre 2014: 78 per cento - Puntualita' anno 2016: 89 per cento - Soppressioni novembre 2014: 5,6 media giorno - Soppressioni 2016: 0,4 media giorno - Ritardo medio ponderato novembre 2014: 9,2 minuti - Ritardo medio ponderato 2016: 2,9 minuti 19.000

CLIENTI AL GIORNO - "Al progressivo miglioramento delle performance - ha fatto notare Sorte - e' seguito anche un costante incremento della domanda che ha registrato un + 11 per cento in due anni, sfiorando i 19.000 clienti trasportati al giorno".

LA SICUREZZA - La linea Milano-Bergamo e' stata costantemente monitorata, specialmente nell'ultimo anno, mediante mirate azioni di security messe in atto dall'azienda in coordinamento con le Forze dell'Ordine.

In particolare: 4 NUOVE GUARDIE GIURATE ARMATE - "Dal 15 novembre al 15 dicembre - ha aggiunto l'assessore - abbiamo attivato il progetto 'Tratta Sicura' con la presenza di guardie giurate armate e speciali squadre antievasione. In 30 giorni sono state respinte 7.126 'portoghesi' e sono state effettuate 5.883 regolarizzazioni per un totale di oltre 13.000 persone trovate a bordo senza titolo di viaggio. Non e' tutto, perche' entro la primavera presidieranno treni e stazioni di questa tratta 4 guardie giurate armate.

UN SERVIZIO SEMPRE MIGLIORE E NESSUN AUMENTO DEI BIGLIETTI - "Continuiamo a migliorare il servizio - ha concluso Sorte - con treni di qualita' senza aumentare, per il secondo anno di fila, i costi dei biglietti. Siamo l'unica Regione in Italia a farlo. Come siamo gli unici che, nonostante i feroci tagli del Governo, non togliamo neanche una corsa a chi usa il treno per andare al lavoro o a scuola".

Redazione

print Stampa notizia

print Articoli più letti


Condividi la notizia su:

segnala Segnala la notizia ad un amico:
Tuo nome:   Email dell'amico:  
   


Sondaggio

Voi vi fidate di più della Merkel o di Trump?

Merkel
Trump
Di nessuno dei due

Tutti i sondaggi

banner


Agenda
DLMMGVS
            19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31 01 02
03 04 05 06 07 08 09
10 11 12 13 14 15 16
17            

Eventi del giorno
Nessun evento

Segnala un evento
banner