Benvenuto su www.mi-lorenteggio.com - Tang.O
Cerca un articolo con Mi-Lorenteggio Search oppure cerca con google Mi-Lorenteggio Web   


ULTIMO AGGIORNAMENTO:  Domenica 22 Aprile 2018, ORE 09:10 - PROVERBIO:   April, apriletto, un dì freddo un dì caldetto.
UPDATED ON: Sunday 22 April 2018,  11:10 Mecca time  08:10 GMT
   Archivio notizie rss

  • Home Page
  • News
  • Cronaca
  • Economia
  • Tecnologia
  • Politica
  • Ambiente
  • Esteri
  • Salute
  • Sport
  • Scienze
  • Cultura
  • Viaggi
  • Divertimenti
  • Musica e Spettacoli
  • Attualità
  • Comuni
  • Multimedia
  • Foto gallery
  • Video gallery

Pubblicata il 20/03/2017 alle 20:06:00 in Politica

Appello di Officina del Territorio a tutti i candidati Sindaco di Abbiategrasso per una posizione netta contro il progetto ANAS



I GRANDI TEMI PER LA CITTÀ TORNINO AL CENTRO DEI PROGRAMMI POLITICI


img


(mi-lorenteggio.com) Abbiategrasso, 20 marzo 2017 - Riceviamo e pubblichiamo:

Il gruppo Officina del Territorio ha sempre posto al centro della propria politica i contenuti, le idee e i progetti per il bene comune. Fil rouge del suo agire, dalla campagna elettorale prima, al Consiglio Comunale poi, sono stati i temi da sempre importanti per il gruppo, da prima della politica, da prima del ruolo istituzionale: la ricerca di una modalità di crescita sostenibile, che preservi la città nella sua essenza e che rispetti il suo ambiente. Primo fra tutti, denominatore comune di moltissime battaglie insieme ai cittadini, alle associazioni e ai comitati locali, il nostro NO deciso al progetto ANAS. 15 anni di mobilitazione ininterrotta che hanno visto Abbiategrasso prendere una chiara posizione istituzionale solamente il 1° luglio 2015, grazie alla mozione proposta da Officina del Territorio. Con questa mozione l’Amministrazione abbiatense - sempre fin troppo debole e impaurita nei confronti di un piano deleterio per il nostro territorio - ha finalmente espresso una prima contrarietà al progetto di Superstrada. Da allora le cose sono cambiate notevolmente. Negli ultimi mesi la politica locale ha anteposto ai contenuti le solite diatribe sul posizionamento e sullo schieramento delle forze politiche cittadine in vista della prossima campagna elettorale. Abbiamo assistito a candidature e passi indietro, ad alleanze e ostilità, a pressioni e sconfortanti compromessi al ribasso.


Redazione

print Stampa notizia

print Articoli più letti


Condividi la notizia su:

segnala Segnala la notizia ad un amico:
Tuo nome:   Email dell'amico:  
   


Sondaggio

Dopo il risultato elettorale, secondo voi, chi sarà il prossimo Premier?

Matteo Salvini
Luigi Di Maio
Non so

Tutti i sondaggi

banner


banner