Benvenuto su www.mi-lorenteggio.com - Tang.O
Cerca un articolo con Mi-Lorenteggio Search oppure cerca con google Mi-Lorenteggio Web   


ULTIMO AGGIORNAMENTO:  Giovedì 20 Luglio 2017, ORE 18:00 - PROVERBIO: L’estate è la mamma dei poveri.


UPDATED ON: Thursday  20 July 2017, 20:00 Mecca time - 17:00 GMT -
   Archivio notizie rss

  • Home Page
  • News
  • Cronaca
  • Economia
  • Tecnologia
  • Politica
  • Ambiente
  • Esteri
  • Salute
  • Sport
  • Scienze
  • Cultura
  • Viaggi
  • Divertimenti
  • Musica e Spettacoli
  • Attualità
  • Comuni
  • Multimedia
  • Foto gallery
  • Video gallery

Pubblicata il 19/05/2017 alle 12:38:26 in Attualità

Lunedì a Palazzo Isimbardi: “Innovazione e sostenibilità alimentare nelle aree metropolitane europee”



Organizzato dal Milan Center for Food Law and Policy in collaborazione con la Città metropolitana di Milano e Organic Cities European Network, la rete di città europee nate per sostenere l'introduzione e il mantenimento dell'agricoltura biologica


(mi-lorenteggio.com) Milano, 19 maggio 2017 - Lunedì 22 maggio si terrà a Palazzo Isimbardi il workshop “Innovazione e Sostenibilità alimentare nelle aree metropolitane europee”, organizzato dal Milan Center for Food Law and Policy in collaborazione con la Città metropolitana di Milano e Organic Cities European Network, la rete di città europee nate per sostenere l'introduzione e il mantenimento dell'agricoltura biologica.

Negli ultimi vent’anni – dichiara Livia Pomodoro, presidente del Milan Center for Food Law and Policy - le città e le regioni europee hanno svolto un ruolo sempre più importante nella promozione dell'agricoltura, dell'industria e del cibo biologico. Si sono dunque sviluppate competenze ed esperienze nuove e ricche, a livello locale, capaci di perseguire una politica agricola in materia di sicurezza alimentare e sviluppo sostenibile. Con l’appuntamento di Palazzo Isimbardi, Milano e la sua Città metropolitana confermano l’attenzione e l’impegno per il conseguimento degli Obiettivi dell’Agenda 2030.”

Nel 2016 è stata lanciata l’Agenda Urbana Europea, che rappresenta un nuovo metodo di lavoro basato sullo strumento delle partnership europee ed incentrato su temi specifici che vanno dall’inclusione dei migranti alla riduzione della povertà, dalla promozione di un’economia circolare attraverso l’incremento del riuso alla generazione di nuovi posti di lavoro e la valorizzazione delle competenze locali, dall’uso sostenibile del territorio agli appalti pubblici innovativi e responsabili – aggiunge Arianna Censi, vicesindaca della Città metropolitana di Milano - Il tema del cibo, anche se non espressamente citato, è sempre trasversale: dall’accessibilità al cibo per tutti alla gestione dei rifiuti e alla riduzione degli sprechi, dall’uso del suolo che valorizzi le risorse locali ai sistemi di prevenzione per la riduzione degli impatti del cambiamento climatico sulla produzione agricola”.

Le città partner, Città del Bio, Milan Center for Food Law and Policy, nonché i comuni e i distretti della rete Organic Cities European Network, qui riuniti, condividono una visione comune per il miglioramento della qualità della vita dei propri cittadini fondata sull'accesso a prodotti biologici di buona qualità. L'industria del biologico è un settore in crescita con ottime prospettive economiche. Il biologico crea, localmente, posti di lavoro e promuove un'alimentazione di alta qualità.

La rete delle città organiche si propone come partner per tutte le istituzioni, organizzazioni e società che sono disposte a cooperare in tal senso. In particolare, la rete può collaborare con le istituzioni dell'UE per promuovere iniziative dell'UE per l'agricoltura biologica e gli alimenti biologici.

Milano sarà, lunedì 22 maggio, la capitale della rete Organic Cities Europe afferma Claudio Serafini, promotore della Rete Europea delle Città Bio. Grazie alla sollecitudine del Milan Center for Food Law and Policy, i milanesi potranno conoscere i piani alimentari delle Città di Parigi, Vienna, Norimberga, Saragozza. Le attività delle reti nazionali tedesca e spagnola contro gli sprechi alimentari. Il lavoro delle Città del Bio (200 Comuni) per la promozione delle produzioni biologiche e per lo sviluppo dei Bio Distretti. Dopo Milano sarà Parigi la prossima tappa del percorso di sviluppo di Organic Cities Network. Un modello europeo, da esportare, di responsabilità delle città per la qualità della vita dei cittadini europei


Innovazione e Sostenibilità alimentare nelle aree metropolitane europee

22 maggio 2017

Ore 9.30 – Sala Affreschi
Palazzo Isimbardi, via Vivaio 1 – Milano

Per partecipare si prega di inviare conferma a: info@milanfoodlaw.org oppure al tel. 02.77404057


Redazione


print Stampa notizia

print Articoli più letti


Condividi la notizia su:

segnala Segnala la notizia ad un amico:
Tuo nome:   Email dell'amico:  
   


Sondaggio

Voi vi fidate di più della Merkel o di Trump?

Merkel
Trump
Di nessuno dei due

Tutti i sondaggi

banner


Agenda
DLMMGVS
        20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31 01 02 03 04 05
06 07 08 09 10 11 12
13 14 15 16 17 18  

Eventi del giorno


Segnala un evento
banner