Benvenuto su www.mi-lorenteggio.com - Tang.O
Cerca un articolo con Mi-Lorenteggio Search oppure cerca con google Mi-Lorenteggio Web   


ULTIMO AGGIORNAMENTO: Lunedì 25 Settembre  2017, ORE 22:50 - PROVERBIO: Aria settembrina fresco la sera e  la mattina.
UPDATED ON: Tuesday 26 September 2017,  00:50 Mecca time -21:50 GMT -
   Archivio notizie rss

  • Home Page
  • News
  • Cronaca
  • Economia
  • Tecnologia
  • Politica
  • Ambiente
  • Esteri
  • Salute
  • Sport
  • Scienze
  • Cultura
  • Viaggi
  • Divertimenti
  • Musica e Spettacoli
  • Attualità
  • Comuni
  • Multimedia
  • Foto gallery
  • Video gallery

Pubblicata il 19/05/2017 alle 12:42:34 in Cultura

Il profumo del Maestrale conclude Buccinasco contro le mafie



Con la rappresentazione della storia di un ragazzino vittima della ‘ndrangheta termina il festival culturale promosso ogni anno dall’Amministrazione comunale in collaborazione con scuole, associazioni e parrocchie


Buccinasco (19 maggio 2017) – Domenica 21 maggio alle ore 16 all’Auditorium Fagnana (via Tiziano 7, Buccinasco) andrà in scena lo spettacolo per ragazzi “Il profumo del Maestrale”, ultimo appuntamento della rassegna culturale Buccinasco contro le mafie. 
Lo spettacolo è curato dall’associazione Messinscena Teatro e tratto dal romanzo della scrittrice e giornalista Alessandra Sala (ingresso libero per bambini e ragazzi, 5 euro per gli adulti). Sarà replicato anche per gli studenti delle classi prime delle scuole secondarie di primo grado di via Tiziano e via Emilia: per loro l’appuntamento è per la mattina del 23 maggio, anniversario della strage di Capaci. Un ragazzino perde all’improvviso i genitori, uccisi davanti ai suoi occhi sotto i colpi della ‘ndrangheta. Viene allontanato dalla sua città per entrare nel programma di protezione testimoni e affidato ad una famiglia che lo aiuterà a sciogliere il dolore e a scoprire la verità sulla morte dei suoi genitori. 
Buccinasco contro le mafie è il festival culturale nato cinque anni fa per volontà dell’Amministrazione comunale per affermare l’impegno di Buccinasco per la legalità e il contrasto alle mafie. In cinque anni la rassegna ha ospitato magistrati, giornalisti, scrittori, attori, musicisti e ha visto la collaborazione con tante associazioni del territorio, le scuole e le parrocchie. Tra gli ospiti di questi anni, gli artisti Giulio Cavalli e Ivan Tresoldi, i magistrati Giuseppe Gennari e Alessandra, i giornalisti Cesare Giuzzi e Alessandra Coppola, l’avvocato Ilaria Ramoni, esperta di legislazione antimafia, Lucia Castellano, avvocato e dirigente generale dell’Amministrazione penitenziaria. 
Tutta la comunità di Buccinasco sarà chiamata a manifestare il proprio impegno per il contrasto alla criminalità organizzata anche domenica 28 maggio, rispondendo all’invito dell’Amministrazione comunale che propone di appendere a balconi e finestre lenzuoli bianchi contro le mafie. 
 
Redazione

print Stampa notizia

print Articoli più letti


Condividi la notizia su:

segnala Segnala la notizia ad un amico:
Tuo nome:   Email dell'amico:  
   


Sondaggio

Voi vi fidate di più della Merkel o di Trump?

Merkel
Trump
Di nessuno dei due

Tutti i sondaggi

banner

banner

Agenda
DLMMGVS
    26 27 28 29 30
01 02 03 04 05 06 07
08 09 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25      

Eventi del giorno
Nessun evento

Segnala un evento
banner