Benvenuto su www.mi-lorenteggio.com - Tang.O
Cerca un articolo con Mi-Lorenteggio Search oppure cerca con google Mi-Lorenteggio Web   


ULTIMO AGGIORNAMENTO:  Domenica 21 Gennaio 2018, ORE 08:00 - PROVERBIO:  La neve di gennaio riempie il granaio

UPDATED ON: Sunday 21 Jenuary 2018,  10:00 Mecca time 07:00 GMT -
   Archivio notizie rss

  • Home Page
  • News
  • Cronaca
  • Economia
  • Tecnologia
  • Politica
  • Ambiente
  • Esteri
  • Salute
  • Sport
  • Scienze
  • Cultura
  • Viaggi
  • Divertimenti
  • Musica e Spettacoli
  • Attualità
  • Comuni
  • Multimedia
  • Foto gallery
  • Video gallery

Pubblicata il 24/05/2017 alle 17:16:19 in Ambiente

Bicipace 2017: domenica 28 maggio tutti in sella fino alla Colonia Fluviale di Turbigo



Quest’anno si sostiene #People4soil, l’iniziativa dei Cittadini Europei per la tutela dei suoli europei dall’eccessiva cementificazione, dalla contaminazione, dall’erosione, dalla perdita di materia organica e dalla perdita di biodiversità


img


Rho, 24 maggio 2017 - E’ tutto pronto per la 35^ edizione di Bicipace prevista domenica 28 maggio con arrivo alla Colonia Fluviale di Turbigo. Come consuetudine è stata definita la partenza da Rho alle ore 8.30 in piazza Visconti, davanti al Palazzo Comunale.

 

Bicipace è la storica iniziativa organizzata, con cadenza annuale, in una domenica tra l’ultima metà di maggio e la prima metà di giugno.

Il progetto di Bicipace è semplice: unire alla bellezza della natura e dell’ambiente la forza della pace e della solidarietà.  In un percorso che si snoda tra le province di Varese, Milano e Novara, migliaia di persone si ritrovano anche per sostenere i progetti ambientali e di solidarietà, a cui vengono destinati i fondi raccolti con la sottoscrizione a premi.

 

Quest’anno il progetto ambientale, che si promuove, è  #People4soil, l’iniziativa dei Cittadini Europei sostenuta da oltre 400 associazioni appartenenti a gran parte dei Paesi dell’Unione Europea per chiedere un quadro legislativo, che tuteli i suoli europei dall’eccessiva cementificazione, dalla contaminazione, dall’erosione, dalla perdita di materia organica e dalla perdita di biodiversità.

 

L’Assessore a Ecologia, ambiente e mobilità, Gianluigi Forloni, commenta:

Bicipace rappresenta un evento storico per chiedere tutela e rispetto per l’ambiente, il territorio e la salute. Quest’anno l’impegno si rafforza con il sostegno a #People4soil, che vede congiunte la tutela dei suoli e l’importanza di essere uniti a livello europeo per affrontare insieme i temi ambientali. Attraverso una biciclettata con la propria famiglia e gli amici nel meraviglioso Parco del Ticino sono trattati temi importanti legati all’ambiente, alla solidarietà e alla pace.”

 

I progetti solidali sostenuti con l’acquisto dei biglietti della tradizionale sottoscrizione a premi sono come sempre due:

  • progetto proposto da Les Mamans d’Afrique Onlus (http://www.lesmamansdafrique.it) con la Scuola di Babele (http://www.scuoladibabele.it), prevede la creazione di un laboratorio di sartoria associato a un corso di alfabetizzazione rivolto a 20 donne e ragazze del villaggio di Agbanou in una delle zone più povere del Togo;
  • progetto realizzato in Congo dall’Associazione Amici Sostenitori dei Bambini di Don Crispino Onlus (https://www.asbdoncrispino.org) che, oltre a sostenere la scolarizzazione dei bambini, aiuta famiglie e piccole comunità a soddisfare i bisogni primari.

 

All’arrivo della biciclettata, nel  Parco del Ticino, oltre alle possibilità di rifocillarsi, riposarsi in mezzo alla natura e passare una giornata insieme divertendosi con musica, spettacoli teatrali ed animazione per i bambini, i partecipanti ricevono informazioni sull’ambiente in cui viviamo, sulla pace e sulla solidarietà tra i popoli, grazie a mostre, spazi espositivi, diapositive e filmati che illustrano i progetti sostenuti.

 

Nel programma si avrà uno spettacolo del gruppo teatrale I Sbandattori,  il Truccabimbi, il mitico Ludobus a cura di Dire, Fare e Giocare, “Costruiamo un albero” con Albino, la visita guidata al Mulino del Pericolo, e poi laboratori ed animazione a cura di Alessandra & Eliana ed una lettura animata a cura dell’Associazione Teatro Dietro Le Quinte.

Ci sarà lo spazio per scambio piante, talee e semi con la collaborazione del
gruppo Fb “Scambiamo Talee”, la musica di Ciapa No e Rock Around The Pop, i massaggi Shiatsu a cura dell’associazione Shiatsu Xin, la mostra sul progetto “I Pescatori di Perle”, con libri, segnalibri e pin realizzati dagli studenti del Liceo Candiani di Busto Arsizio.

E ancora: La tua acqua in movimento, Water Truck a cura del Gruppo CAP, i banchetti informativi e spazi espositivi a cura di: Cam To Me, Scuola di Babele, Ciclofficina Riciclo, Gasabile, Migrando, Emergency, Mattamondo, e tante altre associazioni sparse sotto gli alberi del parco.

 

Alla sera, per gli sfaticati ritorno in treno+bici (da prenotare al 3334169293), da Ponte Ticino a Castellanza ci sono due treni disponibili: ore 17:21 e ore 18:21
 

I prezzi sono riportati di seguito:

Adulto + bici Euro 4,50
Ragazzi (fino a 14 anni non compiuti) + bici Euro 2,60
  

Informazioni

Bicipace

Tutte le info sul percorso ed i punti di ritrovo su http://bicipace.org su Facebook, su twitter @bicipace


print Stampa notizia

print Articoli più letti


Condividi la notizia su:

segnala Segnala la notizia ad un amico:
Tuo nome:   Email dell'amico:  
   


Sondaggio

Come sarà il 2018?

Migliore del 2017
Peggiore del 2017
Non so

Tutti i sondaggi

banner


banner