Benvenuto su www.mi-lorenteggio.com - Tang.O
Cerca un articolo con Mi-Lorenteggio Search oppure cerca con google Mi-Lorenteggio Web   


ULTIMO AGGIORNAMENTO:  Venerdì 24 Novembre  2017, ORE 15:10 - PROVERBIO: Birichina in primavera, suora in autunno.
UPDATED ON: Friday 24 November 2017,  17:10  Mecca time - 13:10 GMT -
   Archivio notizie rss

  • Home Page
  • News
  • Cronaca
  • Economia
  • Tecnologia
  • Politica
  • Ambiente
  • Esteri
  • Salute
  • Sport
  • Scienze
  • Cultura
  • Viaggi
  • Divertimenti
  • Musica e Spettacoli
  • Attualità
  • Comuni
  • Multimedia
  • Foto gallery
  • Video gallery

Pubblicata il 14/07/2017 alle 21:48:38 in Attualità

WELFARE. UN NUOVO PROGETTO CONTRO LE POVERTÀ, PER SOSTENERE LA RICERCA DEL LAVORO E LA FORMAZIONE



Majorino: “Grazie ai fondi del Governo, rafforziamo gli interventi si Sostegno per l’Inclusione Attiva con aiuti concreti per uscire dalla povertà rialzando la testa”


Milano, 14 luglio 2017 – Un progetto per sostenere le persone in povertà, rafforzando i servizi legati all’assistenza, alla formazione e al lavoro per l’attuazione del SIA, il Sostegno per l’Inclusione Attiva. Lo ha approvato oggi la Giunta grazie ad un finanziamento statale di 2.349.000 euro destinato al Comune di Milano nell’ambito del Programma operativo nazionale “Inclusione”. “In attesa che entri in campo a livello nazionale il Reddito di Inclusione – dichiara l’assessore alle Politiche sociali Pierfrancesco Majorino – andiamo avanti con diversi strumenti di sostegno al reddito. Grazie al finanziamento di questo progetto, che con la delibera di oggi abbiamo definitivamente approvato, saremo in grado di irrobustire i nostri servizi, fornendo assistenza, formazione, tirocini e percorsi di attivazione lavorativa che aiuteranno chi si trova in condizione di difficoltà a rialzare la testa. Un modello che non è assistenzialismo, ma un aiuto concreto per uscire davvero dalla povertà”. In particolare, i fondi ministeriali saranno ‘spalmati’ su 3 annualità: oltre 624mila per il 2017; oltre 867mila euro per il 2018; oltre 857mila euro per il 2018. Il progetto individua tre azioni-guida: rafforzamento dei servizi sociali (segretariato sociale e per la presa in carico, nonché servizi informativi all'utenza) con attività di accoglienza degli utenti SIA in ogni zona; attivazione lavorativa attraverso tirocini e borse lavoro, orientamento e consulenza, corsi di formazione; promozione di accordi di collaborazione in rete, nella quale rientrano tutte le attività destinate agli operatori degli ambiti territoriali, dei centri per l'impiego, dei servizi per la salute, l’istruzione e la formazione.

Redazione

print Stampa notizia

print Articoli più letti


Condividi la notizia su:

segnala Segnala la notizia ad un amico:
Tuo nome:   Email dell'amico:  
   


Sondaggio

Voi vi fidate di più della Merkel o di Trump?

Merkel
Trump
Di nessuno dei due

Tutti i sondaggi

banner


banner