Benvenuto su www.mi-lorenteggio.com - Tang.O
Cerca un articolo con Mi-Lorenteggio Search oppure cerca con google Mi-Lorenteggio Web   


ULTIMO AGGIORNAMENTO:  Lunedì 23 Aprile 2018, ORE 06:50 - PROVERBIO:   April, apriletto, un dì freddo un dì caldetto.
UPDATED ON: Monday 23 April 2018,  08:50 Mecca time  05:50 GMT
   Archivio notizie rss

  • Home Page
  • News
  • Cronaca
  • Economia
  • Tecnologia
  • Politica
  • Ambiente
  • Esteri
  • Salute
  • Sport
  • Scienze
  • Cultura
  • Viaggi
  • Divertimenti
  • Musica e Spettacoli
  • Attualità
  • Comuni
  • Multimedia
  • Foto gallery
  • Video gallery

Pubblicata il 26/07/2017 alle 22:58:06 in Cronaca

Ancora un incendio alla RTM di Lainate, nell'area ex Alfa: nube visibile da chilometri



Dopo una notte di allerta pericolo cessato, incendio domato


img
La nube visibile dal parco delle Cave


(mi-lorenteggio.com) Lainate, 26 luglio 2017 - Dopo l'incendio di lunedì a  Bruzzano, dopo l'incendio di ieri in zona Mecenate a Milano, nel tardo pomeriggio di oggi, un imponente incendio si è sviluppato presso la RMI, Rottami Mettalli SpA di Lainate, azienda che si occupa di riciclare le auto e i suoi componenti.

A bruciare sarebbero non solo le parti in metallo, ma, anche le parti di plastica come paraurti e sedili. A favorire le fiamme anche il vento che dal primo pomeriggio di oggi nel nord ovest Milano è molto forte. Una ventina i mezzi dei Vigili del Fuoco impegnati sul posto. Il fumo visibile non solo dai comuni adiacenti, ma, anche lungo i comuni della tangenziale Ovest e dell'A8/A9 nonchè Milano città hanno fatto allarmare i cittadini sui vari gruppi FB.
 
Nel 2016, il 27 agosto 27 agosto,  un altro incendio  di vaste proporzioni interessò la  RMI, quando bruciarono diverse centinaia di rottami di auto.


I Sindaci di Lainate, Alberto Landonio, di  Rho, Pietro Romano, di Garbagnate Milanese, Davide Barletta,   e Arese, Michela Palestra, invitano  la cittadinanza a chiudere le finestre ed evitare attività all'aperto, se non strettamente necessarie. Seguiranno ulteriori comunicazioni.

Aggiornamento del 27 LUGLIO ore 8.30

Con riferimento all'incendio presso l'azienda RMI di Lainate i VV.FF. intervenuti informano che, al termine delle preliminari verifiche effettuate stanotte, ARPA e NBCR fortunatamente non hanno registrato valori indicativi di rischio ambientale. Non si ravvisa quindi la necessità di proseguire nelle misure precauzionali indicate nella precedente comunicazione.

V. A.

print Stampa notizia

print Articoli più letti


Condividi la notizia su:

segnala Segnala la notizia ad un amico:
Tuo nome:   Email dell'amico:  
   


Sondaggio

Dopo il risultato elettorale, secondo voi, chi sarà il prossimo Premier?

Matteo Salvini
Luigi Di Maio
Non so

Tutti i sondaggi

banner


banner