Benvenuto su www.mi-lorenteggio.com - Tang.O
Cerca un articolo con Mi-Lorenteggio Search oppure cerca con google Mi-Lorenteggio Web   


ULTIMO AGGIORNAMENTO:  Martedì 16 Gennaio 2018, ORE 17:00 - PROVERBIO:  La neve di gennaio riempie il granaio

UPDATED ON: Tuesday 16 Jenuary 2018,  19:00 Mecca time 16:00 GMT -
   Archivio notizie rss

  • Home Page
  • News
  • Cronaca
  • Economia
  • Tecnologia
  • Politica
  • Ambiente
  • Esteri
  • Salute
  • Sport
  • Scienze
  • Cultura
  • Viaggi
  • Divertimenti
  • Musica e Spettacoli
  • Attualità
  • Comuni
  • Multimedia
  • Foto gallery
  • Video gallery

Pubblicata il 29/07/2017 alle 19:00:25 in Cronaca

Ennesimo sinistro sulla Sp203, che da Gaggiano, via Barate, Tainate, porta a Noviglio



Ambulante esce di strada con il suo furgone. FOTO

di Antonio Varieschi


img


(mi-lorenteggio.com) Gaggiano, 29 luglio 2017 - La carreggiata di dimensioni ridotte, le banchine inesistenti, la manutenzione latitante da anni, sommate ad una percorrenza superiore alla capacità viarie della strada, provocano incidenti e soprattutto uscite di strada con un frequenza incredibile.




Ormai si viaggia su una media di almeno un sinistro a settimana. Fortunatamente, almeno fine ad adesso, non ci è ancora scappato il morto, ma potrebbe essere solo questione di tempo. Ad esempio basta che uno dei fossi a lato strada sia pieno d'acqua, magari a seguito di un temporale, oppure siano in corso operazioni di allagamento o scarico dalle risaie e l'uscita di strada in un attimo diventa fatale. Questa volta è toccato ad un ambulante che aveva da poco terminato il mercato del sabato a Gaggiano e si apprestava a ritornare a casa, anche a lui è andata bene.







Un po' di danni al mezzo, e allagamento del carico trasportato, tessuti, merceria ed abbigliamento in genere, che una volta intrisi di acqua hanno reso il furgone pesantissimo. Nelle fasi di recupero durante il sollevamento del mezzo dal fosso si è persino spezzata una catena di quelle agganciate alla scocca del mezzo. E' servita quasi un'ora di lavoro è finalmente si è riusciti a rimettere il mezzo sulla carreggiata, che per mezzo dello stesso carro attrezzi e stato rimosso e trasportato in un deposito.

Antonio Varieschi

print Stampa notizia

print Articoli più letti


Condividi la notizia su:

segnala Segnala la notizia ad un amico:
Tuo nome:   Email dell'amico:  
   


Sondaggio

Come sarà il 2018?

Migliore del 2017
Peggiore del 2017
Non so

Tutti i sondaggi

banner


banner