Benvenuto su www.mi-lorenteggio.com - Tang.O
Cerca un articolo con Mi-Lorenteggio Search oppure cerca con google Mi-Lorenteggio Web   


ULTIMO AGGIORNAMENTO:  Martedì 16 Gennaio 2018, ORE 17:00 - PROVERBIO:  La neve di gennaio riempie il granaio

UPDATED ON: Tuesday 16 Jenuary 2018,  19:00 Mecca time 16:00 GMT -
   Archivio notizie rss

  • Home Page
  • News
  • Cronaca
  • Economia
  • Tecnologia
  • Politica
  • Ambiente
  • Esteri
  • Salute
  • Sport
  • Scienze
  • Cultura
  • Viaggi
  • Divertimenti
  • Musica e Spettacoli
  • Attualità
  • Comuni
  • Multimedia
  • Foto gallery
  • Video gallery

Pubblicata il 21/09/2009 alle 21:05:00 in Politica

Prostituzione sulle statali. Il sindaco di Opera Fusco: "Alla fiaccolata presenti solo sindaci di centrodestra"



Locate Triulzi, Pieve Emanuele, Carpiano, Siziano, Lacchiarella e Binasco sono infatti i più colpiti dal fenomeno che interessa la Vigentina, la Valtidone e la Binasca


img


Opera, 21 settembre 2009 - Con la partecipazione alla fiaccolata organizzata dalla Lega Nord a Pieve Emanuele, nella sera di venerdì 18, il Sindaco di Opera Ettore Fusco ha voluto rimarcare la necessità di un intervento radicale al fine di risolvere la volgare situazione prostitute nel sud Milano.
Oltre alla vergogna di tante donne sotto gli occhi di tutti, giorno e notte, a bordo strada in abiti succinti, si aggiunge il dramma di molti incidenti, spesso mortali, che coinvolgono la gente comune a seguito di brusche frenate ed inversioni di marcia repentine da parte dei clienti, o anche solo dai curiosi, distratti dalle prostitute.
Al termine della manifestazione, prendendo la parola dal palco, il Sindaco di Opera ha sottolineato il suo successo personale per aver debellato il fenomeno dalle strade operesi, un breve tratto di Valtidone e poche decine di metri della Vigentina a confine con Opera. Un successo, quello di Fusco, legato forse alla storia propria di Opera, del suo Sindaco ed al timore, da parte delle istituzioni, che in questo tranquillo paese del sud Milano si potesse ripetere l’episodio del 21 dicembre 2006 quando gli zingari furono cacciati dai cittadini operesi dopo due mesi di presidio.
Nonostante il successo operese non si è però visto alcun miglioramento sulle altre strade che portano ai Comuni immersi nel cuore del Parco Agricolo Sud Milano: Locate Triulzi, Pieve Emanuele, Carpiano, Siziano, Lacchiarella e Binasco sono infatti i più colpiti dal fenomeno che interessa la Vigentina, la Valtidone e la Binasca.
“Sono strade infernali e le Istituzioni devono provvedere con interventi radicali - spiega Fusco - non solo quando si organizza una fiaccolata di protesta e si fanno sparire decine di nigeriane, ma tutti i giorni con il fermo e le conseguenti espulsioni per le clandestine e l’arresto o denuncia per tutte le altre, immigrate regolari, che commettono un reato infame che Prefetto e Questore fingono di non vedere”.
Il Sindaco di Opera sarà presente con gli altri rappresentanti istituzionali in occasione delle prossime manifestazioni che si terranno lungo strade provinciali invase dalle prostitute.
“Il rammarico per avere visto solo sindaci di centrodestra a questo primo appuntamento con la protesta a Pieve Emanuele - conclude Fusco - si trasformerà in compiacimento per la discesa in campo anche dei primi cittadini di tanti comuni guidati dal centrosinistra che ancora non hanno saputo prendere una ferma posizione contro il degrado e la prostituzione lungo le strade che attraversano il sud Milano”.

V.A.


print Stampa notizia

print Articoli più letti


Condividi la notizia su:

segnala Segnala la notizia ad un amico:
Tuo nome:   Email dell'amico:  
   


Sondaggio

Come sarà il 2018?

Migliore del 2017
Peggiore del 2017
Non so

Tutti i sondaggi

banner


banner