Benvenuto su www.mi-lorenteggio.com - Tang.O
Cerca un articolo con Mi-Lorenteggio Search oppure cerca con google Mi-Lorenteggio Web   


ULTIMO AGGIORNAMENTO:  Sabato 20 Gennaio 2018, ORE 23:00 - PROVERBIO:  La neve di gennaio riempie il granaio

UPDATED ON: Sunday 21 Jenuary 2018,  01:00 Mecca time 22:00 GMT -
   Archivio notizie rss

  • Home Page
  • News
  • Cronaca
  • Economia
  • Tecnologia
  • Politica
  • Ambiente
  • Esteri
  • Salute
  • Sport
  • Scienze
  • Cultura
  • Viaggi
  • Divertimenti
  • Musica e Spettacoli
  • Attualità
  • Comuni
  • Multimedia
  • Foto gallery
  • Video gallery

Pubblicata il 01/10/2017 alle 17:13:26 in Cronaca

LOMBARDIA. SMART, NOTTE DI CONTROLLI IN TUTTA LA REGIONE: CONTROLLATI QUASI 14.000 VEICOLI E RITIRATE 167 PATENTI



VIA ALL'OPERAZIONE A CASTELLO DI BRESCIA CON ASSESSORE SICUREZZA "GRAZIE A TUTTI GLI AGENTI CHE CI AIUTANO A PREVENIRE LE STRAGI". PARTECIPAZIONE DELLE POLIZIE LOCALI DI CORSICO, BUCCINASCO, CESANO BOSCONE, TREZZANO SUL NAVIGLIO, OPERA, PIEVE EMANUELE, I FONTANILI CON POSTI DI BLOCCO, PATTUGLIE IN STRADA, CONTROLLI MIRATI. FONDAMENTALE ANCHE LA PRESENZA DEI CARABINIERI.


img


(mi-lorenteggio.com) Milano, 01 ottobre 2017 -  E' partita dal Castello di Brescia l'edizione 2017 dello Smart, un'operazione regionale di polizia locale, in collaborazione con le Forze dell'ordine, volta a prevenire in tutte le province lombarde i rischi urbani e a ridurre incidentalita', illeciti ambientali ed esercizi abusivi o irregolari di attivita' commerciali. I controlli si sono svolti dalle 20.30 di ieri, fino a notte inoltrata. A dare il via all'operazione l'assessore alla Sicurezza, Protezione Civile e Immigrazione della Regione Lombardia.
 


GRAZIE A CHI HA LAVORATO FINO A NOTTE FONDA, BISOGNA PREVENIRE MORTI SULLE STRADE - "La Regione Lombardia - ha spiegato l'assessore - ha finanziato questa operazione regionale con 220.000 euro: 284 comuni hanno aderito, 1182 operatori di polizia locale hanno prestato servizio con 74 unita' mobili, 401 auto, 74 moto e 350 attrezzature come telelaser, alcoltest e drug test. Uno spiegamento di forze importante. Ringrazio tutti gli agenti che hanno lavorato fino a notte fonda, i sindaci che hanno aderito e le Forze dell'ordine che hanno collaborato. E' necessario controllare in modo capillare il territorio per prevenire le morti sulle strade e garantire sicurezza ai cittadini". L'assessore dopo aver dato il via all'operazione dal Castello di Brescia ha visitato i posti di blocco di Desenzano del Garda, Brescia, Rovato, Bergamo, Monza e Sesto San Giovanni.
 


I NUMERI - Al termine dell'operazione sono stati 13.954 i veicoli controllati in tutta la regione; 2480 i verbali elevati per infrazioni al codice della strada; 3.490 i conducenti sottoposti a test alcolemico, di cui 118 positivi; 74 i drug test effettuati, e 8 persone sono risultate positive; 167 le patenti ritirate; 103 i veicoli sottoposti a fermo o sequestro; 19 i sinistri rilevati e 129 gli interventi effettuati su richiesta.
I DATI NEL SUD-OVEST MILANO
 
Sessanta operatori di Polizia locale, 293 controlli, 130 verbali, qualche auto sequestrata, una patente ritirata. Sono i primi numeri della vasta operazione Smart, il progetto regionale di controllo del territorio nato anni fa e oggi rinnovato su iniziativa dei Comuni che stanno definendo strategie comuni per un migliore e più efficace controllo del territorio. L’operazione si è svolta ieri sera, sabato 30 settembre, e ha visto la partecipazione delle Polizie locali di Corsico, Buccinasco, Cesano Boscone, Trezzano sul Naviglio, Opera, Pieve Emanuele, I Fontanili con posti di blocco, pattuglie in strada, controlli mirati. Fondamentale anche la presenza dei carabinieri. 
 
“La collaborazione tra le Polizie locali – dichiara il sindaco di Corsico Filippo Errante – è la chiave di volta per garantire un controllo serrato del nostro territorio e agire innanzitutto con la prevenzione. In questa occasione, importante è stato anche il supporto dei carabinieri. Oltre alle verifiche sul rispetto del codice stradale, con numerose sanzioni, a Corsico, che è il Comune capofila, i nostri agenti hanno eseguito controlli anche negli esercizi pubblici, proseguendo così un lavoro svolto quotidianamente dal Comando”.  
 
“L’operazione di ieri sera – spiega il sindaco di Buccinasco Rino Pruiti – rappresenta un esempio importante di lavoro sinergico tra i nostri territorio, un’occasione importante da replicare in modo costante, anche studiando interventi di volta in volta mirati per assicurare un controllo del territorio a 360 gradi, possibile solo mettendo in condivisione le risorse. La collaborazione tra le forze dell’ordine, Polizia locale e Carabinieri, è fondamentale per la sicurezza dei cittadini”. 
 
“Come Comune – aggiunge il sindaco di Cesano Boscone Simone Negri – stiamo investendo molto in sicurezza, con un progetto di videosorveglianza che coinvolge tutto il nostro territorio comunale. Accanto a questo credo che la collaborazione tra i comandi delle Polizie locali sia fondamentale soprattutto in situazioni specifiche come l’operazione Smart e nei giorni festivi”. 
 
“In un momento in cui i problemi dei territori aumentano – conclude il sindaco di Trezzano sul Naviglio Fabio Bottero – e le risorse finanziarie a disposizione sono sempre più scarse, il lavoro condiviso diventa fondamentale per garantire la sicurezza. È importante per tutti noi un cambiamento di mentalità, dobbiamo considerarci parte di un unico territorio mettendo a disposizione risorse e competenze”.  
 
 
Vittorio Aggio


print Stampa notizia

print Articoli più letti


Condividi la notizia su:

segnala Segnala la notizia ad un amico:
Tuo nome:   Email dell'amico:  
   


Sondaggio

Come sarà il 2018?

Migliore del 2017
Peggiore del 2017
Non so

Tutti i sondaggi

banner


banner