banner



Benvenuto su www.mi-lorenteggio.com - Tang.O
Cerca un articolo con Mi-Lorenteggio Search oppure cerca con google Mi-Lorenteggio Web   


ULTIMO AGGIORNAMENTO:  Lunedì 25 Giugno 2018, ORE 17:25 - PROVERBIO: Giugno la falce in pugno.
UPDATED ON: Monday  25 June  2018,  19:25 Mecca time  16:25 GMT
   Archivio notizie rss

  • Home Page
  • News
  • Cronaca
  • Economia
  • Tecnologia
  • Politica
  • Ambiente
  • Esteri
  • Salute
  • Sport
  • Scienze
  • Cultura
  • Viaggi
  • Divertimenti
  • Musica e Spettacoli
  • Attualità
  • Comuni
  • Multimedia
  • Foto gallery
  • Video gallery

Pubblicata il 13/10/2017 alle 00:33:56 in Cronaca

Incendio capannone Trezzano ancora in corso, il Sindaco: "Scuole chiuse venerdì"



I Vigili del Fuoco sono ancora al lavoro per domare le fiamme.  In attesa di ricevere accertamenti e analisi da parte di A.R.P.A. Lombardia relativa all’eventuale presenza di inquinanti, il sindaco Fabio Bottero ha firmato l’ordinanza di chiusura di plessi scolastici e asili nido comunali VIDEO E VIDEO INTERVISTA AL SINDACO AL TERMINE DELLA RIUNIONE DELL'UNITA' DI CRISI LOCALE


img


(mi-lorenteggio.com) Trezzano sul Naviglio, 13 ottobre 2017 (ore 23.40) – Il sindaco di Trezzano sul Naviglio Fabio Bottero ha deciso  intorno alle 23.45 di giovedì di firmare l’ordinanza di chiusura delle scuole e dei nidi comunali per la giornata di domani, venerdì 13 ottobre. Non è ancora domato, infatti, l’incendio scoppiato ieri pomeriggio attorno alle 15 nell’area della Ex Scapa Italia, azienda dismessa.

            

“Siamo in attesa di ricevere riscontri certi dalle analisi in corso di svolgimento da parte di A.R.P.A. Lombardia – spiega il primo cittadino – ma per il principio di cautela abbiamo deciso di chiudere le scuole almeno per domani. Siamo ancora in una situazione di emergenza e non possiamo ignorare l’entità dell’incendio con la colonna di fumo nera che ha invaso il nostro territorio e i comuni limitrofi”.

 

Intanto i Vigili del Fuoco sono ancora al lavoro, dal tardo pomeriggio è stata attivata l’unità di crisi locale con l’impegno degli agenti di Polizia locale, dei volontari della Protezione civile, dei tecnici comunali e dei sindaci del territorio: “Ringrazio le Forze dell’Ordine, i tecnici e i volontari della Protezione civile per la tempestività e la professionalità dimostrata nel gestire questa emergenza”. 

Al momento i tecnici dell’Arpa e dei Vigili del Fuoco stanno facendo le analisi necessarie per poter valutare eventuali problemi e rischi per i cittadini.

 

 

Pertanto si ordina ai cittadini:

 

1.     di mantenere la chiusura delle porte e finestre delle abitazioni ed attività commerciali, industriali e di servizi al fine di prevenire un possibile passaggio di inquinanti per i giorni 13 e 14 ottobre 2017;

2.     la sospensione delle attività didattiche – educative nelle Scuole di ogni ordine e grado compreso gli asili nido nella giornata del 13 ottobre 2017 demandando ai dirigenti scolastici la decisione relativa al mantenimento in servizio del personale docente e non docente;

3.     la sospensione del funzionamento degli impianti tecnologici adibiti alla climatizzazione/aerazione degli immobili destinati a qualsiasi tipo di attività per i giorni 13 e 14 ottobre 2017, invitando propedeuticamente al riavvio di detti impianti, a provvedere alla pulizia degli stessi mediante procedure e protocolli riconosciuti.

4.     La sospensione dei servizi comunali relativi al Centro Diurno Anziani nella giornata del 13 ottobre 2017

5.     Di sospendere la raccolta e consumo dei prodotti ortofrutticoli coltivati. Per quanto riguarda la raccolta dei prodotti cerealicoli, gli stessi dovranno essere stoccati separatamente dagli altri prodotti in attesa di accertamenti con l’adozione di relativi provvedimenti.

6.     I prodotti ortofrutticoli derivanti dalla coltivazione dei terreni posti al di fuori della zona interessata ma in zone immediatamente prospicienti, dovranno essere sottoposti prima della consumazione ad accurato lavaggio in acqua corrente e potabile.

7.     Il divieto di pascolo degli animali nonché la diffida all’utilizzo di foraggi per alimentazione animale proveniente dall’area interessata ed eventualmente esposti alla ricaduta da combustione.


V. A.


print Stampa notizia

print Articoli più letti


Condividi la notizia su:

segnala Segnala la notizia ad un amico:
Tuo nome:   Email dell'amico:  
   


Sondaggio

Dopo il risultato elettorale, secondo voi, chi sarà il prossimo Premier?

Matteo Salvini
Luigi Di Maio
Non so

Tutti i sondaggi

banner


Agenda
DLMMGVS
  25 26 27 28 29 30
01 02 03 04 05 06 07
08 09 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24        

Eventi del giorno
Nessun evento

Segnala un evento
banner


banner