banner



Benvenuto su www.mi-lorenteggio.com - Tang.O
Cerca un articolo con Mi-Lorenteggio Search oppure cerca con google Mi-Lorenteggio Web   


ULTIMO AGGIORNAMENTO:  Venerdì 22 Giugno 2018, ORE 18:30 - PROVERBIO: Giugno la falce in pugno.
UPDATED ON: Friday  22 June  2018,  20:30 Mecca time  17:30 GMT
   Archivio notizie rss

  • Home Page
  • News
  • Cronaca
  • Economia
  • Tecnologia
  • Politica
  • Ambiente
  • Esteri
  • Salute
  • Sport
  • Scienze
  • Cultura
  • Viaggi
  • Divertimenti
  • Musica e Spettacoli
  • Attualità
  • Comuni
  • Multimedia
  • Foto gallery
  • Video gallery

Pubblicata il 17/10/2017 alle 19:56:23 in Economia

SINDACATI. ATTIVO UNITARIO A LEGNANO 'CAMBIARE LE PENSIONI. DARE LAVORO AI GIOVANI'



GALVAGNI CISL MILANO METROPOLI: "E' NECESSARIO UN EFFETTIVO PERCORSO DI AMMODERNAMENTO DEI PROCESSI PRODUTTIVI. PATRONATI, PRESIDI DI CIVILTA' "


img


(mi-lorenteggio.com) LEGNANO, 17 Ottobre 2017 – 'Cambiare le pensioni. Dare lavoro ai giovani'. Questo il titolo dell'attivo unitario organizzato questa mattina a Legnano. Il dibattito, come recitava il sottotitolo dell'iniziativa, ha posto l'attenzione sulle proposte di in materia previdenziale emerse nel confronto in corso con il Governo. Alla mattinata di lavori, accanto a Jorge Torre segretario della Cgil Ticino Olona e Stefano Dell’Acqua delegato territoriale per la Uil Milano Lombardia, è intervenuto per la Cisl Milano Metropoli il suo segretario Danilo Galvagni che ha così commentato l'andamento della mattinata: “Pensioni e lavoro sono due facce della stessa medaglia. Se da un lato, infatti, lo Stato deve impegnarsi sul fronte previdenziale, dall’altra parte, attraverso forme d’incentivazione e defiscalizzazione deve porre i presupposti perché ci possano essere nuove opportunità professionali per i più giovani. La Cisl – ha continuato Galvagni – è contraria alla contrapposizione generazionale. Pensiamo piuttosto che le nostre aziende necessitino di un processo di ammodernamento. Innovare i processi produttivi non significa sostituire il personale più esperto, piuttosto fare in modo che sia affiancato da profili più giovani che possano seguire questi ultimi aspetti legati alla modernità ”. L’altro tema su cui è soffermato il segretario della Cisl Milano Metropoli ha riguardato il ruolo dei patronati: “E’ un patrimonio che va difeso e preservato. Troppe volte in questi ultimi tempi, abbiamo avuto la sensazione che le persone fossero semplici numeri dinanzi all’Inps. Difendere la funzione del patronato, significa allora difendere anche quelli che sono a tutti gli effetti presidi di civiltà. Abbiamo troppe persone che si trovano in una condizione di povertà nel nostro Paese, ma che mantengono una loro dignità. Non portiamole alla disperazione” questo l’esortazione finale del dirigente cislino.
 
Redazione

print Stampa notizia

print Articoli più letti


Condividi la notizia su:

segnala Segnala la notizia ad un amico:
Tuo nome:   Email dell'amico:  
   


Sondaggio

Dopo il risultato elettorale, secondo voi, chi sarà il prossimo Premier?

Matteo Salvini
Luigi Di Maio
Non so

Tutti i sondaggi

banner


Agenda
DLMMGVS
          22 23
24 25 26 27 28 29 30
01 02 03 04 05 06 07
08 09 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21

Eventi del giorno
Nessun evento

Segnala un evento
banner


banner