Benvenuto su www.mi-lorenteggio.com - Tang.O
Cerca un articolo con Mi-Lorenteggio Search oppure cerca con google Mi-Lorenteggio Web   


ULTIMO AGGIORNAMENTO:  Sabato 20 Gennaio 2018, ORE 23:00 - PROVERBIO:  La neve di gennaio riempie il granaio

UPDATED ON: Sunday 21 Jenuary 2018,  01:00 Mecca time 22:00 GMT -
   Archivio notizie rss

  • Home Page
  • News
  • Cronaca
  • Economia
  • Tecnologia
  • Politica
  • Ambiente
  • Esteri
  • Salute
  • Sport
  • Scienze
  • Cultura
  • Viaggi
  • Divertimenti
  • Musica e Spettacoli
  • Attualità
  • Comuni
  • Multimedia
  • Foto gallery
  • Video gallery

Pubblicata il 20/10/2017 alle 11:10:22 in Cronaca

Incendio a Como in appartamento: morti tre bambini e il padre



E' successo in via San Fermo. Gravissima una bambina


img


mi-lorenteggio.com) Como, 20 ottobre 2017 - Un incendio violento  è divampato in un appartamento situato in via San Fermo. Sono rimasti coinvolti 4 bambini e il loro padre di 49 anni, di nazionalità marocchina. L'uomo è morto, tre dei 4 figli sono in gravissime condizioni, ma, sono deceduti in ospedale.

Secondo quanto si apprende, all'interno dell'appartamento sarebbe stato ritrovato materiale accatastato, che farebbe pensare che l'incendio sia stato appiccato da qualcuno all'interno dell'abitazione: le indagini sono in corso per chiarire tutta la dinamica dell'incendio.

Sintesi evento di Como via per San Fermo

Coinvolti:
N° 4 bambini soccorsi in arresto cardiaco all'interno di appartamento saturo di fumi
da incendio. Età compresa (presumibile) tra 4 e 14 anni
N° 1 adulto constatato decesso in posto

Soccorsi sanitari inviati, oltre ai Vigili del Fuoco e alle Forze dell'ordine, 4 ambulanze, tre automediche

Destinazione pazienti:
n° 2 in Ospedale Sant'Anna, San Fermo della Battaglia. Per entrambe i pazienti è stato constatato decesso dopo prolungata rianimazione Cardio polmonare
n° 1 in Ospedale Valduce Como: constatato decesso dopo prolungati tentativi di Rianimazione Cardio Polmonare
n° 1 in Ospedale Cantù: manovre rianimatorie in corso

Si evidenzia la valida e preziosa collaborazione anche del Servizio Farmaceutico dell'ASST Lariana per rendere disponibili dosi di antidoto (CianoKit) per l'intossicazione da cianuri da parte dei coinvolti.

Ore 11.05 la bimba  (classe 2012) sottoposta a manovre rianimatorie e attualmente presso l'ospedale di Cantù  ha avuto una ripresa dell'attività cardiocircolatoria. (Ovviamente è indispensabile massima cautela, poichè la ripresa potrebbe essere solo temporanea e poichè il lungo periodo intercorso in arresto cardiaco rende la situazione particolarmente critica anche per le funzioni cerebrali).


V. A.

print Stampa notizia

print Articoli più letti


Condividi la notizia su:

segnala Segnala la notizia ad un amico:
Tuo nome:   Email dell'amico:  
   


Sondaggio

Come sarà il 2018?

Migliore del 2017
Peggiore del 2017
Non so

Tutti i sondaggi

banner


banner