Benvenuto su www.mi-lorenteggio.com - Tang.O
Cerca un articolo con Mi-Lorenteggio Search oppure cerca con google Mi-Lorenteggio Web   


ULTIMO AGGIORNAMENTO:  Martedì 19 Giugno 2018, ORE 23:00 -  PROVERBIO: Giugno ciliegie a pugno..
UPDATED ON: Wednesday  20 June  2018,  01:00  Mecca time  22:00 GMT
   Archivio notizie rss

  • Home Page
  • News
  • Cronaca
  • Economia
  • Tecnologia
  • Politica
  • Ambiente
  • Esteri
  • Salute
  • Sport
  • Scienze
  • Cultura
  • Viaggi
  • Divertimenti
  • Musica e Spettacoli
  • Attualità
  • Comuni
  • Multimedia
  • Foto gallery
  • Video gallery

Pubblicata il 27/10/2017 alle 14:51:39 in Politica

Zibido San Giacomo - Trasporto pubblico: “Milano e Pavia diano risposte!”



Il sindaco Piero Garbelli ha scritto nei giorni scorsi sia a Città metropolitana di Milano sia alla Provincia di Pavia affinché adottino interventi a garanzia soprattutto di una sessantina di studenti delle scuole superiori. Convocata martedì 14 novembre un’assemblea pubblica per presentare i risultati di una ricerca condotta dal Politecnico sulla mobilità a Zibido San Giacomo


Zibido San Giacomo (27 ottobre 2017) – Due lettere, una alla Città metropolitana e una alla Provincia di Pavia. Un problema unico: il trasporto pubblico per gli studenti delle scuole superiori. Quest’anno, infatti, il cambio dell’orario di conclusione di alcune lezioni negli istituti superiori milanesi frequentati dai ragazzi di Zibido provoca un notevole disagio a una trentina di studenti, che sono oggi costretti a utilizzare il bus delle 16.10 per tornare a casa. Un problema analogo per i circa 26 studenti diretti a Pavia il sabato mattina, dove le corse scolastiche vengono assicurate solo dal lunedì al venerdì.

“Riteniamo che di fronte a disagi evidenti – sottolinea l’assessore ai trasporti Stefano Dell’Acqua – occorra garantire il diritto di poter raggiungere le scuole superiori e di tornare a casa in un orario decente”.

Nella lettera indirizzata a Siria Trezzi (consigliere delegato a Mobilità e Servizi di rete di Città Metropolitana di Milano), a Umberto Regalia (presidente dell’Agenzia del trasporto pubblico locale del bacino di Milano, Monza-Brianza, Lodi e Pavia) e a Enrico Borghi (responsabile del servizio programmazione e controllo esercizio tpl e mobility manager) il sindaco spiega nel dettaglio il problema per chi è diretto a Milano: “Il cambio dell’orario di conclusione delle lezioni impedisce a circa una trentina di studenti di prendere la corsa delle 14.30, costringendoli ad aspettare fino a quella successiva delle 16.10”.

Il sindaco, nella comunicazione a Città metropolitana, suggerisce anche una soluzione adottabile fin da subito: “Almeno venga valutata la deviazione in Zibido della corsa già esistente alle ore 15 per Lacchiarella”.

Il secondo problema riguarda Pavia. Il sindaco ha scritto al presidente della provincia Vittorio Poma e al presidente dell’Agenzia TPL Umberto Regalia chiedendo “l’istituzione di una corsa il sabato mattina, integrando così il servizio scolastico già esistente cinque giorni alla settimana”.

Ogni anno, da molto tempo, l’Amministrazione comunale e gli uffici affrontano le diverse difficoltà del trasporto pubblico. In particolare, le più penalizzate sono le frazioni di San Giacomo, Zibido e San Pietro. Il problema riguarda ora anche Badile e Moirago sulla direttrice Milano-Pavia, a causa dell’introduzione delle corse al Casello di Binasco e l’utilizzo dell’autostrada Milano-Genova per raggiungere Famagosta.

Per presentare i risultati di una ricerca condotta dal Politecnico di Milano, martedì 14 novembre alle ore 21 nella sala consiliare si svolgerà un’assemblea pubblica alla quale saranno presenti anche il consigliere delegato Siria Trezzi e Luca Tosi (direttore dell’Agenzia del TPL).

“Un servizio di trasporto pubblico scarso e poco confacente ai bisogni degli utenti – conclude il sindaco Garbelli – non aiuta a lasciare a casa la propria autovettura, con evidenti ripercussioni sulla qualità dell’aria e notevoli disagi per i giovani e i pendolari in genere”.


Redazione


print Stampa notizia

print Articoli più letti


Condividi la notizia su:

segnala Segnala la notizia ad un amico:
Tuo nome:   Email dell'amico:  
   


Sondaggio

Dopo il risultato elettorale, secondo voi, chi sarà il prossimo Premier?

Matteo Salvini
Luigi Di Maio
Non so

Tutti i sondaggi

banner


Agenda
DLMMGVS
      20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
01 02 03 04 05 06 07
08 09 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19    

Eventi del giorno
Nessun evento

Segnala un evento
banner