Benvenuto su www.mi-lorenteggio.com - Tang.O
Cerca un articolo con Mi-Lorenteggio Search oppure cerca con google Mi-Lorenteggio Web   


ULTIMO AGGIORNAMENTO:  Domenica 21 Gennaio 2018, ORE 22:45 - PROVERBIO:  La neve di gennaio riempie il granaio

UPDATED ON: Friday 22 Jenuary 2018,  00:45 Mecca time 21:45 GMT -
   Archivio notizie rss

  • Home Page
  • News
  • Cronaca
  • Economia
  • Tecnologia
  • Politica
  • Ambiente
  • Esteri
  • Salute
  • Sport
  • Scienze
  • Cultura
  • Viaggi
  • Divertimenti
  • Musica e Spettacoli
  • Attualità
  • Comuni
  • Multimedia
  • Foto gallery
  • Video gallery

Pubblicata il 09/11/2017 alle 11:46:56 in Cronaca

Robecco. Sicurezza: al via con successo al Controllo del Vicinato



Dopo una sperimentazione in via Pellico, interessate altre tre aree cittadine


img


(mi-lorenteggio.com) Robecco sul Naviglio, 9 novembre 2017 - La sicurezza prima di tutto. A Robecco sul Naviglio è stato avviato con successo il Progetto “Controllo del Vicinato” (CdV). È quanto rileva Aldo Sponga, consigliere comunale di maggioranza delegato alla Sicurezza, il quale spiega che: «Prevede l’auto-organizzazione tra vicini per controllare l’area intorno alla propria abitazione, sulla scorta positiva di analoghe iniziative organizzate in tutto il territorio nazionale e con il supporto dell’Amministrazione comunale. La collaborazione tra vicini di casa è fondamentale perché si instauri un clima di sicurezza che verrà poi percepito da tutti i residenti».

 
Aldo Sponga


«È un altro modo concreto di prendersi cura del prossimo. - aggiunge il sindaco Fortunata Barni - Il senso di vicinanza, unito alla certezza che al suono di un allarme, a un’invocazione di aiuto o di fronte a qualunque altra situazione “anomala”, ci sarà un tempestivo intervento del vicinato, fa sì che ci si senta maggiormente protetti all’interno della propria abitazione e della propria area, rafforzando nel contempo i legami all’interno di una comunità diventata più coesa e consapevole». L’avvio del progetto è stato preceduto da un periodo di sperimentazione nella zona di via Silvio Pellico, con esiti positivi e la conseguente estensione in altre tre aree cittadine (via Foscolo, via Dalla Chiesa e via Buozzi a Casterno), in cui sono stati posizionati i caratteristici cartelli con la scritta “Controllo del Vicinato” che fungono anche da deterrente contro malintenzionati. Circa 90 sono le famiglie coinvolte. Aldo Sponga afferma che «l’iniziativa ha carattere pacifico, di promozione sociale e di solidarietà tra vicini. Il CdV non prevede in alcun modo attività assimilabili a “ronde” o pattugliamento da parte dei cittadini, né l’intervento diretto contro i malintenzionati, ma soltanto la comune sorveglianza del vicinato nella quotidianità, la comunicazione di fatti sospetti o insoliti con i vicini e con il gruppo CdV (anche tramite messaggi whatsapp) per fornire all’occorrenza segnalazioni qualificate alle Forze dell’ordine». E proprio grazie al CdV lo scorso lunedì 6 novembre è stato tempestivamente segnalato un tentativo di intrusione e furto in via Boccaccio, angolo via Ariosto. Dei residenti si sono accorti di una situazione sospetta e hanno immediatamente segnalato alla Polizia locale il numero di targa una auto con due individui a bordo che, dopo aver tentato l’intrusione in una casa facendo scattare l’allarme, si sono dati alla fuga in direzione di Abbiategrasso.
 
Redazione

print Stampa notizia

print Articoli più letti


Condividi la notizia su:

segnala Segnala la notizia ad un amico:
Tuo nome:   Email dell'amico:  
   


Sondaggio

Come sarà il 2018?

Migliore del 2017
Peggiore del 2017
Non so

Tutti i sondaggi

banner


banner