Benvenuto su www.mi-lorenteggio.com - Tang.O
Cerca un articolo con Mi-Lorenteggio Search oppure cerca con google Mi-Lorenteggio Web   


ULTIMO AGGIORNAMENTO:  Lunedì 22 Gennaio 2018, ORE 08:15 - PROVERBIO:  La neve di gennaio riempie il granaio

UPDATED ON: Friday 22 Jenuary 2018,  10:15 Mecca time 07:15 GMT -
   Archivio notizie rss

  • Home Page
  • News
  • Cronaca
  • Economia
  • Tecnologia
  • Politica
  • Ambiente
  • Esteri
  • Salute
  • Sport
  • Scienze
  • Cultura
  • Viaggi
  • Divertimenti
  • Musica e Spettacoli
  • Attualità
  • Comuni
  • Multimedia
  • Foto gallery
  • Video gallery

Pubblicata il 14/11/2017 alle 18:18:48 in Viaggi

Come trasferirsi in Canada?



Le modalità e i requisiti


img


Milano, 14 novembre 2017 - Il Canada è ancora oggi uno dei Paesi che offrono più opportunità di lavoro ed è pertanto una destinazione molto ambita da chi desidera trasferirsi all'estero per trovare una situazione economica più stabile rispetto a quella che spesso il Bel Paese è attualmente in grado di offrire.

Così come avviene per molti altri Paesi, anche per trasferirsi in Canada è necessario essere in possesso di appositi visti e permessi e, a partire dal 2016, anche per viaggiare come semplici turisti e per un periodo non superiore ai 6 mesi, è necessario ottenere un'autorizzazione preventiva, il cosiddetto eTA (Electronic Travel Authorization), il corrispettivo dell'ESTA necessario per viaggiare negli Stati Uniti.

L'eTA va richiesto online e ha una durata di 5 anni, sempre che il vostro passaporto non sia scaduto. Per trasferirsi definitivamente o per lunghi periodi e per lavorare in Canada è invece necessario un visto.

Seguendo la procedura dal sito https://eta-canada.it/eta-canada-in-dettaglio/ sarà possibile espletare velocemente tutte le pratiche relative all’autorizzazione elettronica.

Il visto per il Canada può essere richiesto e ottenuto in tempi ragionevoli se si è già in possesso di un contratto di lavoro o almeno di una promessa di lavoro rilasciata da un'azienda locale oppure se si è qualificati e in possesso di specifici requisiti.

Nel primo caso, ovvero se si è in possesso di un contratto, per alcune tipologie di lavoro è necessario un permesso di lavoro mentre per altre professioni non è necessario alcun permesso. In relazione alla seconda possibilità invece, ovvero quando ancora non si ha un lavoro, il Governo Canadese pubblica un elenco di tipologie di lavoratori di cui ha bisogno, definito lista dei NOC, che viene periodicamente aggiornato.

Tra i requisiti richiesti rientrano ovviamente la conoscenza della lingua inglese e, possibilmente, anche del francese. Coloro che sono in possesso dei requisiti minimi devono presentare una domanda per ottenere il visto di lavoro temporaneo. A tal fine, sulla base di 6 fattori di selezione, è necessario raggiungere un punteggio minimo di 67 punti. I sei fattori di selezione sono l'età, l'educazione, l'esperienza lavorativa, le conoscenze linguistiche, l'adattabilità e la disponibilità offerta per le differenti tipologie di lavoro.

La domanda per il visto è a pagamento. Anche per studiare in Canada, per un periodo di tempo superiore ai 6 mesi, è necessario possedere uno specifico permesso di studio.

Altri documenti necessari per trasferirsi in Canada

Una volta ottenuto il visto, al momento del trasferimento vero e proprio sono necessari anche altri documenti.

Per entrare e restare in Canada saranno necessari:

      visto canadese,

      il passaporto in corso di validità,

      due copie della lista relativa agli articoli personali e di uso domestico che viaggiano con il titolare del visto,

      due copie di una lista contenente l'elenco degli articoli che arriveranno nel Paese in un secondo momento, corredati dal relativo valore monetario.

I cittadini canadesi e i residenti hanno diritto ad un'assicurazione sulla salute gratuita, ma va ricordato che per coloro che si sono appena trasferiti e non sono in possesso della residenza è opportuno stipulare un'assicurazione privata.


Redazione


print Stampa notizia

print Articoli più letti


Condividi la notizia su:

segnala Segnala la notizia ad un amico:
Tuo nome:   Email dell'amico:  
   


Sondaggio

Come sarà il 2018?

Migliore del 2017
Peggiore del 2017
Non so

Tutti i sondaggi

banner


banner