banner



Benvenuto su www.mi-lorenteggio.com - Tang.O
Cerca un articolo con Mi-Lorenteggio Search oppure cerca con google Mi-Lorenteggio Web   


ULTIMO AGGIORNAMENTO:  Lunedì 25 Giugno 2018, ORE 19:25 - PROVERBIO: Giugno la falce in pugno.
UPDATED ON: Monday  25 June  2018,  21:25 Mecca time  18:25 GMT
   Archivio notizie rss

  • Home Page
  • News
  • Cronaca
  • Economia
  • Tecnologia
  • Politica
  • Ambiente
  • Esteri
  • Salute
  • Sport
  • Scienze
  • Cultura
  • Viaggi
  • Divertimenti
  • Musica e Spettacoli
  • Attualità
  • Comuni
  • Multimedia
  • Foto gallery
  • Video gallery

Pubblicata il 14/11/2017 alle 18:25:46 in Attualità

LOMBARDIA. GRANDE GUERRA, CIOPPA: REGIA MARINA ESEMPIO DI DEDIZIONE EROICA ALLA PATRIA



Cosi' il sottosegretario alla Presidenza di Regione Lombardia Gustavo Cioppa a margine della conferenza 'La Regia Marina nella Grande Guerra', al Comando 1ª Regione Aerea, in cui Maurizio Cabona ha intervistato l'Ammiraglio di Squadra Ferdinando Sanfelice di Monteforte


Milano, 14 novembre 2017 -  "Partecipare a questo incontro, organizzato nell'ambito del ciclo di conferenze nel centenario della Grande Guerra, e' per me motivo di grande emozione". Cosi' il sottosegretario alla Presidenza di Regione Lombardia Gustavo Cioppa a margine della conferenza 'La Regia Marina nella Grande Guerra', al Comando 1ª Regione Aerea, in cui Maurizio Cabona ha intervistato l'Ammiraglio di Squadra Ferdinando Sanfelice di Monteforte. UNO SGUARDO CONOSCIUTO - "Questa sera ho rivisto negli occhi dell'Ammiraglio di Squadra Ferdinando Sanfelice di Monteforte - ha sottolineato il sottosegretario Cioppa -, lo sguardo fiero di mio padre, Egidio Marco Cioppa, anch'egli Ammiraglio di Squadra". "Nelle sue parole - ha proseguito - ho ritrovato la passione di chi vuole raccontare e condividere i ricordi di una vita, degli eroi che hanno guidato la Regia Marina prima e la Marina Militare poi nelle Guerre".

REGIA MARINA VOLUTA DA CAVOUR - "Ricordare - ha spiegato il sottosegretario -, l'origine della Regia Marina, fortemente voluta da Camillo Benso conte di Cavour che aveva il progetto ambizioso di creare una potente forza navale a servizio del Regno d'Italia la presenza come unita' di pattugliamento e difesa dei mari e delle coste, fa rivivere in ciascuno di noi le avventure di eroi che domavano i mari e i cieli, difendendo il proprio Paese e i propri ideali". PRESENZA SIGNIFICATIVA - "Non furono grandi battaglie quelle della Marina nel Primo conflitto mondiale - ha detto il sottosegretario Cioppa -, ma significativa fu la sua presenza a pattugliamento dei mari". "Nella Grande Guerra - ha proseguito - l'impulso maggiore nella produzione venne rivolto ai mezzi della componente aerea della Marina. Furono infatti utilizzati, da quest'ultima, oltre agli aerei e ai dirigibili di stanza a terra anche idrovolanti installati a bordo e furono inoltre concepiti ed approntati nuovi mezzi d'assalto e mezzi veloci. Vere e proprie peripezie".

CONOSIAMO I NOSTRI EROI SOTTO ALTRI ASPETTI - "Il taglio di questi incontri - ha concluso il sottosegretario Cioppa - ci regala la possibilita' di conoscere aspetti forse meno conosciuti della Grande guerra, suscitando emozioni, curiosita' e, al tempo stesso, riconoscenza per questi altri eroi che hanno combattuto per gli ideali piu' nobili su cui si fonda il nostro Paese".

Redazione

print Stampa notizia

print Articoli più letti


Condividi la notizia su:

segnala Segnala la notizia ad un amico:
Tuo nome:   Email dell'amico:  
   


Sondaggio

Dopo il risultato elettorale, secondo voi, chi sarà il prossimo Premier?

Matteo Salvini
Luigi Di Maio
Non so

Tutti i sondaggi

banner


Agenda
DLMMGVS
  25 26 27 28 29 30
01 02 03 04 05 06 07
08 09 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24        

Eventi del giorno
Nessun evento

Segnala un evento
banner


banner