Benvenuto su www.mi-lorenteggio.com - Tang.O
Cerca un articolo con Mi-Lorenteggio Search oppure cerca con google Mi-Lorenteggio Web   


ULTIMO AGGIORNAMENTO:  Domenica 21 Gennaio 2018, ORE 14:40 - PROVERBIO:  La neve di gennaio riempie il granaio

UPDATED ON: Sunday 21 Jenuary 2018,  18:40 Mecca time 13:40 GMT -
   Archivio notizie rss

  • Home Page
  • News
  • Cronaca
  • Economia
  • Tecnologia
  • Politica
  • Ambiente
  • Esteri
  • Salute
  • Sport
  • Scienze
  • Cultura
  • Viaggi
  • Divertimenti
  • Musica e Spettacoli
  • Attualità
  • Comuni
  • Multimedia
  • Foto gallery
  • Video gallery

Pubblicata il 11/12/2017 alle 15:28:06 in Divertimenti

A Trezzano un Natale senza botti



L’Amministrazione comunale invita i cittadini trezzanesi a festeggiare rinunciando a petardi e artifici pirotecnici: un atto di civiltà nel rispetto della pubblica sicurezza e della biodiversità


(mi-lorenteggio.com) Trezzano sul Naviglio, 11 dicembre 2017 – Feste natalizie serene e senza botti. Lo augurano a tutti i cittadini di Trezzano sul Naviglio il sindaco Fabio Bottero e l’assessore alle Politiche ambientali Cristina De Filippi con tutta la Giunta. “Invitiamo tutti i cittadini di Trezzano sul Naviglio e chi si trova nel nostro territorio per le feste – spiegano – a compiere un atto di civiltà rinunciando a botti, petardi e qualsiasi altro artificio pirotecnico, come per altro prevedono le ordinanze degli anni scorsi: non mettiamo in pericolo i nostri figli, evitiamo i botti per tutelare prima di tutto le persone e conseguentemente anche gli animali e l’ambiente”. Sono noti gli impatti negativi prodotti dai botti a livello di inquinamento ambientale, di pubblica sicurezza e di tutela della biodiversità. Ogni anno la cronaca riferisce del sequestro di ingenti quantitativi di artifici illeciti, ma esiste un oggettivo pericolo anche per i petardi di cui è ammessa la vendita al pubblico per il rischio che provochino danni fisici a chi li maneggia in modo incauto. Gli effetti sono negativi inoltre sugli animali, li spaventano e ne provocano la perdita di orientamento, con ripercussioni anche sui volatili che vivono nelle nostre aree umide, costretti alla fuga.

Redazione

print Stampa notizia

print Articoli più letti


Condividi la notizia su:

segnala Segnala la notizia ad un amico:
Tuo nome:   Email dell'amico:  
   


Sondaggio

Come sarà il 2018?

Migliore del 2017
Peggiore del 2017
Non so

Tutti i sondaggi

banner


banner