Benvenuto su www.mi-lorenteggio.com - Tang.O
Cerca un articolo con Mi-Lorenteggio Search oppure cerca con google Mi-Lorenteggio Web   


ULTIMO AGGIORNAMENTO:  Domenica 21 Gennaio 2018, ORE 22:45 - PROVERBIO:  La neve di gennaio riempie il granaio

UPDATED ON: Friday 22 Jenuary 2018,  00:45 Mecca time 21:45 GMT -
   Archivio notizie rss

  • Home Page
  • News
  • Cronaca
  • Economia
  • Tecnologia
  • Politica
  • Ambiente
  • Esteri
  • Salute
  • Sport
  • Scienze
  • Cultura
  • Viaggi
  • Divertimenti
  • Musica e Spettacoli
  • Attualità
  • Comuni
  • Multimedia
  • Foto gallery
  • Video gallery

Pubblicata il 13/12/2017 alle 16:57:03 in Ambiente

Bollate: Promemoria IMU e TARI. La scadenza per il pagamento è il 18 dicembre



Come fare


Si ricorda che lunedì 18 dicembre è il termine per il versamento della seconda rata (saldo) per IMU e TASI per coloro che possiedono immobili non esenti (ad esempio, seconde abitazioni diverse dall'abitazione principale e pertinenze, secondi box, uffici, negozi, capannoni, aree edificabili).

 

Come effettuare il pagamento?

È possibile pagare utilizzando il modello F24 “Ordinario”, il modello F24 “Semplificato” o l’apposito bollettino postale.

Nell’ambito del modello F24, i dati relativi al versamento dell’IMU/TASI devono essere

evidenziati nella “SEZIONE IMU E ALTRI TRIBUTI LOCALI” con le consuete modalità.

 

ATTENZIONE: Si ricorda che il versamento dell’IMU/TASI, in linea con il meccanismo stabilito per i tributi erariali, deve essere effettuato con arrotondamento all’unità di euro; non deve essere effettuato se l’importo dovuto non supera 5 euro, in base al regolamento comunale (importo relativo all’imposta dovuta per l’intera annualità).

 

Quali codici usare?

I Codici tributo F24 - IMU da utilizzare per tipologia di immobile sono i seguenti:

3912 Abitazione principale e relative pertinenze Comune

3914 Terreni Comune

3916 Aree fabbricabili Comune

3918 Altri fabbricati diversi dall’abitazione principale Comune

3925 Immobili ad uso produttivo, cat. D (aliquot a del 7,6‰) Stato

 

Si richiede la massima collaborazione ai cittadini al fine di evitare successivi adempimenti per il recupero delle morosità. Mentre per chi non ha ancora pagato la seconda rata TARI, si sollecita il versamento entro fine 2017.

 


print Stampa notizia

print Articoli più letti


Condividi la notizia su:

segnala Segnala la notizia ad un amico:
Tuo nome:   Email dell'amico:  
   


Sondaggio

Come sarà il 2018?

Migliore del 2017
Peggiore del 2017
Non so

Tutti i sondaggi

banner


banner