Benvenuto su www.mi-lorenteggio.com - Tang.O
Cerca un articolo con Mi-Lorenteggio Search oppure cerca con google Mi-Lorenteggio Web   


ULTIMO AGGIORNAMENTO:  Sabato 20 Gennaio 2018, ORE 23:00 - PROVERBIO:  La neve di gennaio riempie il granaio

UPDATED ON: Sunday 21 Jenuary 2018,  01:00 Mecca time 22:00 GMT -
   Archivio notizie rss

  • Home Page
  • News
  • Cronaca
  • Economia
  • Tecnologia
  • Politica
  • Ambiente
  • Esteri
  • Salute
  • Sport
  • Scienze
  • Cultura
  • Viaggi
  • Divertimenti
  • Musica e Spettacoli
  • Attualità
  • Comuni
  • Multimedia
  • Foto gallery
  • Video gallery

Pubblicata il 20/12/2017 alle 19:02:09 in Cronaca

Straordinario risultato per la Pastasciutta Antimafia a Corsico



Più di 200 persone hanno partecipato


(mi-lorenteggio.com)  Corsico, 20 dicembre 2017 – più di 200 persone hanno partecipato venerdì 15 dicembre alla serata dedicata a “La Cassa del Mezzogiorno”, un’iniziativa culturale ed economica che nasce a Scampia grazie all’attività dell’Officina delle Culture “Gelsomina Verde” e dell’Associazione (R)esistenza anticamorra e della sua rete di realtà meridionali di resistenza civile. La partecipazione alla “Pastasciutta Antimafia” tenutasi all’Oratorio San Luigi di Corsico è stata strepitosa, in termini di quantità e qualità. Oltre 200 i partecipanti, tra cui una quindicina di giovani migranti ospitati presso il bene confiscato di via Nearco a Buccinasco e nella caserma Montello di Milano, che hanno potuto fruire della “cena sospesa” offerta da altri partecipanti. Ad essi si sono aggiunti una ventina di giovani dell’oratorio San Luigi e circa 190 paganti per la cena di presentazione della “Cassa del Mezzogiorno”. I presenti hanno potuto degustare un menù composto da un mix di prodotti provenienti dai beni agricoli campani confiscati alla camorra e dai territori del Parco Agricolo Sud Milano, per costruire un ponte simbolico tra i nostri territori e la Campania, nato dal lavoro ormai decennale del gruppo di lavoro milanese “Scampia, Italia.”. Una partecipazione straordinaria, in termini numerici, che ha permesso di raccogliere oltre 1.650 euro, interamente devoluti all’associazione (R)esistenza anticamorra, a cui si aggiungono le oltre 100 “Casse del Mezzogiorno” acquistate dai partecipanti alla serata. Un risultato eccezionale non solo in termini numerici, ma soprattutto qualitativi, a partire dalle testimonianze dei due ospiti, Francesco Porzio dell’associazione Iron Angels e Ciro Corona, presidente di (R)esistenza anticamorra, che, con i loro racconti commoventi ed entusiasmanti di resistenza e riscatto di un territorio bellissimo e martoriato hanno permesso ai partecipanti di conoscere una realtà che da anni lotta anche contro i troppo facili cliché del racconto sensazionalistico e unidirezionale proposto da molti media e fiction alla “Gomorra”. E infine la conferma del percorso di collaborazione ormai in atto tra le moltissime realtà e associazioni del territorio del sud-ovest sensibili al tema dell’antimafia (ACLI, ANPI, BuonMercato, Comitato Genitori Buonarroti, DescargaLab, Legambiente – Circolo Il Fontanile, Ventunesimodonna), che, senza personalismi o protagonismi, sono riuscite ancora una volta a dare un contributo determinante per la buona riuscita dell’evento. A loro, a tutte le persone dell’Oratorio San Luigi (che hanno svolto il doppio ruolo di padroni di casa e di preziosissimi collaboratori) e, soprattutto, a tutti coloro che hanno partecipato, va un grandissimo ringraziamento: la strada per sconfiggere le mafie è molto lunga e piena di difficoltà, ma sicuramente quello di questa sera appare uno dei passi giusti in quella direzione non più irraggiungibile.

Redazione

print Stampa notizia

print Articoli più letti


Condividi la notizia su:

segnala Segnala la notizia ad un amico:
Tuo nome:   Email dell'amico:  
   


Sondaggio

Come sarà il 2018?

Migliore del 2017
Peggiore del 2017
Non so

Tutti i sondaggi

banner


banner