Benvenuto su www.mi-lorenteggio.com - Tang.O
Cerca un articolo con Mi-Lorenteggio Search oppure cerca con google Mi-Lorenteggio Web   


ULTIMO AGGIORNAMENTO:  Venerdì 20 Aprile 2018, ORE 12:15 - PROVERBIO:   April, apriletto, un dì freddo un dì caldetto.
UPDATED ON: Friday 20 April 2018,  14:15 Mecca time  11:15 GMT
   Archivio notizie rss

  • Home Page
  • News
  • Cronaca
  • Economia
  • Tecnologia
  • Politica
  • Ambiente
  • Esteri
  • Salute
  • Sport
  • Scienze
  • Cultura
  • Viaggi
  • Divertimenti
  • Musica e Spettacoli
  • Attualità
  • Comuni
  • Multimedia
  • Foto gallery
  • Video gallery

Pubblicata il 11/01/2018 alle 18:04:14 in Cronaca

Zibido. Incendio al semaforo Togliatti: atto intimidatorio?



Incendiata nuovamente, due volte in una notte, la centralina semaforica all’incrocio con via Fermi. Sull’episodio stanno indagando i carabinieri


img


Zibido San Giacomo (11 gennaio 2018) – Una prima volta alla fine del 2017. E ora due volte in una sola notte. La centralina del semaforo di via Togliatti, all’incrocio con via Fermi, è stata nuovamente distrutta da un incendio di origine dolosa.

“La prima volta – evidenzia il sindaco Piero Garbelli – il fatto poteva essere annoverato come episodio vandalico. Il ripetersi, in rapida sequenza, dell’incendio tra ieri sera e questa notte mi sembra da considerarsi piuttosto un atto intimidatorio. Però il semaforo serve. È stato installato in via Togliatti, dove c’è il centro abitato, garantendo sicurezza al traffico di attraversamento, ma soprattutto ai pedoni, nei pressi delle fermate del bus”.



Nella notte, intorno alle 22.30 il primo incendio, domato però da un agente della polizia locale di Zibido San Giacomo fuori servizio, ma che si trovava a passare lungo via Togliatti. Insieme a lui, si sono dati da fare anche i residenti della zona, che hanno messo a disposizione acqua per domare le fiamme.

I vigili del fuoco, intervenuti poco dopo, hanno dovuto solo mettere in sicurezza l’impianto che ha continuato a funzionare regolarmente.

Verso le 2, però, il piromane che aveva tentato di distruggere la centralina in precedenza è tornato sul posto e ha nuovamente dato fuoco all’impianto, distruggendolo.

Il semaforo è stato installato in sostituzione di un altro, collocato e poi tolto anni fa dall’allora Provincia di Milano per garantire che le auto provenienti dal cavalcavia rallentassero. Si accendeva il rosso appena le auto superavano il limite di velocità. Un meccanismo che il ministero dei Trasporti ha ritenuto non applicabile, determinando quindi lo smantellamento del semaforo.

“Non intendiamo farci intimidire - evidenzia il primo cittadino - e l’impianto sarà ripristinato”.

 Redazione


print Stampa notizia

print Articoli più letti


Condividi la notizia su:

segnala Segnala la notizia ad un amico:
Tuo nome:   Email dell'amico:  
   


Sondaggio

Dopo il risultato elettorale, secondo voi, chi sarà il prossimo Premier?

Matteo Salvini
Luigi Di Maio
Non so

Tutti i sondaggi

banner


Agenda
DLMMGVS
          20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 01 02 03 04 05
06 07 08 09 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19

Eventi del giorno


Segnala un evento
banner