Benvenuto su www.mi-lorenteggio.com - Tang.O
Cerca un articolo con Mi-Lorenteggio Search oppure cerca con google Mi-Lorenteggio Web   


ULTIMO AGGIORNAMENTO: Martedì 20 Febbraio 2018, ORE 21:15 - PROVERBIO: "A San Mattia (24 febbraio) la neve per la via".

UPDATED ON: Tuesday 20 February 2018, 23:15 Mecca time 20:15 GMT
Febbraio febbraietto, mese corto e maledetto.

Tratto da: https://www.universonline.it/_tempo_libero/proverbi/detti-lettera-f/febbraio.php
Febbraio febbraietto, mese corto e maledetto.

Tratto da: https://www.universonline.it/_tempo_libero/proverbi/detti-lettera-f/febbraio.php
   Archivio notizie rss

  • Home Page
  • News
  • Cronaca
  • Economia
  • Tecnologia
  • Politica
  • Ambiente
  • Esteri
  • Salute
  • Sport
  • Scienze
  • Cultura
  • Viaggi
  • Divertimenti
  • Musica e Spettacoli
  • Attualità
  • Comuni
  • Multimedia
  • Foto gallery
  • Video gallery

Pubblicata il 06/02/2018 alle 16:44:47 in Salute

SALUTE. A PALAZZO MARINO UNA MOSTRA E UN CONVEGNO PER PROMUOVERE LA PREVENZIONE DEL TUMORE AL SENO



Sono gli obiettivi del convegno e della mostra fotografica dal titolo “Il cuore in testa”, promossi dal Comune di Milano, in collaborazione con l’associazione culturale “La Cura sono Io”


(mi-lorenteggio.com) Milano, 6 febbraio 2018 - Riportare attenzione tutto l’anno sull’importanza della prevenzione del tumore al seno e offrire risposte concrete e all’avanguardia per migliorare la qualità della vita delle donne che ne soffrono. Sono gli obiettivi del convegno e della mostra fotografica dal titolo “Il cuore in testa”, promossi dal Comune di Milano, in collaborazione con l’associazione culturale “La Cura sono Io”. Si tratta di un progetto partito lo scorso ottobre da Verona, in occasione del mese della prevenzione, che mira a sensibilizzare le donne italiane a prendersi cura di sé ogni giorno e a dedicare maggiore attenzione alla bellezza e al benessere psicofisico per affrontare con spirito positivo anche la malattia. Nella Sala Arazzi di Palazzo Marino, solo per oggi, verranno esposti i ritratti di diverse donne, tra cui anche dipendenti del Comune, che indossano cappelli, fasce e baschi del cuore: #copripensieri realizzati dall’associazione “La Cura sono Io” per sostenere e promuovere la ricerca della Fondazione IEO-CCM. Le fotografie esposte sono nate dalla collaborazione tra lo staff di Aldo Coppola, che ha curato hairstyle e make-up, e i fotografi Elena Savino e Antonio Occhiuto. “Il Cuore in testa” è un progetto “in viaggio”, partito da Verona, dove l’associazione ha sede, che fa tappa a Milano per poi essere portato in altre città italiane. All’inaugurazione della mostra fa seguito il convegno dal titolo “Tumore al seno: dalla cultura della prevenzione alla cura estetica ed interiore per migliorare la qualità della vita” a cui partecipano anche i rappresentanti dell’Amministrazione comunale. Tra gli interventi in Sala Alessi quello di Viviana Galimberti, Direttore dell’Unità Senologia Molecolare e Vicedirettore del Programma Senologia dell’Istituto Europeo di Oncologia che ha parlato di prevenzione, diagnosi e terapia del carcinoma mammario; quello di Carolina Redaelli, Presidente di APEO - Associazione Professionale di Estetica Oncologica - che è intervenuta sui trattamenti di benessere e di bellezza su persone in terapia oncologica e di Stefano Martella, Responsabile - Primario U.O. di Chirurgia Generale Ricostruttiva all’Ospedale San Raffaele di Milano che ha parlato della chirurgia ricostruttiva mammaria dopo l’intervento oncologico. A conclusione della giornata le letture di brani scelti di Marta Marangoni e Donatella Massimilla. “Un’iniziativa a tutto tondo che auspichiamo svolga una precisa azione culturale, volta a portare ognuno, soprattutto in una fase difficile come quella del cancro, a utilizzare tutte le proprie risorse per stare meglio – spiega Maria Teresa Ferrari, presidente dell’associazione La Cura sono Io –. Se la mostra fotografica evidenzia il potere straordinario della bellezza e della condivisione di uno spirito che allevia disagio e sofferenza, il convegno scientifico sintetizza le ultime evoluzioni della cura medica ed estetica in ambito senologico”. L’associazione “La Cura sono Io” è nata nel 2017 per iniziativa della sua presidente, Maria Teresa Ferrari, scrittrice e curatrice di eventi d’arte e di cultura, che a 50 anni ha dovuto affrontare un carcinoma mammario e terapie oncologiche. Dalla sua motivazione l’idea di “progettare bellezza, nonostante” insieme a tutte le donne, alimentando una community su Facebook per ritrovare il proprio benessere, risvegliare e sostenere l’amore della persona per se stessa e la propria vita. L’associazione promuove diversi progetti che dall’ambito oncologico si estendono alle arti in genere. Primo tra tutti, “I sogni di Terry”, che comprende una collezione di cappelli e copricapi estrosi e anallergici, portatori di messaggi positivi, pensati in particolare per chi vive la nudità improvvisa della sua testa, causata dalla chemioterapia o da altre patologie. Per informazioni lacurasonoio@gmail.com

Redazione

print Stampa notizia

print Articoli più letti


Condividi la notizia su:

segnala Segnala la notizia ad un amico:
Tuo nome:   Email dell'amico:  
   


Sondaggio

Come sarà il 2018?

Migliore del 2017
Peggiore del 2017
Non so

Tutti i sondaggi

banner


Agenda
DLMMGVS
      21 22 23 24
25 26 27 28 01 02 03
04 05 06 07 08 09 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22    

Eventi del giorno
Nessun evento

Segnala un evento
banner