banner



Benvenuto su www.mi-lorenteggio.com - Tang.O
Cerca un articolo con Mi-Lorenteggio Search oppure cerca con google Mi-Lorenteggio Web   


ULTIMO AGGIORNAMENTO:  Lunedì 25 Giugno 2018, ORE 19:25 - PROVERBIO: Giugno la falce in pugno.
UPDATED ON: Monday  25 June  2018,  21:25 Mecca time  18:25 GMT
   Archivio notizie rss

  • Home Page
  • News
  • Cronaca
  • Economia
  • Tecnologia
  • Politica
  • Ambiente
  • Esteri
  • Salute
  • Sport
  • Scienze
  • Cultura
  • Viaggi
  • Divertimenti
  • Musica e Spettacoli
  • Attualità
  • Comuni
  • Multimedia
  • Foto gallery
  • Video gallery

Pubblicata il 21/02/2018 alle 15:00:07 in Divertimenti

Come comportarsi ai tavoli dei casinò



Cosa evitare


Milano, 21 febbraio 2018 - Come per tutte le esperienze che facciamo durante la nostra vita, anche al casinò, c’è sempre una prima volta. Noi che, oltre che qualche capello bianco e primavera alle spalle, abbiamo un po’ di esperienza ai tavoli da gioco, abbiamo pensato di condividere qualche dritta ad uso e consumo di chi per le prime volte, magari già con qualche esperienza ai casino virtuali online, entra in un casinò fisico vero come quelli italiani di Venezia, Campione d’Italia, Sanremo e Saint Vincent.

Il primo consiglio che vi possiamo dare è molto ovvio, non alzate il gomito nè prima nè durante la vostra visita al casinò. I motivi sono palesi, avere un alto tasso alcolico potrebbe facilitare la perdita di controllo della spesa, oltre che impedirvi del tutto l’ingresso al casinò. Se foste, infatti, in maniera evidente, sotto l’effetto di alcol o droghe, vi sarebbe sicuramente impedito l’ingresso dagli addetti alla sicurezza.

Un'altra cosa importante è quella di entrare al casinò con una strategia in mente e un limite di spesa e tempo prefissati e fare molta attenzione a non sforare i limiti. Se, come molti di noi abitanti del Belpaese, siete spontanei e passionali e avete la tendenza a lasciarvi andare sull’onda delle emozioni non c’è nulla di male, ma al casinò, sarebbe meglio, come molti fanno, evitare di portare carte di credito e, nel caso, portare solo una prepagata con caricata una quantità di denaro che potete permettervi di perdere senza conseguenze. Una cosa che purtroppo non molti fanno è anche fissare un limite massimo di vincita oltre il quale salutare tutti e andarsene felici e contenti a festeggiare da qualche altra parte. L’importanza di questa pratica è spesso sottovalutata. La maggior parte dei giocatori (inesperti ma anche esperti) infatti, anche se ad un certo punto è ampiamente in attivo, finisce per rigiocarsi tutto e perdere con grandi rimpianti. Prima di giocare, appena entrati al casinò dovrete mostrare un documento di identità e registrarvi. La registrazione è un processo obbligatorio e, a chi dimentica di portare un documento di identità, sarà, ancora una volta, negato l’ingresso. Una volta entrati per inziare a giocare in modo “soft” vorrete, probabilmente, cimentarvi in qualche giro di slot per ambientarvi e iniziare, magari, a vincere qualcosa. In questa fase, di solito, non investiamo mai oltre il 10% della nostra cassa prefissata. Se, ad esempio, siamo entrati al casinò con 100 Euro con l’obiettivo di uscire con 200, immetteremo nella slot machine soltanto 10 Euro. Già sapete che, la maggior parte delle volte, questi 10 Euro andranno perduti. Nel nostro esempio, inizieremo, dopo aver perso i primi 10 Euro ad una slot, a perlustrare i tavoli.

Nel nostro esempio scegliamo un tavolo di BlackJack, uno dei giochi da noi preferiti per la facilità con cui si riesce a minimizzare il margine del banco seguendo la strategia di base. In un cartello, solitamente alla sinistra del croupier, ci saranno segnati i limiti del tavolo che ci informano sul minimo e massimo che possiamo puntare nella singola scommessa. Se ci restano 90 Euro, non giocheremo ad un tavolo che ha un limite minimo di 25, perchè il nostro “bankroll” è troppo limitato. Ne cercheremo uno che ci consenta di scommettere un minimo di 5 Euro alla volta, o massimo 10. Se troviamo una sedia libera, possiamo sederci e al termine della mano, mettere i nostri soldi sul tavolo in attesa che il croupier li prenda e li cambi in fiches. Inizieremo quindi puntando il minimo e vedendo come si mette. Mandare a memoria la già citata strategia di base al blackjack è davvero importante per questo gioco ed è più semplice di quanto possa sembrare. In questo caso, aiuta molto, giocare online prima con puntate basse per fare pratica a seguire la strategia di base al blackjack. Altra cosa importante è quella di non lasciarsi influenzare dagli altri giocatori al tavolo. Le nostre mosse, influenzeranno senz’altro il gioco per tutti gli altri seduti al nostro tavolo, ma essendo la disposizione delle carte ignota a tutti e casuale, non sarà possibile sapere in anticipo se le nostre scelte influenzeranno i risultati in positivo o in negativo. Facciamo un esempio pratico. Quando il banco ha un 10 scoperto e noi abbiamo un 16, la strategia di base dice che dobbiamo chiamare una carta anche se, ci sono buone probabilità che questa carta ci farà sballare. Molti giocatori evitano di chiamare carta in questa situazione, e sono convinti che questa sia la mossa giusta da fare. Quando un giocatore chiama carta con un 16, spesso si sentono dei mugugni, che a seconda della situazione, si tramutano qualche volta in vere e proprie proteste. Fatevi rispettare e, sempre educatamente, rispedite le proteste al mittente. La vostra mano la giocate come vi pare a voi. Se invece volessimo giocare alla roulette, possiamo provare quelle automatiche senza croupier, che di solito hanno limiti più bassi, o passare direttamente a quelle con croupier in carne ed ossa. Dopo aver cambiato i soldi ci verranno assegnate delle chip colorate che saranno di un colore diverso da quelle di tutti gli altri giocatori così d poter essere immediatamente distinguibili. Se volete imparare le strategie del blackjack, della roulette, o di molti altri giochi da casinò, vi consigliamo di leggere le guide ai giochi sul sito AmmazzaCasino o di fare delle ricerche su google per le istruzioni in inglese. Qualunque sia il gioco che abbiate scelto, una volta raggiunto l’obiettivo che nel nostro caro esempio era 200 Euro, ci alzeremo dal tavolo e ce ne andremo. Se i nostri amici, nel caso fossimo in compagnia, stanno ancora giocando, ora si che possiamo andare al bar del casinò e gustarci un bicchiere e poi sorseggiarlo gustandoci lo spettacolo dei nostri amici che giocano, condividendo con loro le belle emozioni che un casinò vero ci regala quando giochiamo con misura, giudizio e soprattutto strategia.

L. M.

print Stampa notizia

print Articoli più letti


Condividi la notizia su:

segnala Segnala la notizia ad un amico:
Tuo nome:   Email dell'amico:  
   


Sondaggio

Dopo il risultato elettorale, secondo voi, chi sarà il prossimo Premier?

Matteo Salvini
Luigi Di Maio
Non so

Tutti i sondaggi

banner


Agenda
DLMMGVS
  25 26 27 28 29 30
01 02 03 04 05 06 07
08 09 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24        

Eventi del giorno
Nessun evento

Segnala un evento
banner


banner