banner



Benvenuto su www.mi-lorenteggio.com - Tang.O
Cerca un articolo con Mi-Lorenteggio Search oppure cerca con google Mi-Lorenteggio Web   


ULTIMO AGGIORNAMENTO:  Venerdì 22 Giugno 2018, ORE 20:20 - PROVERBIO: Giugno la falce in pugno.
UPDATED ON: Friday  22 June  2018,  22:20 Mecca time  19:20 GMT
   Archivio notizie rss

  • Home Page
  • News
  • Cronaca
  • Economia
  • Tecnologia
  • Politica
  • Ambiente
  • Esteri
  • Salute
  • Sport
  • Scienze
  • Cultura
  • Viaggi
  • Divertimenti
  • Musica e Spettacoli
  • Attualità
  • Comuni
  • Multimedia
  • Foto gallery
  • Video gallery

Pubblicata il 08/03/2018 alle 10:17:30 in Cronaca

Zibido San Giacomo - Oltre 4,5 milioni per la nuova scuola



Di cui circa 3,8 milioni verranno finanziati dallo Stato a fondo perduto, grazie alla capacità dell’amministrazione comunale di intercettare fondi da destinare al miglioramento dei servizi rivolti alla cittadinanza


(mi-lorenteggio.com) Zibido San Giacomo, 8 marzo 2018 – “Dietro ogni problema c’è un’opportunità”, diceva Galileo Galilei. Ed è quello che ha pensato la Giunta comunale quando, nel 2015, di fronte all’opportunità di reperire risorse per la realizzazione della nuova scuola media, ha partecipato a un bando regionale. Per ben due volte, nel 2016 e nel 2017, il progetto è stato inserito in graduatoria, ma non finanziato. E ora la bella sorpresa in un decreto del MIUR (Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca) del 29 gennaio scorso, con il quale sono state recepite tutte le graduatorie regionali, attribuendo al Comune di Zibido San Giacomo l’importo di 3.764.834,65 euro.

“Una bella sorpresa – sottolinea il sindaco Piero Garbelli – che non è certo piovuta dal cielo, ma è il frutto di una strategia amministrativa che abbiamo perseguito nel corso degli anni. Molte opere, infatti, non sarebbero state possibili senza la perseveranza nel cercare fonti di finanziamento esterne”. È il caso, ad esempio, del MUSA, delle nuove rotonde stradali, della sistemazione delle scuole di via Quasimodo e via dicendo.

“Il progetto di fattibilità – spiega l’assessore e vicesindaco Francesca Pesenti – prevede quattro lotti, tre dei quali sono stati finanziati. In particolare era prevista la manutenzione straordinaria della scuola esistente, il completamento dei servizi e la realizzazione della nuova scuola secondaria di primo grado. Abbiamo già eseguito una serie di opere, come i nuovi serramenti della media, il tetto dell’elementare e il fotovoltaico per l’intero plesso. Ora potremo procedere con il resto”.

Alla somma prevista dal decreto del MIUR, il Comune aggiungerà un importo di 757.000 euro. “Vogliamo puntare su un progetto innovativo – prosegue Pesenti – e a emissioni zero, tentando, anche in questo caso, di individuare altre fonti di finanziamento per la nostra parte”.

Il progetto del nuovo edificio della scuola media prevede cinque cicli didattici, per un totale di 15 aule, la biblioteca, i laboratori. “Vogliamo però – sottolinea l’assessore ai lavori pubblici – trovare soluzioni che si integrino con gli edifici esistenti, in modo da individuare spazi aperti a tutta la cittadinanza. Perché intendiamo puntare a una riprogettazione di tutto il complesso, tentando di ottenere la totale autonomia scolastica con un nostro dirigente, senza quindi più dipendere da Lacchiarella. Questo richiederà inevitabilmente alcuni interventi strutturali per definire gli spazi necessari a ospitare i necessari uffici”.

Attualmente la popolazione scolastica comprende circa 850 studenti, 193 della scuola dell’infanzia, 379 della primaria e 193 della secondaria di primo grado. L’andamento della popolazione fa presumere che, nei prossimi anni, gli iscritti alla media potrebbero crescere di almeno altri 150 studenti e l’attuale struttura, che era stato costruita per ospitare solo un’elementare, non è certamente adeguata.

 

Redazione


print Stampa notizia

print Articoli più letti


Condividi la notizia su:

segnala Segnala la notizia ad un amico:
Tuo nome:   Email dell'amico:  
   


Sondaggio

Dopo il risultato elettorale, secondo voi, chi sarà il prossimo Premier?

Matteo Salvini
Luigi Di Maio
Non so

Tutti i sondaggi

banner


Agenda
DLMMGVS
          22 23
24 25 26 27 28 29 30
01 02 03 04 05 06 07
08 09 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21

Eventi del giorno
Nessun evento

Segnala un evento
banner


banner