banner



Benvenuto su www.mi-lorenteggio.com - Tang.O
Cerca un articolo con Mi-Lorenteggio Search oppure cerca con google Mi-Lorenteggio Web   


ULTIMO AGGIORNAMENTO:  Lunedì 25 Giugno 2018, ORE 19:25 - PROVERBIO: Giugno la falce in pugno.
UPDATED ON: Monday  25 June  2018,  21:25 Mecca time  18:25 GMT
   Archivio notizie rss

  • Home Page
  • News
  • Cronaca
  • Economia
  • Tecnologia
  • Politica
  • Ambiente
  • Esteri
  • Salute
  • Sport
  • Scienze
  • Cultura
  • Viaggi
  • Divertimenti
  • Musica e Spettacoli
  • Attualità
  • Comuni
  • Multimedia
  • Foto gallery
  • Video gallery

Pubblicata il 09/03/2018 alle 13:30:22 in Ambiente

Trezzano. Raccolta differenziata: obiettivo superare il 65% grazie anche a droni, telecamere nascoste e microchip



Al via la campagna per sensibilizzare la cittadinanza ad aumentare la raccolta differenziata attraverso affissioni e nuove iniziative, dai pannelli informativi sui temi ambientali agli incontri sull’uso della compostiera. Iniziative per i cittadini


img


(mi-lorenteggio.com) Trezzano sul Naviglio, 9 marzo 2018 – Carta e cartone, rifiuti di apparecchiature elettroniche, olio usato, plastica. Dove si buttano? È il momento di fare un passo avanti, basta un po’ di attenzione e la nostra città sarà sempre più bella.  Al via la nuova campagna di sensibilizzazione “Trezzano, quanto ti amo?” realizzata da Amsa A2A per il Comune di Trezzano sul Naviglio, nell’ambito dell’appalto di igiene urbana. Manifesti affissi in tutte le zone della città con quattro uscite da marzo a giugno, per ringraziare i cittadini che ogni giorno si impegnano nella riduzione e nella corretta separazione dei rifiuti e invitarli a fare di più. Per superare entro l’anno 2018 il 65% di raccolta differenziata. Un obiettivo ambizioso ma raggiungibile. 

 
“Già nei mesi scorsi – spiega l’assessore alle Politiche ambientali Cristina De Filippi – abbiamo distribuito a tutte le famiglie un opuscolo chiaro, interessante e utile con le indicazioni dettagliate per differenziare correttamente tutte le frazioni di rifiuti. Abbiamo distribuito nuovi contenitori per la raccolta dell’umido e sacchetti biocompostabili, organizzato incontri in ogni quartiere, rinnovato e reso più efficiente la nostra piattaforma ecologica (e stiamo preparando la cartellonistica). Ogni mese, inoltre, nei pressi delle aree mercatali è presente il CAM, il Centro Ambientale Mobile, dove i cittadini possono conferire rifiuti di apparecchiature elettroniche e altro, ma anche chiedere informazioni. Insomma, i cittadini hanno in mano tutti gli strumenti per poter fare la propria parte per tutelare l’ambiente e compiere il proprio dovere per le future generazioni”. 
 
“Amsa ha assunto l’impegno, insieme all’Amministrazione comunale, di incrementare considerevolmente la percentuale di raccolta differenziata dei rifiuti riciclabili – aggiunge Mauro De Cillis, direttore operativo di Amsa Gruppo A2A – e nei mesi scorsi abbiamo per questo introdotto dei cambiamenti nel sistema di raccolta. Ma per raggiungere gli ambiziosi obiettivi che ci siamo posti è necessaria la collaborazione di tutti i cittadini e delle aziende di Trezzano del Naviglio. Con questa campagna di comunicazione puntiamo a raggiungere più cittadini possibile e a sensibilizzare tutti a una corretta, quotidiana differenziazione dei rifiuti”. 
 
Cambiare abitudini e fare la differenza è possibile, basta un po’ di impegno e di attenzione, oltre a informazioni puntuali e dirette. Per questo saranno organizzate anche altre iniziative su temi vari: a maggio, per esempio, sono in programma due incontri per spiegare l’uso della compostiera (che sarà consegnata ai cittadini che ne faranno richiesta), gli istituti scolastici avranno nuovi contenitori per la plastica e gli edifici comunali per la carta. In piazza San Lorenzo e in piazza Risorgimento verranno presto installati pannelli a led per fornire tutte le informazioni sull’ambiente, mentre nei cimiteri sono già presenti cartelli informativi per la raccolta differenziata
degli sfalci. Sia in piazza San Lorenzo che nei parchi è prevista anche l’installazione di cestini con gli scomparti per la raccolta differenziata.  E nel mese di settembre 1500 famiglie trezzanesi saranno coinvolte nella prima fase sperimentale della raccolta puntuale (con la consegna di sacchetti dotati di microchip).
 
Contro, invece, chi scarica abusivamente nel territorio, soprattutto nelle campagne tra Trezzano e Cusago, in progetto la sperimentazione di telecamere nascoste, nei punti più sensibili, ovvero dove si scarica abusivamente nonchè l'ausilio di droni per monitorare il territorio dal punto di vista ambientale.

“Tante novità e nuovi strumenti – conclude il sindaco Fabio Bottero – che ci permetteranno di acquisire nuove abitudini. Ora tocca ad ognuno di noi. All’Amministrazione anche il compito del controllo, per questo sono al lavoro gli agenti accertatori e stiamo organizzando incontri con la Polizia locale per l'uso dei droni e della telecamera mobile per il monitoraggio territoriale, per combattere anche il fenomeno dell’abbandono dei rifiuti. A maggio inoltre avvieremo anche una campagna sulle deiezioni canine in occasione della Giornata ecologica con manifesti e gadget per i cittadini”. 



V. A.

print Stampa notizia

print Articoli più letti


Condividi la notizia su:

segnala Segnala la notizia ad un amico:
Tuo nome:   Email dell'amico:  
   


Sondaggio

Dopo il risultato elettorale, secondo voi, chi sarà il prossimo Premier?

Matteo Salvini
Luigi Di Maio
Non so

Tutti i sondaggi

banner


Agenda
DLMMGVS
  25 26 27 28 29 30
01 02 03 04 05 06 07
08 09 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24        

Eventi del giorno
Nessun evento

Segnala un evento
banner


banner