Benvenuto su www.mi-lorenteggio.com - Tang.O
Cerca un articolo con Mi-Lorenteggio Search oppure cerca con google Mi-Lorenteggio Web   


ULTIMO AGGIORNAMENTO:  Domenica 22 Luglio 2018, ORE 19:30 - PROVERBIO: A luglio levati il corpetto e butta le coperte fuori dal letto.
UPDATED ON: Sunday  22 July  2018,  21:30 Mecca time  18:30 GMT
   Archivio notizie rss

  • Home Page
  • News
  • Cronaca
  • Economia
  • Tecnologia
  • Politica
  • Ambiente
  • Esteri
  • Salute
  • Sport
  • Scienze
  • Cultura
  • Viaggi
  • Divertimenti
  • Musica e Spettacoli
  • Attualità
  • Comuni
  • Multimedia
  • Foto gallery
  • Video gallery

Pubblicata il 12/03/2018 alle 16:52:15 in Cultura

IULM: inaugurato l'anno accademico 2017/2018 alla presenza del sindaco di Milano Giuseppe Sala e dall'artista Emilio Isgrò



Un ateneo a misura di studente: per il quarto anno consecutivo aumentano gli scritti, migliora il tasso occupazionale e calano gli abbandoni


img
Il Rettore Negri con il Sindaco di Milano, Giuseppe Sala


(mi-lorenteggio.com) Milano, 12 marzo 2018 - Con la cerimonia di inaugurazione, avvenuta oggi,  presso l’Auditorium dello IULM Open Space, prende il via il nuovo Anno Accademico 2017/2018 della Libera Università di Lingue e Comunicazione IULM. Per l’occasione, l’Ateneo inaugura inoltre l’opera “Monumento all’Inferno” di Emilio Isgrò, irriverente artista, poeta, scrittore e pittore italiano, noto in tutto il mondo per le sue celebri “cancellature”.

Forte di numeri e dati costantemente in crescita e positivi, l’università IULM annuncia un programma 2017/18 sempre più internazionale e soprattutto sempre più all’avanguardia nel modello formativo e nella relazione con aziende e con il territorio.

Crescono costantemente le iscrizioni+9,2% al 1° anno della Triennale +15,9% per i corsi della Magistrale rispetto all’anno scorso (rispettivamente +34,1% e +42,4% dall’a.a. 2014/2015) e+9,2% degli iscritti ai Master (+26,9% nei 4 anni). Continua invece a scendere il tasso di abbandono: 14,7% tra il primo e il secondo anno per gli immatricolati nell'a.a. 2016/17 per i Corsi di laurea triennale, 3,5 punti percentuale in meno rispetto al 2014/15.

Si conferma ben oltre la media nazionale il dato del tasso occupazione a un anno dal conseguimento del titolo che è superiore di più del 10% per i laureati triennali, mentre per quello delle magistrali sfiora il 77%.

Dati che ci rincuorano e che ci confermano che siamo sulla strada giusta – dichiara il Rettore Mario Negri –. In particolar modo il sempre più basso tasso di abbandono e il sempre più positivo tasso occupazionale indicano come la nostra Università venga percepita dai ragazzi e dai genitori come un valido investimento formativo e dalle aziende come ente capace di costruire futuri professionisti della comunicazione di ogni ambito. Quest’anno inoltre – continua il Rettore – proseguirà l’impegno verso una sempre maggiore internazionalizzazione dei corsi, fronte dal quale nessun ateneo può sottrarsi, e che la IULM alimenta e rafforza da anni.


Negri, Isgrò, Puglisi


L’offerta didattica 2017/18 è studiata per rispondere in maniera sempre più veloce ed efficace  alle nuove esigenze del mercato del lavoro, nazionale e internazionale, in settori particolarmente ricettivi e stimolanti come quello della Comunicazione, delle Lingue, del Turismo e della Valorizzazione dei beni culturali: sono infatti partiti in questo a.a. 2017/2018 i due nuovi corsi di Laurea magistrale completamente in inglese e in collaborazione con università straniere: Hospitality and Tourism Management e Strategic Communication; il primo in collaborazione con la University of Central Florida di Orlando e la Université de Grenoble Alpes, che prevede un secondo anno negli Stati Uniti, se si sceglie il percorso in inglese, o a Grenoble per quello francese, oltre a offrire un’esperienza di lavoro aggiuntiva di un anno dopo la laurea.

Allo stesso modo, per offrire una preparazione professionale solida e all’avanguardia in settori differenti, nel nuovo anno accademico sono partiti 5 nuovi Master, fra cui Doppiaggio, adattamento di opere televisive, Communication, litigation e human resourses, Marketing e comunicazione dello sport, Master.lab Design Direction e Management e Game design, che si aggiungono ai 18 attualmente attivi.

Un sistema attento e personalizzato di orientamento, consulenza e tutoraggio rivolto a tutti gli studenti, in ogni fase del loro percorso, dall’iscrizione al post-laurea, contribuisce a garantire la permanenza degli iscritti. Accanto ai servizi coordinati dall’Ufficio Tasse, Contributi e Diritto allo Studio e alle numerose agevolazioni per gli studenti in partnership con enti pubblici e privati, come premi, borse di studio e bandi, sono soprattutto tre gli enti che contribuiscono a rendere l’università IULM un virtuoso punto di incontro tra il mondo accademico e il mercato del lavoro: il network ALIULMAssociazione Laureati IULM – nato per promuovere le relazioni con le istituzioni e il mondo delle imprese con l’obiettivo di valorizzare i laureati dell’università; lo IULM Innovation Lab, incubatore di nuove idee d’impresa e startup per i futuri imprenditori, con la collaborazione di decine di professionisti delle aziende nazionali e internazionali più importanti e all’avanguardia; MondoIULM, associazione nata a luglio 2017 e composta da imprenditori, enti e imprese legati all’Università IULM da finanziamenti, attività di stage, placement e iniziative di internazionalizzazione. Completa questa rete di servizi il neonato Ufficio Career Service e Rapporti con le Imprese (ex Ufficio Stage & Placement) che ha già lanciato il progetto #IULMforJob, gruppo social dove gli studenti, attuali ed ex, possono trovare tutte le opportunità nel mondo del lavoro.

La spiccata indole inclusiva dell’Ateneo, rivolta tanto al proprio interno quanto all’esterno, è confermata dal nuovo Centro Euresis per la diagnosi, l’intervento, la ricerca sui DSA (Disturbi Specifici dell’Apprendimento): inaugurato a febbraio, il centro, naturale risultato degli interventi già avviati negli ultimi anni, introduce nuovi servizi aperti anche a singoli cittadini e a realtà territoriali come scuole, altri atenei, associazioni e centri di supporto, come un servizio diagnosi, accreditato dalla Regione Lombardia, con una équipe diagnostica specializzata nella tarda adolescenza e nell’età adulta.

Accanto a una vision rivolta al mondo globalizzato e senza barriere, l’università IULM non trascura di potenziare e valorizzare sempre più anche il proprio radicamento nel territorio e nell’intera città di Milano, ponendosi come un polo culturale e sociale polivalente che contribuisce a rivalorizzare l’area urbana in cui è insediata, attraverso un ricco calendario di mostre, eventi e rassegne aperti a tutta la cittadinanza (Noir in Festival i concerti dell’Orchestra Sinfonica Giuseppe Verdi, il Festival La Milanesiana, le mostre in collaborazione con la Triennale). Inoltre, con il progetto “Ateneo per la città”, realizzato con il patrocinio del Municipio 6 - Comune di Milano, proseguono i corsi aperti al pubblico sui temi i del mondo della comunicazione.

Sul modello dei Campus americani, la sede stessa dell’Università IULM si presta come naturale polo aggregativo: negli anni, intorno all’edificio centrale ne sono nati altri quattro, un residence e la rinnovata Cascina Moncucco per la residenzialità studentesca, oltre soprattutto allo IULM OPEN SPACE, spazio ideato e disegnato per favorire lo scambio e la contaminazione di culture e saperi con il tessuto urbano, grazie ai suoi due auditorium, l’area ristorazione e quella espositiva.

Accanto al Rettore Mario Negri, intervengono  alla cerimonia d’inaugurazione del nuovo anno accademico il Sindaco di Milano Giuseppe Sala, il Presidente del Consiglio di Amministrazione, prof. Giovanni Puglisi, e la prof.ssa Carla Barbati, Presidente del Consiglio Universitario Nazionale, che ha trattato un tema da sempre molto sensibile all’Ateneo, l’autonomia universitaria.

 


print Stampa notizia

print Articoli più letti


Condividi la notizia su:

segnala Segnala la notizia ad un amico:
Tuo nome:   Email dell'amico:  
   


Sondaggio

Russia 2018, voi finora quante partite avete visto in tv?

Una
Due
Tre
Quattro
Tutte

Tutti i sondaggi

banner


Agenda
DLMMGVS
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31 01 02 03 04
05 06 07 08 09 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20          

Eventi del giorno
Nessun evento

Segnala un evento
banner


banner