banner



Benvenuto su www.mi-lorenteggio.com - Tang.O
Cerca un articolo con Mi-Lorenteggio Search oppure cerca con google Mi-Lorenteggio Web   


ULTIMO AGGIORNAMENTO:  Lunedì 25 Giugno 2018, ORE 19:25 - PROVERBIO: Giugno la falce in pugno.
UPDATED ON: Monday  25 June  2018,  21:25 Mecca time  18:25 GMT
   Archivio notizie rss

  • Home Page
  • News
  • Cronaca
  • Economia
  • Tecnologia
  • Politica
  • Ambiente
  • Esteri
  • Salute
  • Sport
  • Scienze
  • Cultura
  • Viaggi
  • Divertimenti
  • Musica e Spettacoli
  • Attualità
  • Comuni
  • Multimedia
  • Foto gallery
  • Video gallery

Pubblicata il 13/03/2018 alle 19:47:54 in Politica

TRIBUTI. FIRMATO L’ACCORDO TRA COMUNE DI MILANO ED AIRBNB SULL’IMPOSTA DI SOGGIORNO



Regolata la modalità di riscossione della tassa da parte della piattaforma online. Tasca: “Un esempio di uso virtuoso di un’imposta per ripristinare la concorrenza nel mercato”


(mi-lorenteggio.com) Milano, 13 marzo 2018 – È stato siglato l’accordo tra Comune di Milano e Airbnb che regola la modalità di riscossione dell’imposta di soggiorno e che ha preso il via il 1° marzo scorso. Grazie all’intesa, Airbnb riversa al Comune l’imposta raccolta dagli ospiti che prenotano i loro soggiorni sulla sua piattaforma online. Milano diventa così la più grande città d’Italia ad aver sottoscritto un accordo con il Portale. “In questo modo - afferma l’assessore al Bilancio Roberto Tasca – grazie alla preziosa collaborazione della piattaforma Airbnb, il Comune può contare sulle quote delle imposte dovute. Un passo avanti che punta a dotare di strumenti di certificazione certi un settore in rapida espansione anche nella città di Milano che, proprio per la sua affermazione, porta con sé rischi di evasione fiscale”. L’imposta di soggiorno è dovuta dai non residenti che soggiornano nelle strutture ricettive alberghiere ed extralberghiere del territorio comunale. Ed è una leva fiscale molto importante per la città, perché le entrate derivanti dalla tassa sono destinate ad interventi nei servizi turistici e per il recupero e la manutenzione dei beni culturali e ambientali di Milano. Per Alessandro Tommasi, Public Policy Manager di Airbnb Italia, l’accordo “è il risultato di un percorso di confronto e di dialogo con l’Amministrazione locale, che dobbiamo ringraziare. Milano ha sempre manifestato grande attenzione sia verso l’innovazione, sia rispetto alle tematiche dell’home sharing, e questa firma ne è la conferma”.

Redazione

print Stampa notizia

print Articoli più letti


Condividi la notizia su:

segnala Segnala la notizia ad un amico:
Tuo nome:   Email dell'amico:  
   


Sondaggio

Dopo il risultato elettorale, secondo voi, chi sarà il prossimo Premier?

Matteo Salvini
Luigi Di Maio
Non so

Tutti i sondaggi

banner


Agenda
DLMMGVS
  25 26 27 28 29 30
01 02 03 04 05 06 07
08 09 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24        

Eventi del giorno
Nessun evento

Segnala un evento
banner


banner