Benvenuto su www.mi-lorenteggio.com - Tang.O
Cerca un articolo con Mi-Lorenteggio Search oppure cerca con google Mi-Lorenteggio Web   


ULTIMO AGGIORNAMENTO:  Domenica 22 Aprile 2018, ORE 14:20 - PROVERBIO:   April, apriletto, un dì freddo un dì caldetto.
UPDATED ON: Sunday 22 April 2018,  16:20 Mecca time  13:20 GMT
   Archivio notizie rss

  • Home Page
  • News
  • Cronaca
  • Economia
  • Tecnologia
  • Politica
  • Ambiente
  • Esteri
  • Salute
  • Sport
  • Scienze
  • Cultura
  • Viaggi
  • Divertimenti
  • Musica e Spettacoli
  • Attualità
  • Comuni
  • Multimedia
  • Foto gallery
  • Video gallery

Pubblicata il 26/03/2018 alle 19:25:50 in Attualità

Tipologie di prestito e quali scegliere



Come confrontarli


img




Milano, 26 marzo 2018 - Per molti, richiedere un prestito rappresenta una vera e propria sfida. L'unica cosa che sappiamo a volte, è che sono necessari soldi extra per arrivare a fine mese, ma scegliere il miglior istituto di credito tra i tanti disponibili online e capire termini come APR, prestiti protetti e non protetti, a volte non è semplice. Da dove bisogna iniziare per chiedere un prestito veloce (nopea pikalaina)? Qui entrano in gioco i siti per il confronto dei prestiti online. Questi possono aiutare gli utenti ad andare a fondo in ogni tipologia di prestito, dai prestiti personali a quelli garantiti per i proprietari di casa. Possono aiutare a capire anche cosa aspettarti per importi che variano da 1.000 a 5.000 euro, o anche di più. Inoltre, aggiornano le informazioni sui fornitori di prestiti in modo costante. La cosa più importante però, è assicurarsi che l'utente sia poi in grado di ripagare il prestito, poiché ritardi possono far scattare clausole e penali salate da pagare.

Di cosa hai bisogno per confrontare i prestiti?

Niente, in realtà è molto più semplice di quanto si possa immaginare. Basta andare su un sito per il confronto dei prestiti online, inserire informazioni quali: la cifra che si desidera prendere in prestito, per quanto tempo o il proprio budget di rimborso mensile e vedere i risultati. Abbiamo affrontato questo confronto del prestito su Heti24.fi, un sito specializzato in materia e il rendimento è stato davvero eccellente. Bisogna tenere presente, che ogni volta che una richiesta di prestito viene rifiutata, questo può influire sul proprio rating personale, che è condiviso tra tutto gli istituti finanziari. Tuttavia, ricerca e confronto non lo faranno! Per questo motivo, si consiglia di richiedere un prestito, solo quando si è sicuri che questo venga accettato. Quando si effettua un confronto sul sito, è possibile filtrare i prestiti per importo massimo, limite di età, tempo e molto altro ancora.

Quali sono le diverse tipologie di prestito che si possono confrontare?

Innanzitutto, ci sono i prestiti personali. Noti anche come prestiti non garantiti, questi prestiti si basano solo sulle circostanze personali, come ad esempio l'importo che si guadagna ogni mese tramite il proprio lavoro e le uscite mensile fisse (come affitto di casa, bollette, ecc.). Poi, ci sono i prestiti per i possessori di casa. Questi sono i cosiddetti prestiti garantiti. Questa tipologia di prestito è "garantita", appunto, dalla casa (che può essere anche sotto mutuo). A questo proposito, vale la pena ricordare, che se non si riesce a mantenere fede al rimborso delle rate del prestito, allora potrebbe essere a rischio la propria casa. Infine, è bene spendere due paroline su una sigla che si vede spesso su questi siti per il confronto dei prestiti: APR. Cosa significa? APR sta per "annual percentage rate" (tasso percentuale annuale). Questo indicatore mostra il tasso di interesse reale che sarà pagato, in un anno, dopo che saranno stati presi in considerazione costi come commissioni, spese e amministrazione. Questo è tutto quello che dovete sapere. Ora non vi resta che approfittarne!


L. M.


print Stampa notizia

print Articoli più letti


Condividi la notizia su:

segnala Segnala la notizia ad un amico:
Tuo nome:   Email dell'amico:  
   


Sondaggio

Dopo il risultato elettorale, secondo voi, chi sarà il prossimo Premier?

Matteo Salvini
Luigi Di Maio
Non so

Tutti i sondaggi

banner


banner