Benvenuto su www.mi-lorenteggio.com - Tang.O
Cerca un articolo con Mi-Lorenteggio Search oppure cerca con google Mi-Lorenteggio Web   


ULTIMO AGGIORNAMENTO:  Domenica 22 Aprile 2018, ORE 14:20 - PROVERBIO:   April, apriletto, un dì freddo un dì caldetto.
UPDATED ON: Sunday 22 April 2018,  16:20 Mecca time  13:20 GMT
   Archivio notizie rss

  • Home Page
  • News
  • Cronaca
  • Economia
  • Tecnologia
  • Politica
  • Ambiente
  • Esteri
  • Salute
  • Sport
  • Scienze
  • Cultura
  • Viaggi
  • Divertimenti
  • Musica e Spettacoli
  • Attualità
  • Comuni
  • Multimedia
  • Foto gallery
  • Video gallery

Pubblicata il 15/04/2018 alle 18:55:43 in Cronaca

Milano. Parco Galli, ancora vittima dei bivacchi latinoamericani



Quest’anno il Municipio 4 ha elaborato un piano per riqualificare il Parco eliminando l'area calcio, piantando più alberi e facendo progettare una pista con attrezzi da fitness


img


(mi-lorenteggio.com) Milano, 15 aprile 2018 - Nel periodo primaverile-estivo, da alcuni anni un cospicuo numero di sudamericani prende d’assalto il Parco Galli in via Salomone con birre, cibo, tavoli, mercatini abusivi e, ovviamente, gran cagnara. Ciò crea notevoli disagi ai residenti di Attlio Regolo e delle Case Bianche, costretti a subire tornei di calcio senza permessi e annesse grigliate e bevute di gruppo. Quest’anno il Municipio 4 ha elaborato un piano per riqualificare il Parco eliminando l'area calcio, piantando più alberi e facendo progettare una pista con attrezzi da fitness. L’obiettivo è restituire il Parco ai residenti, eliminando il motivo principale di bivacco". Lo affermano il Presidente del Municipio 4, Paolo Guido Bassi e il Presidente del Consiglio di Municipio 4. "Ieri (sabato 14 aprile) - denuncia Strano - una cinquantina di latinos hanno nuovamente occupato l’area verde, vendendo magliette, sigarette di contrabbando, ubricandosi e tenendo musica alta fino ad ore tarde. Inoltre, evidentemente in segno di sfida (vista la rimozione del campo da calcio), hanno rotto la recinzione dell'area giochi limitrofa. Ciò riporta di grande attualità questo problema del quartiere”. Quest’anno, fa notare Bassi, “non ci risulta sia stato ancora elaborato un piano di controllo cittadino delle aree verdi. Siamo - sottolinea - a ridosso della stagione più ‘critica’, vorremmo sapere come l’assessorato alla sicurezza e la Polizia Locale intendono affrontare questo genere di criticità. Nel 2017, la pianificazione dei controlli, almeno per quanto riguarda diverse aree del nostro Municipio, non aveva dato i risultati sperati. Ci piacerebbe sapere se in Piazza Beccaria intendono cambiare strategia”. Il sabato di ‘ordinario degrado’ appena vissuto, concludono Bassi e Strano, “non ci lascia tranquilli e, anzi, ci fa temere che ancora una volta si stia sottovalutando una situazione che invece si potrebbe affrontare e risolvere”.

Redazione

print Stampa notizia

print Articoli più letti


Condividi la notizia su:

segnala Segnala la notizia ad un amico:
Tuo nome:   Email dell'amico:  
   


Sondaggio

Dopo il risultato elettorale, secondo voi, chi sarà il prossimo Premier?

Matteo Salvini
Luigi Di Maio
Non so

Tutti i sondaggi

banner


banner