Benvenuto su www.mi-lorenteggio.com - Tang.O
Cerca un articolo con Mi-Lorenteggio Search oppure cerca con google Mi-Lorenteggio Web   


ULTIMO AGGIORNAMENTO:  Venerdì 20 Luglio 2018, ORE 08:40 - PROVERBIO: A luglio levati il corpetto e butta le coperte fuori dal letto.
UPDATED ON: Friday  20 July  2018,  10:40 Mecca time  07:40 GMT
   Archivio notizie rss

  • Home Page
  • News
  • Cronaca
  • Economia
  • Tecnologia
  • Politica
  • Ambiente
  • Esteri
  • Salute
  • Sport
  • Scienze
  • Cultura
  • Viaggi
  • Divertimenti
  • Musica e Spettacoli
  • Attualità
  • Comuni
  • Multimedia
  • Foto gallery
  • Video gallery

Pubblicata il 16/05/2018 alle 18:55:23 in Cronaca

Nuovo caso di maltrattamenti in famiglia: in carcere 32enne di Pieve Emanuele



Le indagini dei Carabinieri della Compagnia Corsico e Pieve Emanuele hanno permesso di porre fine al clima di violenza e timore creato dall'uomo, che maltrattava genitori e nonna


img


(mi-lorenteggio.com) Pieve Emanuele, 16 maggio 2018 - Ennesimo caso nel territorio di violenza famigliare. Dopo il caso di ieri a Rozzano, dove  un  33enne è finito ai domiciliari per maltrattamenti contro due sue inquiline e la convivente, stamane, il GIP del Tribunale di Milano, dopo le indagini dei Carabinieri della Compagnia di Corsico, in particolare dei militari in servizio presso la caserma di Pieve Emanuele, che hanno accertato diversi episodi nel corso degli ultimi due anni, un 32enne, residente in via dei Pini, maltrattava i genitori e la nonna, è stato portato nel carcere di San Vittore, ha  emanato l'ordinanza di custodia cautelare in carcere, che è stata eseguita dai Carabinieri di Corsico, che stamen lo hanno arrestato e portato presso la Casa Circordoriale di Milano San Vittore. In particolare, l'uomo è accusato di percosse e minacce nei confronti dei famigliari conviventi, costringendoli a vivere in un forte stato di asservimento e timore.

V. A.





Se doveste trovarvi a vivere situazioni di violenza, oltre a rivolgervi alle forze dell'ordine, segnaliamo alcuni numeri nazionali e le sedi e gli orari dei Centri Antiviolenza dei distretti del territorio:

Il 1522 è un servizio pubblico promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Pari Opportunità. Il numero, gratuito è attivo 24 h su 24, accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking. 

Centro Antiviolenza di Pieve Emanuele e di Noviglio:
SEDE DI PIEVE EMANUELE - Tel. 02.90422123
lunedì 10-12 (su appuntamento)
martedì 10-12 e 18.30-20.30
mercoledì 10-12 (su appuntamento) e 15-17
giovedì 17.30-19.30
venerdì 15-17
SEDE DI NOVIGLIO - Tel.02.9055319
mercoledì 9.30-11.30
venerdì 16-18

Centro Antiviolenza di Corsico - La Stanza dello Scirocco
tel (numero verde) 800049722
lun.  13-17
merc. e ven.  9.30-13.30

Centro Antiviolenza di Milano - tel 02.55015519
da lun. a giov. 10-18
venerdì  10.30-14.30
nel mese di agosto: mart. e giov. 10.30-15.30

Le donne possono telefonare ai centri per fissare un appuntamento. La segreteria viene ascoltata quotidianamente dalle operatrici.

I due Centri Antiviolenza sono a Rho e a Bollate con orari differenziati per agevolare maggiormente l’accesso delle donne ai rispettivi sportelli: 


Rho, via Meda 20

Lunedì: 9.00-13.00, Martedì: 13.00-17.00, Mercoledì: 9.00-13.00, Giovedì: 15.00-19.00, Sabato: 14.30-17.30 


Bollate, via Piave 20

Lunedì: 14.00-18.00, Martedì: 17.00-20.00, Venerdì: 10.00-13.00 


Informazioni e contatti

centroantiviolenza@fondazionesomaschi.it

Negli orari di apertura: cell. 3351820629
Negli orari di chiusura: Numero verde 1522

print Stampa notizia

print Articoli più letti


Condividi la notizia su:

segnala Segnala la notizia ad un amico:
Tuo nome:   Email dell'amico:  
   


Sondaggio

Russia 2018, voi finora quante partite avete visto in tv?

Una
Due
Tre
Quattro
Tutte

Tutti i sondaggi

banner


Agenda
DLMMGVS
          20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31 01 02 03 04
05 06 07 08 09 10 11
12 13 14 15 16 17 18

Eventi del giorno
Nessun evento

Segnala un evento
banner


banner