banner



Benvenuto su www.mi-lorenteggio.com - Tang.O
Cerca un articolo con Mi-Lorenteggio Search oppure cerca con google Mi-Lorenteggio Web   


ULTIMO AGGIORNAMENTO:  Domenica 24 Giugno 2018, ORE 21:00 - PROVERBIO: Giugno la falce in pugno.
UPDATED ON: Sunday  24 June  2018,  23:00 Mecca time  20:00 GMT
   Archivio notizie rss

  • Home Page
  • News
  • Cronaca
  • Economia
  • Tecnologia
  • Politica
  • Ambiente
  • Esteri
  • Salute
  • Sport
  • Scienze
  • Cultura
  • Viaggi
  • Divertimenti
  • Musica e Spettacoli
  • Attualità
  • Comuni
  • Multimedia
  • Foto gallery
  • Video gallery

Pubblicata il 04/06/2018 alle 17:03:26 in Tecnologia

A Milano l'“L’innovazione che serve”: il capoluogo lombardo capitale della tecnologia per due giorni



Il 7 e 8 giugno


img


(mi-lorenteggio.com) Milano, 4 giugno 2018 – Dalle più avanzate tecnologie in ambito medico, alla robotica fino alle nuove forme dell’abitare e del muoversi in una city sempre più smart: se ne parla giovedì 7 e venerdì 8 giugno a Milano alla Fondazione Stelline (c. so Magenta, 61) in una due giorni sul tema organizzata da Italia Direzione Nord con l’associazione Amici delle Stelline e Osservatorio metropolitano di Milano. “Innovazione Direzione Nord. L’innovazione che serve”, questo il titolo dell’iniziativa che vedrà intorno a un tavolo istituzioni, imprese e mondo associativo, si aprirà giovedì alle ore 10.00 con un incontro sul tema dei costi dell’illegalità come freno allo sviluppo al quale prenderanno parte il presidente della Regione, Attilio Fontana, il pm di Mafia Capitale, Paolo Ielo, il procuratore della Corte dei Conti Lombardia, Salvatore Pilato e il generale Cosimo di Gesù, comandante provinciale della Guardia di Finanza di Roma, protagonista delle più scottanti inchieste sulle infiltrazioni mafiose nella capitale. Alle ore 10.30, si parlerà di innovazione in campo medico con l’assessore regionale al Welfare Giulio Gallera, Lorenzo De Michieli, coordinatore del Laboratorio Rehab Technology IIT INAIL, Marco Simoni, presidente Human Technopole che parleranno di robotica insieme a esponenti delle principali aziende nel settore come TransEnterix, azienda americana all’avanguardia nello sviluppo di sistemi di chirurgia robotica; "La società e con essa le città stanno cambiando dirigendosi verso la digitalizzazione globale – sottolinea Wouter Donders, General Manager Europe Transenterix.- La robotica sta entrando nelle vite delle persone e nelle sale operatorie giorno dopo giorno. Milano, e più in generale la Lombardia, rappresentano modelli da seguire per il nostro Paese. Non è un caso, infatti, se abbiamo scelto il capoluogo lombardo come sede per il nostro centro di ricerca e sviluppo dedicato all'Innovazione nella chirurgia mininvasiva applicando il concetto di robotica alla laparoscopia che diventa Digitale per migliorare la salute dei nostri pazienti. Siamo molto favorevoli alla produzione anche in Lombardia e costruiamo per la domanda mondiale- prosegue Wouter Donders-Crediamo fortemente nel capitale umano presente in Italia e che il futuro delle imprese sarà sempre scritto dalle persone, dalle loro idee e dalle loro competenze". Alle ore 14.30, due panel paralleli: in Sala Volta “Dalle start up delle notizie all’internet delle cose”, sul tema dell’evoluzione e dei cambiamenti in atto nel fare informazione al quale interverrà il presidente dell’Ordine dei giornalisti, Alessandro Galimberti; in Sala Verdi, “Rigenerare la città”, con Giuseppe Bonomi, ad di Arexpo e altri. Venerdì 8, largo alla discussione sulle nuove forme dell’abitare e della mobilità con Stefano Bolognini, assessore regionale alla Casa, Claudia Terzi, assessore regionale alla Mobilità, Andrea Gibelli, presidente di FNM e, sul fronte aziende, Paolo Tommasini, Business development manager di Safety21, società italiana di servizi tecnologici che offre agli enti pubblici e alle forze di Polizia piattaforme avanzate e innovativi servizi di outsourcing, scalabili e innovativi, per il miglioramento degli standard della sicurezza stradale. “Innovare nell’ambito della mobilità – spiega Tommasini - significa applicare, attraverso la tecnologia, una visione del futuro in cui la sicurezza stradale, bene primario, diventa anche un bene sostenibile e sicuro, a vantaggio della collettività. La nostra sfida è porre al centro dell’innovazione un unico strumento in grado di fare tutto questo. L’abbiamo individuato in TITAN®, la piattaforma web cloud e IoT, in grado di gestire l’intero ciclo sanzionatorio e tutti i dispositivi di rilevazione connessi nel pieno rispetto delle stringenti normative GDPR Europee in ambito di privacy e data protection. Guardando al futuro, lo vediamo nell’opportunità di fare evolvere, attraverso la tecnologia interconnessa, il concetto stesso di sicurezza e protezione su strada.”

Redazione

print Stampa notizia

print Articoli più letti


Condividi la notizia su:

segnala Segnala la notizia ad un amico:
Tuo nome:   Email dell'amico:  
   


Sondaggio

Dopo il risultato elettorale, secondo voi, chi sarà il prossimo Premier?

Matteo Salvini
Luigi Di Maio
Non so

Tutti i sondaggi

banner


Agenda
DLMMGVS
  25 26 27 28 29 30
01 02 03 04 05 06 07
08 09 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24        

Eventi del giorno
Nessun evento

Segnala un evento
banner


banner