Benvenuto su www.mi-lorenteggio.com - Tang.O
Cerca un articolo con Mi-Lorenteggio Search oppure cerca con google Mi-Lorenteggio Web   


ULTIMO AGGIORNAMENTO:  Sabato 21 Luglio 2018, ORE 18:30 - PROVERBIO: A luglio levati il corpetto e butta le coperte fuori dal letto.
UPDATED ON: Saturday  21 July  2018,  20:30 Mecca time  17:30 GMT
   Archivio notizie rss

  • Home Page
  • News
  • Cronaca
  • Economia
  • Tecnologia
  • Politica
  • Ambiente
  • Esteri
  • Salute
  • Sport
  • Scienze
  • Cultura
  • Viaggi
  • Divertimenti
  • Musica e Spettacoli
  • Attualità
  • Comuni
  • Multimedia
  • Foto gallery
  • Video gallery

Pubblicata il 10/07/2018 alle 19:44:33 in Cronaca

STRADE CREMONESI E CASSANESE BIS: VIA LIBERA OGGI DA PALAZZO LOMBARDIA AL DOCUMENTO DECISIVO



TERZI: SBLOCCHIAMO UN'OPERA FONDAMENTALE


img


(mi-lorenteggio.com) Milano, 10 luglio 2018 - Da Regione Lombardia 3 milioni di euro per la riqualificazione delle strade cremonesi. La misura e' inserita nelle modifiche al 'Patto per la Lombardia' approvate oggi dalla Giunta regionale, su proposta dell'assessore a Infrastrutture, Trasporti e Mobilita' sostenibile, Claudia Maria Terzi. MESSA IN SICUREZZA DI STRADE CRUCIALI - "Si tratta di mettere in sicurezza strade cruciali non solo per il territorio della Provincia di Cremona ma per la viabilita' dell'intera rete regionale - dichiara l'assessore Terzi -.

I lavori finanziati riguardano le seguenti arterie, comprese le tratte limitrofe: SP ex SS n. 45 bis 'Gardesana Occidentale', SP n. 11 'S. Antonio - Isola Dovarese', SP n. 33 'Seniga - Isola Pescaroli', SP ex SS n. 234 'Codognese', SP ex SS n. 415 'Paullese', SP ex SS n. 235 'di Orzinuovi', SP ex SS n. 498 'Soncinese'. Gli interventi consistono nel risanamento conservativo della pavimentazione stradale, compresi eventuali interventi di ripristino funzionale della segnaletica, delle barriere di sicurezza e dei manufatti stradali".

MODIFICATA LA DESTINAZIONE, INVARIATI GLI IMPORTI - La delibera recepisce la necessita' di modificare in particolare la destinazione delle risorse gia' assegnate nel 'Patto per la Lombardia' alla Provincia di Cremona, a seguito del finanziamento statale per i lavori sul Ponte di Casalmaggiore. Nel documento compaiono alcune modifiche richieste dai soggetti beneficiari degli stanziamenti (Comuni e Province lombarde), che pero' non alterano l'importo complessivo attribuito a ciascun ambito provinciale.

APPALTI ENTRO 2019 - "Il finanziamento all'interno del 'Patto per la Lombardia' relativo agli interventi per la messa in sicurezza degli itinerari regionali prioritari e' confermato in 47.600.000 euro, ripartiti in modo equo tra le diverse realta' provinciali - conclude l'assessore Terzi -. Tutti i lavori dovranno essere appaltati entro dicembre 2019".


Via libera oggi dalla Giunta regionale anche l documento decisivo per la realizzazione della Cassanese bis, su proposta dell'assessore a Infrastrutture, Trasporti e Mobilita' sostenibile, Claudia Maria Terzi. Si tratta dello schema del secondo atto integrativo dell'Accordo di programma, che definisce gli interventi viabilistici conseguenti alla realizzazione di un centro polifunzionale di 130.000 metri quadrati nel Comune di Segrate, all'interno dell'area ex dogana. Gli interventi riguardano in particolare la realizzazione della variante alla strada provinciale 103 'Antica di Cassano', la cosiddetta 'Cassanese bis'.

TERRITORIO IN ATTESA DA TEMPO - "La Cassanese bis e' un'opera strategica, che il territorio aspettava da tempo - dichiara l'assessore Terzi -. Consentira' di alleggerire il traffico sul tratto della 'vecchia' Cassanese, che attraversa il centro abitato di Segrate, con evidenti ricadute positive per i residenti. E, piu' in generale, migliorera' sensibilmente l'accessibilita' alla citta' di Milano per chi proviene dall'Est milanese".

IL PROGETTO - Il progetto della Cassanese bis e' suddiviso in 3 tratti. Il primo, contraddistinto dal colore 'giallo', e' in carico a Milano Serravalle ed e' attualmente in corso di realizzazione. L'atto approvato si riferisce invece ai tratti 'blu' e 'rosso', che saranno realizzati dall'operatore privato Westfield Milan S.p.a., attraverso un investimento di 134 milioni, a titolo di opera di urbanizzazione non a scomputo.

RISORSE E TEMPI - "Come Regione stanziamo 9.8 milioni di euro per l'acquisizione delle aree. Il cronoprogramma prevede l'avvio dei lavori entro il 2020 e il completamento dell'opera entro il 2023", aggiunge Terzi. GESTIONE - La gestione e la proprieta' della Cassanese bis saranno in capo alla Citta' Metropolitana di Milano, che ha approvato il medesimo atto integrativo lo scorso 29 giugno, mentre il 14 giugno in Consiglio comunale e' arrivato il via libera da parte del Comune di Segrate, impegnato come la Regione nel finanziare l'acquisizione delle aree.

print Stampa notizia

print Articoli più letti


Condividi la notizia su:

segnala Segnala la notizia ad un amico:
Tuo nome:   Email dell'amico:  
   


Sondaggio

Russia 2018, voi finora quante partite avete visto in tv?

Una
Due
Tre
Quattro
Tutte

Tutti i sondaggi

banner


banner


banner