14 C
Milano
mercoledì, Settembre 28, 2022

Proverbio: A settembre pioggia e luna, è dei funghi la fortuna

Array

Cassa integrazione alla Bormioli

ABBIATEGRASSO – Il Comune di Abbiategrasso interviene a sostegno dei lavoratori della Bormioli, dove è recentemente scattata di nuovo la cassa integrazione.
Questa mattina, al termine di una manifestazione sindacale che ha visto i dipendenti della storica fabbrica abbiatense sfilare in corteo per le vie del centro cittadino, il sindaco Alberto Fossati ha ricevuto una delegazione composta da rappresentanti delle Rsu della fabbrica, delle organizzazioni sindacali territoriali e dei lavoratori.
Facendo seguito all’impegno preso durante l’incontro, l’Amministrazione comunale ha quindi chiesto l’apertura di un tavolo istituzionale che affronti i problemi occupazionali dello stabilimento di Abbiategrasso. La richiesta è stata effettuata mediante una lettera inviata, nella stessa giornata di oggi, all’assessore provinciale al Lavoro e alle crisi industriali e occupazionali Bruno Casati, alle organizzazioni sindacali e alla direzione della Bormioli.
“L’obiettivo dell’iniziativa – ha commentato il sindaco – è quello di scommettere su un rilancio che permetta di garantire la piena valorizzazione produttiva e occupazionale dello stabilimento abbiatense. Come è già accaduto in altre occasioni, l’Amministrazione comunale non intende lasciare soli i lavoratori in questo momento di incertezza e ha già iniziato a muoversi per salvaguardare, per quanto le sue competenze lo consentano, i posti di lavoro della Bormioli”.
Quello iniziato nei giorni scorsi è il secondo ciclo di cassa integrazione ordinaria che interessa i lavoratori della Bormioli: il primo era iniziato nel maggio 2006 per poi concludersi a dicembre, questa volta la cassa durerà tredici settimane.

Articolo precedenteDoping: che fare?
Articolo successivoMercatini a Novara

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,572FansMi piace
161FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -