20.2 C
Milano
mercoledì, Ottobre 5, 2022

Proverbio:Ottobre, il vino è nelle doghe A S. Francesco (4 ottobre) arriva il tordo e il fresco

Array

ESCLUSIVO: "RINUNCIAMO AL GETTONE E CELLULARI, AFFINCHE’ I CITTADINI ABBIANO I MEZZI PUBBLICI"

(mi-lorenteggio.com) Cesano Boscone 22 marzo 2007-  Due consiglieri  cesanesi di Forza Italia, partito all’opposizione,  hanno presentato un emendamento di variazione di bilancio di +175.000 euro, ossia maggiori uscite.  Propongono una maggiore spesa. Ma, chi la paga questa spesa? Inverosimilmente questa spesa non sarà a carico dei cittadini, bensì a carico dei politici comunali. Come pagheranno questo importo? Semplice, secondo a quanto riportato nell’emendamento, rinunciando ai gettoni e compensi descritti testo, che alleghiamo sotto, pubblicato nella rubrica "La Piazza del Consigliere".

Diranno che è una provocazione, ma, questa è una vera notizia, una di quelle che i cittadini aspettavano da tempo a Cesano. Un impegno concreto;  una risposta dalla politica finalmente sembra così,  diciamo sembra, essere  arrivata. Ora  voglio vedere cosa voteranno! Rinunceranno al gettone di presenza, pur di garantire ai cittadini adeguati mezzi pubbilci?  Alcuni politici e funzionari rinunceranno al cellulare? Chi rinuncerà alla "pecunia" pur di offrire ai cittadini quel servizio elementare, ossia il trasporto pubblico, che a Cesano Boscone fa veramente desiderare, tant’è che  i due consiglieri di Forza Italia dichiarano che  "il trasporto pubblico è giunto al collasso".

Bravo Bongiorno e bravo Leone. Perchè non fate dopo il consiglio un bel cartello dei vostri, con i nomi di chi voterà contro al vostro emendamento, ossia chi è contro al miglioramento/implementazione dei mezzi pubblici? E’ giusto dare solo colpa a Milano?

Non solo i cittadini, ma, gli elettori del centrodestra cesanesi aspettavano da tempo questo risveglio. I consiglieri V. Bongiorno e R. Leone, entrambi di Forza Italia, hanno così  protocollato un emendamento al bilancio, il cui testo integrale è visibile nella rubrica "La piazza del Consigliere", che senz’altro farà discutere.

Attendiamo e pubblicheremo con ansia i nomi di chi non vorrà rinunciare al gettone  e le controdeduzioni a questo emendamento. Ossia quale scusa per non garantirci i mezzi pubblici. Intanto, è partita una raccolta firme, come ci comunica il consigliere Bongiorno.

Vittorio Aggio

 

 

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,570FansMi piace
161FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -