20.2 C
Milano
mercoledì, Ottobre 5, 2022

Proverbio:Ottobre, il vino è nelle doghe A S. Francesco (4 ottobre) arriva il tordo e il fresco

Array

Tornata la calma a Chinatown

Milano, 13 aprile 2007 – "Nella nostra Città non tolleriamo zone franche. L’Amministrazione manterrà la sua posizione: nessuna zona franca a Milano". Così è intervenuta il Sindaco Letizia Moratti, a Palazzo Marino, accompagnata dal vice sindaco Riccardo De Corato, alla conferenza stampa riguardo gli incidenti avvenuti nella zona di via Paolo Sarpi, a causa dell’infrazione all’art.82 del Codice della Strada, che prescrive la destinazione e l’uso dei veicoli.
"Stiamo percorrendo due strade insieme, quella dell’integrazione e quella della sicurezza. – ha proseguito il Sindaco Moratti – Da un lato ci criticano sostenendo che siamo troppo accoglienti, dall’altra dicendo che usiamo troppo rigore. La strada non è facile, stiamo cercando un equilibrio, ma intendiamo compierla".
Secondo il rapporto stilato dalla Polizia Locale, il vice sindaco De Corato ha spiegato che, due agenti donna hanno elevato una multa e sequestrato il libretto dell’auto alle 9.00 del mattino.
Successivamente, dopo circa tre ore, una donna cinese si è presentata alle due vigilesse con una bambina di due anni e due persone, un uomo e una donna, probabilmente i nonni della bambina. La donna ha inveito contro le due agenti chiedendo che la restituzione della carta di circolazione del cittadino che era stato multato. Forse per attirare l’attenzione di altri cinesi, la donna ha iniziato a spingere la bambina verso le altre due persone che a loro volta la spingevano verso la donna.
"Non è possibile – ha sottolineato De Corato – che per una violazione del codice della strada succedano questi incidenti".

Sono 14 i vigili feriti – ha precisato il vice De Corato – Nove sono ancora al Fatebenefratelli e non escluso che nelle prossime ore altri vadano al pronto soccorso perchè molti stanno ancora redigendo i rapporti”. "Il sindaco e io siamo stati al Fatebenefratelli per incontrare gli agenti feriti e abbiamo espresso agli agenti tutta la nostra solidarietà e vicinanza" ha concluso il vice sindaco De Corato".

 


Milano, 12 aprile 2007 – Scontri tra polizia e immigrati cinesi nelle strade adiacenti a via Paolo Sarpi, la "chinatown" milanese, oggi poco dopo le 12.30. Secondo le prime testimonianze a seguito di una multa da parte dei vigili a una donna cinese che aveva parcheggiato in doppia fila, oltre 300 immigrati  li hanno circondati. Il reparto celere è intervenuto con una carica di alleggerimento per consentire il recupero di un’auto di servizio dei vigili urbani.

Rapidamente le strade del quartiere si sono riempite di altri immigrati che hanno cominciato ad inveire e a gridare contro le forze di polizia Durante gli scontri sono state viste sventolare diverse bandiere della Repubblica Popolare cinese.
Nelle strade adiacenti Paolo Sarpi la tensione è tuttora molto alta, ma non si registrano altri incidenti né tafferugli.

Redazione

 

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,570FansMi piace
161FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -