25.9 C
Milano
sabato, Maggio 21, 2022

8 MAGGIO - FESTA DELLA MAMMA

Array

MEF: pervenute 3 offerte preliminari per Alitalia

Ultimo aggiornamento il 17 Aprile 2007 – 0:17

Roma, 16 aprile 2007 – Il Ministero dell’Economia e delle Finanze comunica di aver ricevuto 3 offerte preliminari per l’acquisto di una quota non inferiore al 39,9% del capitale di Alitalia e della totalità delle obbligazioni convertibili della compagni aerea detenute dal Ministero stesso, secondo quanto indicato nella lettera di procedura in data 23 febbraio u.s. (pubblicata sul sito del Ministero all’indirizzo www.mef.gov.it o www.tesoro.it – sezione "Ultimi documenti pubblicati").

Le Offerte Preliminari sono state presentate dai seguenti soggetti:

AP Holding S.p.a.;
Cordata MatlinPatterson Global Advisers LLC – TPG Partners V L..P. – Mediobanca Banca di Credito Finanziario S.p.A.;
Cordata Unicredit Banca Mobiliare S.p.A. – Aeroflot Russian Airlines Joint Stock Company.
Si ricorda che nella richiamata lettera di procedura del 23 febbraio scorso era stato richiesto ai potenziali acquirenti di presentare tra l’altro, nell’ambito delle proprie Offerte Preliminari, un piano industriale redatto nel rispetto dei requisiti indicati nella stessa lettera e una indicazione preliminare del prezzo unitario per azione e del prezzo unitario per obbligazione convertibile.

Dato il loro carattere preliminare, sia il prezzo che il piano industriale potranno essere modificati prima di essere definiti in sede di offerte vincolanti dai soggetti che verranno ammessi dal Ministero alla fase successiva della procedura, anche sulla base delle informazioni che gli stessi potranno acquisire una volta ammessi alla fase di due diligence.

Nei prossimi giorni il Ministero, con il supporto del Consulente Finanziario Merrill Lynch, del Consulente Legale Chiomenti Studio Legale e del Consulente Industriale Bain & Co., verificherà le Offerte Preliminari pervenute, ai fini dell’ammissione alla fase successiva della Procedura. Come indicato nella lettera di procedura del 23 febbraio 2007, nella selezione dei soggetti da ammettere alla Fase delle Offerte Vincolanti, si terrà conto dei seguenti elementi:

– la completezza di ciascuna Offerta Preliminare rispetto alle informazioni richieste;

– l’analisi e la valutazione del Piano Industriale Preliminare;

– le indicazioni preliminari di prezzo per azione e di prezzo per obbligazione;

– il rispetto della Procedura.

L’ammissione sarà determinata dal Ministero, una volta acquisito il parere del Comitato di Consulenza Globale e di Garanzia per le Privatizzazioni.

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,551FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -