Dal "Risotto Giallo" al Flambè, alcuni eventi del TUTTOFOOD B2B

    0
    333

    (mi-lorenteggio.com) 30 aprile 2007 – Il salone professionale dell’alimentare di Fiera Milano, TUTTOFOOD, si svolgerà dal 5 all’8 maggio al quartiere espositivo di Rho. La manifestazione strettamente b2b è dedicata alla migliore proposta produttiva nazionale e ad una selezionata offerta internazionale, con una attenzione particolare alle tendenze emergenti di consumo e ai nuovi segmenti di mercato.
    TUTTOFOOD è una vetrina d’eccezione distribuita su quattro padiglioni (13, 15, 22 e 24) per circa 30mila metri quadrati espositivi suddivisi per macro categorie merceologiche: lattiero caseario, carni e salumi, beverage, dolciario, surgelati, multiprodotto, più un padiglione dedicato alle collettive, italiane e straniere.
    La forte caratterizzazione internazionale della mostra è testimoniata dalla presenza di delegazioni ufficiali e soprattutto buyers esteri provenienti da diverse parti del mondo, tra cui Europa, Stati Uniti, India, Cina, Sudafrica, Giappone, Canada ed Emirati Arabi. Il ricco programma di eventi a corredo dell’esposizione,  potrà contare anche su una performance dedicata alla cucina flambé e una dedicata al "risotto giallo".
    Si terrà infatti il 1° concorso “Miglior Risotto Alla Milanese”  dal titolo “GIALLO MILANO”  con ospiti d’onore  le Eccellenze Agroalimentari di Lombardia
    L’evento, realizzato con il contributo della Regione Lombardia ed il supporto di Comune di Milano, Camera di Commercio di Milano e Fiera Milano, è ideato ed organizzato da Epam, Unione del Commercio di Milano, Fipe e dalla rivista RistorArte, in collaborazione con il MTVL.
    25 ristoranti di Milano e Provincia, prepareranno il loro miglior risotto alla milanese e lo faranno assaggiare sia ad una giuria di esperti, sia alla giuria popolare, ossia al grande pubblico.
    Un grande momento all’insegna dei sapori lombardi invaderà così tutta la città: durante i giorni di Tuttofood, i 25 ristoranti del circuito offriranno un piccolo assaggio del loro risotto come aperitivo e proporranno, in degustazione, i migliori prodotti gastronomici della Lombardia insieme ad un calice di vino dei produttori del Movimento Turismo Vino Lombardo.

    Mentre il 7 maggio, nell’ambito della mostra professionale di Fiera Milano dedicata al mondo dell’alimentare, avrà luogo il World Flambé Competition, evento organizzato  dall’Associazione Maître Italiana Ristoranti Alberghi (AMIRA)

    Nel Lem 3 – spazio contiguo ai padiglioni della mostra, situato lungo il grande viale coperto dalla vela di vetro e acciaio di fieramilano –  si terrà il World Flambé Competition, gara internazionale di flambé organizzata dall’Associazione Maître Italiana Ristoranti Alberghi (AMIRA) nata sotto l’Alto Patrocinio della Presidenza della Repubblica Italiana, della Regione Lombardia, della Provincia e del Comune di Milano e di Solidus (associazione dei professionisti dell’ospitalità italiana). La competizione avrà luogo il 7 maggio e coinvolgerà 18 maître provenienti da 15 paesi: Australia, Belgio, Brasile, Canada, Francia, Germania, Giappone, Inghilterra, Italia, Libano, Montecarlo, Olanda, Spagna, Svizzera, Tunisia.
    La competizione si svilupperà su due sessioni, una al mattino e una al pomeriggio, e si concluderà con la designazione di un vincitore assoluto da parte di una giuria di cui faranno parte giornalisti e personalità del mondo enogastronomico italiano e internazionale.
    Il flambé, che consiste nell’elaborare piatti che danno libero sfogo alla fantasia e inventiva del Maitre d’Hotel.
    Il flambage si sviluppa con alcol (principalmente rum, whisky, cognac), flambato davanti al cliente: è una tecnica che oltre ad essere utilizzata per dar sapore ai piatti, permette al Maitre di esibire la propria bravura, attraverso una presentazione visiva di grande impatto.

    Redazione

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui