22.9 C
Milano
mercoledì, Ottobre 5, 2022

Proverbio:Ottobre, il vino è nelle doghe A S. Francesco (4 ottobre) arriva il tordo e il fresco

Array

Il progetto Pedibus a Cesano

Cesano Boscone (22 maggio 2007) – Mercoledì 23 maggio, alle ore 10, all’auditorium di via Vespucci si terrà l’ultimo Consiglio Comunale aperto dei Bambini e delle Bambine prima dell’estate.

Verrà illustrato il bilancio del lavoro svolto dal CCBB nel corso dell’anno scolastico – dal progetto “Pedibus: a scuola a piedi” alla visita a Roma a Montecitorio e al Quirinale – e sarà un’occasione d’incontro con i bambini della Bielorussia, che anche quest’anno verranno ospitati da alcune famiglie cesanesi.

Dopo un’introduzione dell’assessore alla Pubblica Istruzione, Filippo Capuano, che sottolineerà il percorso svolto dai giovani Consiglieri, dall’analisi della realtà locale alla maggiore conoscenza degli strumenti democratici nazionali, la parola passerà ai protagonisti.

Assieme a Tatiana Storchi, di “Amici della Terra” – l’associazione che ha seguito come tutor le attività del CCBB – i piccoli Consiglieri, aiutati dalla proiezione di slide, esporranno una relazione sul viaggio del CCBB a Roma in visita a Montecitorio e Quirinale, che si è tenuto dal 15 al 17 aprile, sulla partecipazione alla “FestAmbiente” del 19 e 20 maggio e sul progetto “Pedibus”.

Il Pedibus
Nelle scorse settimane, i bambini di Cesano Boscone si sono recati a scuola sperimentando i percorsi del Pedibus, dotati di segnaletica e resi ancora più sicuri grazie alla collaborazione della Polizia Locale. Dall’esperienza, che ha permesso ai bambini di conoscere da vicino i monumenti e il territorio cesanese, è nato un opuscolo – che verrà presentato domani e distribuito a scuola – nel quale sono riportati i percorsi, i commenti e le immagini dei bambini.

“Il progetto Pedibus – sottolinea l’assessore Filippo Capuano – ideato dal Consiglio Comunale dei Bambini e delle Bambine è sicuramente una sfida, che abbiamo voluto raccogliere nella consapevolezza che il cambiamento di alcune abitudini quotidiane possa contribuire a far crescere meglio i nostri ragazzi attraverso la possibilità di fare esperienze autonome”.

“La realizzazione del progetto Pedibus – continua Capuano – è un importante momento di ascolto delle esigenze della popolazione più giovane, e rappresenta solo un tassello di una risposta più ampia che l’Amministrazione comunale sta cercando di dare alle sollecitazioni dei giovani del Consiglio, trasformando le idee in realtà”.

“I nostri ragazzi e le nostre ragazze, cui va la gratitudine mia e dell’Amministrazione comunale – dichiara il sindaco Vincenzo D’Avanzo – hanno sviluppato un pensiero strategico per contribuire a migliorare la nostra città e l’ambiente in cui viviamo”.

 

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,570FansMi piace
161FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -